Ingrid van Bergen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ingrid van Bergen in una foto risalente al 2010

Ingrid van Bergen (Danzica, 15 giugno 1931) è un'attrice e doppiatrice tedesca.

Come attrice, è attiva in campo cinematografico, televisivo e teatrale[1] e, tra cinema e televisione, ha partecipato - a partire dalla metà degli anni cinquanta - a circa 150 produzioni[2][3].
Come doppiatrice, ha prestato la propria voce a Majel Barrett, Alma Beltram, Honor Blackman, Rosemarie Dunham, Annie Girardot, Lee Grant, Jocelyn Lane, Angela Luce, Nan Martin, Joanna Pettet e Kathleen Turner.[4][5]

È stata la moglie dell'attore Michael Hinz (1939-2008) e del cabarettista Erich Sehnke e la mamma dell'attrice Carolin van Bergen (1964-1990, avuta da Hinz).[6]

La sua carriera subì un'interruzione alla fine degli anni settanta, quando fu al centro di un clamoroso fatto di cronaca nera, ovvero l'omicidio per gelosia del compagno Klaus Knaths, omicidio per il quale fu condannata a sette anni di carcere, scontandone poi quattro.[1][6][7][8][9][10][11][12][13]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

L'omicidio del compagno e la condanna a sette anni di carcere[modifica | modifica wikitesto]

Nella notte tra giovedì 2 febbraio e venerdì 3 febbraio 1977, Ingrid van Bergen uccise a colpi di pistola il compagno Klaus Knaths, di 33 anni[8][11] (12 anni in meno di lei[6][8]) e che probabilmente le era infedele[9][10][12] (l'avrebbe tradita anche con diverse prostitute)[10][12].

Il delitto avvenne nella loro villa presso il Lago di Starnberg, in Baviera, dove la Van Bergen che aveva trascorso con Knaths il pomeriggio in un ristorante di Monaco[11], tornando a casa sola[9], stava attendendo il compagno per la cena.[9][10]
Knaths, che doveva tornare alle 20, rincasò invece intorno all'una di notte[11][12], vanamente atteso per ore dalla Van Bergen, che nel frattempo si era scolata qualche bottiglia ed aveva iniziato a bruciare le foto del compagno[9][12].
A quanto pare, l'uomo era fermamente deciso a lasciare la Van Bergen[9]. I due ebbero una colluttazione[9], al termine della quale, all'1.30 di notte[8][11], la Van Bergen prese la pistola che aveva in camera e sparò al compagno dapprima un colpo alla pancia e, poi mentre lui stava cercando di telefonare alla madre, per avvisarla di quanto stava accadendo ("Mutti, die schießt auf mich", ovvero "Mamma, mi sta sparando", furono le sue ultime parole[10]), lo colpì nuovamente al petto, uccidendolo.[9][10][12]. Nella villa, al piano terra, intanto, stavano dormendo ignare le due figlie dell'attrice, Andrea, di 19 anni, e Carolin, di 12.[10]
Dopo aver preso dei calmanti, la Van Bergen si risvegliò il giorno seguente, trovando in casa il corpo dell'uomo e la pistola in piscina.[9]

Il processo, che si svolse nel luglio dello stesso anno[13], vide una grande partecipazione popolare, tanto che fu necessario transennare l'esterno del tribunale.[13]
La sentenza riconobbe responsabile di omicidio volontario l'attrice, che fu condannata a sette anni di carcere.[6]

