Insegnamenti bahá'í

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gli insegnamenti Baháʼí rappresentano un numero considerevole di idee teologiche, sociali e spirituali che sono state stabilite da Baháʼu'lláh, il fondatore della religione, e chiarite e messe in pratica dai leader successivi tra cui ʻAbdu'l-Bahá, figlio di Baháʼu'lláh, e Shoghi Effendi, nipote di 'Abdu'l-Bahá. Gli insegnamenti della religione, insieme agli insegnamenti autentici delle diverse religioni passate, tra cui l'Islam e il cristianesimo, sono considerati dai Bahà'i rivelati da Dio.

Gli insegnamenti Baháʼí includono dichiarazioni teologiche su Dio, i suoi messaggeri e gli esseri umani, nonché insegnamenti sociali tra cui l'uguaglianza degli esseri umani, indipendentemente dal genere, dalla razza e dalla classe, l'armonia tra scienza e religione, l'istruzione universale obbligatoria e l'eliminazione degli estremi di ricchezza e povertà, l'origine divina di tutte le religioni e tanti altri.


[modifica | modifica wikitesto]

I principi più importanti e distintivi degli insegnamenti bahá'í sono l'amore e l'unità, che sono esemplificati dalla regola d'oro e dai numerosi principi sociali .

Shoghi Effendi, nominato capo della religione dal 1921 al 1957, scrisse il seguente riassunto di quelli che considerava i principi distintivi degli insegnamenti di Baháʼu'lláh, che, disse, insieme alle leggi e alle ordinanze del Kitáb-i-Aqdas costituiscono il fondamento della Fede Baháʼí:

La ricerca indipendente della verità, libera dalla superstizione o dalla tradizione; l'unicità dell'intera razza umana, il principio cardine e la dottrina fondamentale della Fede; l'unità di base di tutte le religioni; la condanna di ogni forma di pregiudizio, religioso, razziale, di classe o nazionale; l'armonia che deve esistere tra religione e scienza; l'uguaglianza di uomini e donne, le due ali su cui l'uccello del genere umano è in grado di librarsi; l'introduzione dell'istruzione obbligatoria; l'adozione di un linguaggio ausiliario universale; l'abolizione degli estremi di ricchezza e povertà; l'istituzione di un tribunale mondiale per la risoluzione delle controversie tra nazioni; l'esaltazione del lavoro, eseguito nello spirito di servizio, al grado di adorazione; la glorificazione della giustizia come principio dominante nella società umana e della religione come baluardo per la protezione di tutti i popoli e le nazioni; e l'istituzione di una pace permanente e universale come obiettivo supremo di tutta l'umanità - questi si distinguono come elementi essenziali [che Baháʼu'lláh ha proclamato]

Note[modifica | modifica wikitesto]