Infermiere di pratica avanzata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'infermiere di pratica avanzata è un professionista infermieristica che ha sviluppato le proprie competenze professionali in un determinato contesto clinico o organizzativo, attraverso un percorso formativo universitario o di rilievo professionale tale da consentire un più approfondito approccio metodologico ai problemi della persona o della comunità assistita.

Nel mondo sono diversi i titoli attribuiti all'infermiere che eroga assistenza avanzata, ad esempio:

Stati o regioni Titoli usati
Australia Nurse Practitioner
Canada Nurse Practitioner, Clinical Nurse Specialist
Francia Il titolo si applica alla specialità (es. Infirmier anesthesiste)
Hong Kong Nurse Practitioner, Nurse Specialist
Islanda Nurse Specialist
Irlanda Advanced Nurse Practitioner (area della pratica tra parentesi)
Giappone Certified Nurse Specialist
Paesi Bassi Nursing Specialist
Thailandia Nurse Practitioner, Clinical Nurse Specialist
Svezia Advanced Nurse Practitioner, Advanced Specialist Nurse
Svizzera Advanced Practice Nurse, Clinical Nurse Specialist
Sudafrica Advanced Practice Nurse
Gran Bretagna Nurse Practitioner, Advanced Nurse Specialist
USA Nurse Practitioner, Clinical Nurse Specialist
Pacifico occidentale Nurse Practitioner

Infermiere specialista clinico[modifica | modifica wikitesto]

L'infermiere specialista clinico (ISC) è un infermiere di pratica avanzata con una preparazione universitaria superiore (master clinico). L'ISC è l'esperto clinico nell'accertamento e la pianificazione dell'assistenza nell'area di competenza, ha una conoscenza approfondita dei percorsi diagnostico-terapeutici dei propri assistiti, è in grado di sviluppare i propri interventi secondo le più recenti indicazioni dell'evidence-based nursing. L'ISC lavora con gli altri infermieri, favorendo la crescita e l'aggiornamento della pratica infermieristica, per migliorare i risultati delle cure al paziente e costruire nuove strategie di assistenza.

Nel 2002, l'International Council of Nurses definiva l'infermiere di pratica avanzata come: "un infermiere abilitato all'esercizio della professione che ha acquisito una base di conoscenze a livello di esperto, abilità per prendere decisioni complesse e competenze cliniche per un esercizio professionale ampliato le cui caratteristiche dipendono dal paese nel quale l'infermiere è accreditato per esercitare", raccomandando il possesso di una laurea biennale conseguita dopo il corso di base (master degree).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]