Indirizzo sconosciuto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Indirizzo sconosciuto
Indirizzo sconosciuto (2001).png
Titoli di testa
Titolo originale수취인 불명
Suchwiin bulmyeong
Lingua originalecoreano, inglese
Paese di produzioneCorea del Sud
Anno2001
Durata119 min
Generedrammatico
RegiaKim Ki-duk
SceneggiaturaKim Ki-duk
ProduttoreLee Seung-jae
Casa di produzioneLJ Film, Prime Entertainment
Distribuzione in italianoTube Entertainment
FotografiaSuh Jung-Min
MontaggioHam Sung-won
MusichePark Ho-Jun
ScenografiaKim Ki-duk
Interpreti e personaggi

Indirizzo sconosciuto (hangŭl: 수취인 불명 ; latinizzazione riveduta della lingua coreana: Suchwiin bulmyeong) è un film del 2001 diretto da Kim Ki-duk.

È stato il film di apertura della 58ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A Pyeongtaek, una cittadina sud-coreana influenzata dalla presenza di una base militare USA, vivono tre adolescenti, le cui vite si intrecciano, caratterizzati da un comune denominatore: l'assenza del padre. Eunok è una studentessa con un occhio danneggiato dal fratello e che ha perso il padre in guerra. Jihum è un ragazzo che fa l'assistente di un ritrattista e che ha difficoltà ad interagire col padre, un reduce della Guerra di Corea. Chang-Guk è figlio illegittimo di un soldato afroamericano e di una donna coreana, con la quale vive in periferia in un vecchio autobus dell'esercito degli Stati Uniti. La madre ha insegnato l'inglese a Chang-Guk con la speranza di prepararlo ad una nuova vita in America, una volta ricongiunto con suo padre a cui lei scrive regolarmente, sebbene le lettere ritornino sempre indietro a causa dell'"indirizzo sconosciuto" (da cui il titolo Address unknown).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema