Indice di dispersione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

In statistica, un indice di dispersione (o indicatore di dispersione o indice di variabilità o indice di variazione) è un indice che descrive sinteticamente la variabilità di una distribuzione statistica quantitativa. In modo particolare misura quanto i valori presenti nella distribuzione distano da un valore centrale scelto come riferimento.[1] Il valore centrale è solitamente un indice di posizione. I valori centrali più usati nelle applicazioni sono media e mediana.

Per variabili nominali si usano indici di diversità.

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

Sono indicatori di dispersione:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Glossario Istat Archiviato il 31 dicembre 2011 in Internet Archive.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]