Institut national des langues et civilisations orientales

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
INALCO 2011.png

L’Institut national des langues et civilisations orientales (INALCO), detto altrimenti Langues O' o Langues'O (pronunciare "Langzo"), è un'istituzione francese d'insegnamento superiore e di ricerca, incaricato dell'insegnamento (I, II e III ciclo) delle lingue e delle civiltà extra-europee orientali. « Langues O' » è il nome dato dalle diverse generazioni di studenti che hanno frequentato la Scuola speciale - poi reale, poi imperiale, poi nazionale - di lingue orientali (viventi) di Parigi, che ha preso la sua attuale denominazione nel 1971.

La sua sede è a Parigi, 65 rue des Grands Moulins, nel XIII arrondissement, nel nuovo Polo delle lingue e delle civiltà del mondo, a pochi passi dalla Bibliothèque nationale de France.

Riviste[modifica | modifica wikitesto]

Inalco & BULAC, 2015
  • Cahiers de littérature orale (CRO - CERLOM)
  • Annales de l'autre islam (ERISM)
  • Cahiers balkaniques (CEB)
  • Bulletin de liaison néo-hellénique (CEB)
  • Cahiers de linguistique de l'INALCO (CLI)
  • Cahiers de l'Europe médiane (CEEM)
  • Cipango (rivista di studi giapponesi - CEJ)
  • Études océan Indien (CEROI)
  • Slovo (rivista di studi russi e euro-asiatici - CRREA)
  • Yod (rivista di studi ebraici e ebrei moderni e contemporanei - CEHJMC)
  • Comptes rendus du GLECS (Gruppo di studi di linguistica camito-semitica)
  • Cahiers de poétique comparée et Mezura (Teoria dei ritmi e delle applicazioni poetiche)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN153435869 · ISNI (EN0000 0001 2188 4202 · GND (DE1020917-7 · BNF (FRcb11864562t (data)