Indice di posizione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In statistica, gli indici di posizione (anche detti indicatori di posizione, o indici di tendenza centrale o misure di tendenza centrale, in quanto in generale tendono a essere posizionati centralmente rispetto agli altri dati della distribuzione[1]) sono indici che danno un'idea approssimata dell'ordine di grandezza (la posizione sulla scala dei numeri, appunto) dei valori esistenti.

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

Sono indici di posizione:

Rappresentazione[modifica | modifica wikitesto]

Un modo per rappresentare graficamente alcuni indici di posizione è il box-plot.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Glossario Istat

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

statistica Portale Statistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di statistica