Indiana Asteroid Program

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Asteroidi scoperti[1]: 119
1575 Winifred 20 aprile 1950
1578 Kirkwood 10 gennaio 1951
1602 Indiana 14 marzo 1950
1615 Bardwell 28 gennaio 1950
1721 Wells 3 ottobre 1953
1728 Goethe Link 12 ottobre 1964
1729 Beryl 19 settembre 1963
1741 Giclas 26 gennaio 1960
1746 Brouwer 14 settembre 1963
1751 Herget 27 luglio 1955
1761 Edmondson 30 marzo 1952
1762 Russell 8 ottobre 1953
1763 Williams 13 ottobre 1953
1764 Cogshall 7 novembre 1953
1765 Wrubel 15 dicembre 1957
1766 Slipher 7 settembre 1962
1767 Lampland 7 settembre 1962
1788 Kiess 25 luglio 1952
1798 Watts 4 aprile 1949
1799 Koussevitzky 25 luglio 1950
1822 Waterman 25 luglio 1950
1824 Haworth 30 marzo 1952
1826 Miller 14 settembre 1955
1827 Atkinson 7 settembre 1962
1852 Carpenter 1º aprile 1955
1853 McElroy 15 dicembre 1957
1952 Hesburgh 3 maggio 1951
1953 Rupertwildt 29 ottobre 1951
1955 McMath 22 settembre 1963
1971 Hagihara 14 settembre 1955
1988 Delores 28 settembre 1952
1994 Shane 4 ottobre 1961
1996 Adams 16 ottobre 1961
1997 Leverrier 14 settembre 1963
2007 McCuskey 22 settembre 1963
2023 Asaph 16 settembre 1952
2024 McLaughlin 23 ottobre 1952
2026 Cottrell 30 marzo 1955
2059 Baboquivari 16 ottobre 1963
2065 Spicer 9 settembre 1959
2069 Hubble 29 marzo 1955
2070 Humason 14 ottobre 1964
2086 Newell 20 gennaio 1966
2110 Moore-Sitterly 7 settembre 1962
2160 Spitzer 7 settembre 1956
2161 Grissom 17 ottobre 1963
2165 Young 7 settembre 1956
2168 Swope 14 settembre 1955
2182 Semirot 21 marzo 1953
2196 Ellicott 29 gennaio 1965
2227 Otto Struve 13 settembre 1955
2300 Stebbins 10 ottobre 1953
2301 Whitford 20 novembre 1965
2322 Kitt Peak 28 ottobre 1954
2326 Tololo 29 agosto 1965
2334 Cuffey 27 aprile 1962
2351 O'Higgins 3 novembre 1964
2405 Welch 18 ottobre 1963
2417 McVittie 15 febbraio 1964
2466 Golson 7 settembre 1959
2488 Bryan 23 ottobre 1952
2496 Fernandus 8 ottobre 1953
2516 Roman 6 novembre 1964
2528 Mohler 8 ottobre 1953
2624 Samitchell 7 settembre 1962
2641 Lipschutz 4 aprile 1949
2653 Principia 4 novembre 1964
2751 Campbell 7 settembre 1962
2753 Duncan 18 febbraio 1966
2775 Odishaw 14 ottobre 1953
2842 Unsold 25 luglio 1950
2848 ASP 8 novembre 1959
2853 Harvill 14 settembre 1963
2974 Holden 23 agosto 1955
2996 Bowman 5 settembre 1954
3070 Aitken 4 aprile 1949
3145 Walter Adams 14 settembre 1955
3167 Babcock 13 settembre 1955
3180 Morgan 7 settembre 1962
3185 Clintford 11 novembre 1953
3282 Spencer Jones 19 febbraio 1949
3363 Bowen 6 marzo 1960
3371 Giacconi 14 settembre 1955
3428 Roberts 1º maggio 1952
3433 Fehrenbach 15 ottobre 1963
3447 Burckhalter 29 settembre 1956
3474 Linsley 27 aprile 1962
3520 Klopsteg 16 settembre 1952
3572 Leogoldberg 28 ottobre 1954
3654 AAS 21 agosto 1949
3717 Thorenia 15 febbraio 1964
3882 Johncox 7 settembre 1962
3959 Irwin 28 ottobre 1954
3961 Arthurcox 31 luglio 1962
4045 Lowengrub 9 settembre 1953
4046 Swain 7 ottobre 1953
4048 Samwestfall 30 ottobre 1964
4299 WIYN 28 agosto 1952
4300 Marg Edmondson 18 settembre 1955
4388 Jurgenstock 3 novembre 1964
4423 Golden 4 aprile 1949
4463 Marschwarzschild 28 ottobre 1954
4911 Rosenzweig 16 ottobre 1953
4912 Emilhaury 11 novembre 1953
5074 Goetzoertel 24 agosto 1949
5536 Honeycutt 23 agosto 1955
5567 Durisen 21 marzo 1953
5568 Mufson 14 ottobre 1953
7001 Noether 14 marzo 1955
7368 Haldancohn 20 gennaio 1966
7723 Lugger 28 agosto 1952
8059 Deliyannis 6 maggio 1957
8320 van Zee 13 settembre 1955
9143 Burkhead 16 settembre 1955
9144 Hollisjohnson 25 ottobre 1955
9260 Edwardolson 8 ottobre 1953
9261 Peggythomson 8 ottobre 1953
19912 Aurapenenta 14 settembre 1955
30718 Records 14 settembre 1955

L'Indiana Asteroid Program è stato un programma di osservazione degli asteroidi del sistema solare svolto dal dipartimento di astronomia dell'Indiana University tra il 1949 e il 1967.

Voluto da Frank K. Edmondson, il programma si avvaleva delle strutture del Goethe Link Observatory e si prefiggeva quattro obiettivi:[2]

  • recuperare asteroidi persi
  • effettuare nuove, o comunque migliorare, misurazioni di parametri orbitali
  • accertare la magnitudo fino ad un'approssimazione di 0,1
  • contribuire alla formazione degli studenti dell'Università

Poiché il telescopio a rifrazione da 36 pollici in dotazione all'osservatorio si dimostrò inadeguato all'osservazione degli asteroidi, James Cuffey ottenne in prestito perpetuo dall'University of Cincinnati un astrografo da 10 pollici.[3]

Nella quasi ventennale vita del programma furono raccolte oltre 7000 lastre fotografiche ora custodite negli archivi dell'osservatorio Lowell[4] che permisero, tra l'altro, la scoperta di 119 asteroidi.

Il programma, così come tutta l'attività dell'osservatorio, fu interrotta sul finire degli anni sessanta del XX secolo a causa del crescente inquinamento luminoso dei sobborghi di Indianapolis.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lista alfabetica degli scopritori di asteroidi, IAU Minor Planet Center. URL consultato il 24-01-2010.
  2. ^ Thomas Gehrels, "The Indiana Asteroid Program," Astronomical Journal, v. 63, N. 1256 (Feb. 1958), p. 50.
  3. ^ Ken Kingery, Betting on a Sure Thing: A "Record" Ending to Indiana Asteroid Program, Indiana Alumni Magazine, v.1, n. 2, Sett./Ott. 2008, Bloomington, IN: Indiana University Alumni Association, p. 46; e Space Daily.
  4. ^ Kingery, p. 47, e Indiana University Department of Astronomy: Frank Edmondson Home Page Archiviato il 13 giugno 2008 in Internet Archive.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Astronomia Portale Astronomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronomia e astrofisica