Fu rilasciata nell'ottobre del 1981, dopo aver scontato due terzi della pena.[6]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Der Prozeß Mary Dugan (1960) - Dagmar Lorne
  • Ein gewisses Röcheln (1960)
  • Zwei Krawatten (1961)
  • Jack Mortimer (1961) - Elzia
  • Mit Musik kommt alles wieder (1962) - Erika
  • Chansons mit Geschichte (1963)
  • Götterkinder - Eine ergötzliche Television aus vergangener Zeit (1965)
  • Robin Hood, der edle Räuber (1966) - Emily, moglie dello sceriffo
  • Tagebuch eines Frauenmörders (1969) - Ileana
  • Die Gartenlaube (1970) - Josefine
  • Die Dollarprinzessin (1971) - Dora
  • Die Schöngrübers - serie TV (1971) - Sig.ra Pohlmann
  • Dalli Dalli - - serie TV, 2 episodi (1971-1973) - Cantante
  • Tatort - serie TV, 1 episodio (1972) - Petra
  • Fritz Muliar Schau - serie TV, 1 episodio (1972)
  • Stadt ohne Scheriff - serie TV, 1 episodio (1972) - Sig.ra Wallace
  • Vier gegen die Bank (1976) - Uschi Blümel
  • Wer raucht die letzte? (1983)
  • Die Nervensäge - serie TV, 1 episodio (1985) - Erika Meise-Lauenwasser
  • Geschichten aus der Heimat - Gift, Schnaps und Meeresleuchten (1986)
  • Losberg - serie TV (1986) - Margot Losberg
  • Un caso per due (Ein Fall für zwei) - serie TV, 1 episodio (1986) - Sig.ra Rieken
  • Forstinspektor Buchholz - serie TV (1989) - Apollonia
  • Praxis Bülowbogen - serie TV, 1 episodio (1989) - Astrid Karow
  • Un caso per due (Ein Fall für zwei) - serie TV, 1 episodio (1990) - Eva Vasall
  • Wie gut, dass es Maria gibt" - serie TV, 3 episodi (1990)
  • L'ispettore Derrick (Derrick) - serie TV, episodio 18x03, regia di Helmuth Ashley (1990) - Sigr.a Siska
  • Violazione di domicilio (Der Einbruch, 1991) - Helene
  • Buongiorno professore! (Unser Lehrer Doktor Specht) - serie TV, 14 episodi (1991-1992) - Sig.ra Liebscher
  • Haus am See - serie TV (1992) - Isabella Mylius
  • Wolff - Un poliziotto a Berlino (Wolffs Revier) - serie TV, 1 episodio (1992) - Mona
  • L'ispettore Derrick (Derrick) - serie TV, episodio 20x02, regia di Alfred Weidenmann (1993) - Sigr.a Lohmann
  • Immer wieder Sonntag - serie TV, 2 episodi (1994)
  • Briefgeheimnis - serie TV (1994)
  • Il medico di campagna (Der Landarzt)- serie TV, 1 episodio (1994) - Edelgard
  • Der Schatztaucher (1995)
  • Frauenarzt Dr. Markus Merthin - serie TV, 2 episodio (1995-1997) - Laura Amberg
  • Die Wache - serie TV, 1 episodio (1996) - Emilie Schaffrath
  • Im Namen des Gesetzes - serie TV, 1 episodio (1996) - Erna Koppe
  • Tatort - serie TV, 1 episodio (1996) - Sig.ra Heckmann
  • Null Risiko und reich (1997)
  • Soko 5113 - serie TV, 1 episodio (1997) - Suor Barbara
  • Nina - Vom Kinderzimmer ins Bordell (1998) - Molly
  • Mobbing Girls - serie TV, 13 episodi (1998) - Marianne
  • Squadra Speciale Cobra 11 (Alarm für Cobra 11 - Die Autobahnpolizei)- serie TV, 1 episodio (1999) - Ellen Ebertshäuser
  • Männer aus zweiter Hand (1999) - Wanda
  • Ich wünsch Dir Liebe (1999) - Madre di Katja
  • Der Mörder in meiner Nähe (2000) - Clara
  • St. Angela - serie TV, 1 episodio (2000) - Sig.ra Ambrosi
  • Wie angelt man sich einen Müllmann? (2001)
  • Tatort - serie TV, 1 episodio (2003) - Marina Cortese
  • Bewegte Männer - serie TV, 6 episodi (2003-2005) - Margarethe Brommer
  • Schön, daß es dich gibt (2005)
  • Doctor's Diary - Männer sind die beste Medizin - serie TV, 2 episodi (2009-2011) - Mechthild von Buren
  • 14º Distretto (Großstadtrevier) - serie TV, 2 episodio (2010) - Zia Else

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Programmi televisivi (Lista parziale)[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN54952529 · ISNI (EN0000 0000 5851 6756 · LCCN (ENno95025607 · GND (DE119186098