Innamorata della morte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Innamorata della morte
Innamorata della morte.png
una scena del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2005
Durata90 min
Genereorrore
RegiaRoger A. Fratter
SceneggiaturaPatrick Burke, Monica Galli Casagrande, Carla Pacelli
ProduttoreCesare Geremia Giromini
Produttore esecutivoEdina Szoke
FotografiaAlessandro Zonin
MontaggioRoger A. Fratter
MusicheMassimo Numa
Interpreti e personaggi
  • Eliza Ryciak: Sara
  • Ilaria De Angelis: Martina
  • Sara Cioffi: Cora
  • Cinzia Molino: Sofia
  • Roberta Pucci: Laura, la madre di Sara
  • William Carrera: Luca
  • Jean Rossi: Dante
  • Eddy Bosco: padre di Sara
  • Micol Olivieri: Sarah piccola
  • Brenda Da Rin: Martina baby
  • Viktoria Perest: Erica

Innamorata della morte è un film del 2005 diretto da Roger A. Fratter.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sara e Martina sono due bellissime sorelle di buona famiglia. La prima lavora come truccatrice, la seconda è una famosa fotomodella. La loro esistenza però non è così felice come potrebbe sembrare, un oscuro passato ha segnato le loro vite.

Entrambe possiedono un dono, la telepatia, che riesce ad unirle nonostante siano sempre state, fin dall'infanzia, molto diverse: Martina di solito scostante e dal cattivo temperamento, Sara dal carattere dolce e sensibile. Un giorno Martina viene trovata in fin di vita nel suo appartamento. A metà strada tra la vita e la morte, ma in continuo contatto telepatico con la sorella, Martina assiste impotente al verificarsi di strani avvenimenti e inspiegabili morti. Al centro degli eventi Sara, la cui mente è ormai ottenebrata da inquietanti presenze. Tutto sembra portare ad un uomo misterioso, lo stesso uomo con il quale Sara era solita parlare, da bambina, in un parco.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema