Indian Super League 2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Indian Super League 2017-2018
2017-2018 Hero Indian Super League
Competizione Indian Super League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore AIFF
Date 17 novembre 2017 - 18 marzo 2018
Luogo India India
Partecipanti 10
Formula girone all'italiana + play-off
Sito web Indian Super League
Risultati
Vincitore Chennaiyin
Secondo Bengaluru
Statistiche (al 2 marzo 2018)
Miglior marcatore Ferran Corominas (17)
Incontri disputati 93
Gol segnati 253 (2,72 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2016 2018-2019 Right arrow.svg

La Indian Super League 2017-2018, chiamata ufficialmente 2017 Hero Indian Super League per ragioni di sponsorizzazione, è stata la quarta edizione di uno dei principali campionati del calcio indiano. La stagione è iniziata il 17 novembre 2017 e si è conclusa il 18 marzo 2018 con la vittoria del secondo titolo dell'ISL per il Chennaiyin che si qualifica automaticamente per l'AFC Champions League 2019.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Estensione della lega[modifica | modifica wikitesto]

In questa stagione ci sono alcune novità, assieme alle 8 squadre già ben collaudate dopo 3 stagioni, entrano a far parte del campionato 2017 il Bengaluru, militante fino alla stagione 2016-2017 nella I-League e vincitrice di 2 titoli in quel campionato, e il Jamshedpur Football Club, squadra creata appositamente per partecipare a questa stagione, passando di fatto a 10 squadre partecipanti.

Super Cup[modifica | modifica wikitesto]

A partire da questa edizione le 10 squadre parteciperanno all'edizione inaugurale della Super Cup. Le prime 6 della classifica, parteciperanno direttamente alle fasi a eliminazione, mentre le ultime 4 passeranno prima per le qualificazioni del torneo.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Nella fila degli allenatori, i due italiani Gianluca Zambrotta e Marco Materazzi abbandonano rispettivamente le panchine del Delhi Dynamos e del Chennaiyin, e prendono il loro posto Miguel Ángel Portugal nel Delhi, e l'inglese John Gregory nel Chennayin. Mentre il brasiliano Zico abbandona la panchina del Goa e al suo posto allenerà la squadra Sergio Lobera.

Squadre partecipanti e allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti, stadi e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Capacità Sponsor tecnico Sponsor ufficiale Stagione 2016
ATK dettagli Calcutta Rabindra Sarobar Stadium 26 000 1ª Classificata, finalista di play-off contro Mumbai City
Vincitrice Indian Super League.
Bengaluru dettagli Bengaluru Sree Kanteerava Stadium 24 000 -[1]
Chennaiyin dettagli Chennai Marina Arena 40 000 7ª Classificata.
Delhi Dynamos dettagli Delhi Jawaharlal Nehru Stadium 60 000 4ª Classificata, semifinalista di play-off.
FC Goa dettagli Goa Fatorda Stadium 22 000 8ª Classificata.
Jamshedpur dettagli Jamshedpur JRD Tata Sports Complex 60 000 -[2]
Kerala Blasters dettagli Kochi Jawaharlal Nehru Stadium (Kochi) 50 000 2ª Classificata, finalista di play-off contro Delhi Dynamos.
Mumbai City dettagli Mumbai DY Patil Stadium 55 000 3ª Classificata, finalista di play-off contro Atlético de Kolkata
NorthEast Utd dettagli Guwahati Indira Gandhi Athletic Stadium 35 000 5ª Classificata.
Pune City dettagli Pune Balewadi Stadium 22 000 6ª Classificata.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Club Allenatore In carica dal Vice-allenatore
ATK Inghilterra Teddy Sheringham 8 luglio 2017 India Bastob Roy
Bengaluru Spagna Albert Roca 2016 Spagna Carles Cuadrat
Chennaiyin Inghilterra John Gregory 3 luglio 2017 Inghilterra Mark Lillis
Delhi Dynamos Spagna Miguel Ángel Portugal 29 giugno 2017 Spagna Gonzalo Yarza
FC Goa Spagna Sergio Lobera 5 giugno 2017 India Derrick Pereira
Jamshedpur Inghilterra Steve Coppell 11 luglio 2017 India Ishfaq Ahmed
Kerala Blasters Paesi Bassi René Meulensteen 14 luglio 2017 India Thangboi Singto
Mumbai City Costa Rica Alexandre Guimarães 9 aprile 2016 Brasile Juliano Fontana
NorthEast Utd Portogallo João Carlos Pires de Deus 8 luglio 2017 Portogallo João Carlos Malhante de Pinho
Pune City Serbia Ranko Popović 25 settembre 2017 Serbia Vladica Grujic

Cambio di allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore in uscita Dal Fino al Allenatore in entrata A partire dal
FC Goa Zico Brasile Zico 2014 18 dicembre 2016[3] Lobera, Sergio Spagna Sergio Lobera pre stagione
Delhi Dynamos Zambrotta, Gianluca Italia Gianluca Zambrotta 5 luglio 2016 14 giugno 2017[4] Portugal, Miguel Ángel Spagna Miguel Ángel Portugal pre stagione
Chennaiyin Materazzi, Marco Italia Marco Materazzi 2014 6 marzo 2017[4]

Gregory, John Inghilterra John Gregory

pre stagione
Jamshedpur nuvova squadra

Coppell, Steve Inghilterra Steve Coppell

pre stagione
Kerala Blasters Coppell, Steve Inghilterra Steve Coppell 21 giugno 2016 12 luglio 2017 Meulensteen, René Paesi Bassi René Meulensteen 14 luglio 2017
ATK Molina, José Francisco Spagna José Francisco Molina 5 maggio 2016 18 dicembre 2016 Westwood, Ashley Inghilterra Ashley Westwood 14 luglio 2017
NorthEast Utd Vingada, Nelo Portogallo Nelo Vingada 16 luglio 2016 15 maggio 2017 Pires de Deus, João Carlos Portogallo João Carlos Pires de Deus 17 luglio 2017
Pune City Habas, Antonio López Spagna Antonio López Habas 25 aprile 2016 15 settembre 2017 Popović, Ranko Serbia Ranko Popović pre stagione
Kerala Blasters Meulensteen, René Paesi Bassi René Meulensteen 14 luglio 2017 3 gennaio 2018 James, David Inghilterra David James 3 gennaio 2018
NorthEast Utd Pires de Deus, João Carlos Portogallo João Carlos Pires de Deus 8 luglio 2017 3 gennaio 2018 Grant, Avraham Israele Avraham Grant 4 gennaio 2018
ATK Sheringham, Teddy Inghilterra Teddy Sheringham 14 luglio 2017 24 gennaio 2018 Westwood, Ashley Inghilterra Ashley Westwood (Interim) 24 gennaio 2018
ATK Westwood, Ashley Inghilterra Ashley Westwood 24 gennaio 2018 2 marzo 2018 Keane, Robbie Irlanda Robbie Keane 3 marzo 2018

Calciatori stranieri[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Giocatore 1 Giocatore 2 Giocatore 3 Giocatore 4 Giocatore 5 Giocatore 6 Giocatore 7 Giocatore 8 Giocatore 9 Giocatore 10 Giocatore 11 Giocatore 12 Giocatore 13
ATK Irlanda Robbie Keane Portogallo Zequinha Inghilterra Conor Thomas Finlandia Jussi Jääskeläinen Inghilterra Carl Baker Spagna Jordi Figueras Inghilterra Tom Thorpe Finlandia Njazi Kuqi Inghilterra Ryan Taylor Irlanda del Nord Martin Paterson Galles David Cotterill Sudafrica Sibongakonke Mbatha
Bengaluru Australia Erik Paartalu Spagna Juanan Inghilterra John Johnson Spagna Dimas Delgado Spagna Antonio Dovale Spagna Braulio Nóbrega Venezuela Nicolás Fedor Spagna Edu García Spagna Daniel Segovia Spagna Víctor Pérez Alonso
Chennaiyin Spagna Iñigo Calderón Brasile Raphael Augusto Slovenia Rene Mihelič Spagna Jaime Gavilán Nigeria Jude Nworuh Paesi Bassi Gregory Nelson Brasile Maílson Alves Portogallo Henrique Sereno
Delhi Dynamos Brasile Paulinho Dias Uruguay Matías Mirabaje Argentina Juan Vogliotti Venezuela Gabriel Cichero Nigeria Kalu Uche Curaçao Guyon Fernandez Paesi Bassi Jeroen Lumu Spagna Edu Moya Spagna Xabi Irureta Spagna Manuel Arana
FC Goa Portogallo Bruno Pinheiro Spagna Manuel Arana Spagna Ferran Corominas Marocco Ahmed Jahouh Spagna Sergio Juste Spagna Manuel Lanzarote Spagna Edu Bedia Spagna Adrián Colunga Paesi Bassi Mark Sifneos Marocco Hugo Boumous
Jamshedpur Spagna Tiri Sudafrica Sameehg Doutie Brasile Memo Haiti Kervens Belfort Camerun André Bikey Brasile Matheus Goncalves Senegal Talla N'Diaye Nigeria Izu Azuka Brasile Wellington Priori
Kerala Blasters Canada Iain Hume Ghana Courage Pekuson Serbia Nemanja Lakić-Pešić Inghilterra Wes Brown Paesi Bassi Mark Sifneos Bulgaria Dimităr Berbatov Inghilterra Paul Rachubka Uganda Keziron Kizito Islanda Guðjón Baldvinsson Spagna Pulga
Mumbai City Romania Lucian Goian Brasile Éverton Santos Brasile Márcio Rosário Spagna Rafa Jordà Brasile Léo Costa Brasile Gerson Vieira Brasile Thiago Santos Camerun Achille Emana
NorthEast Utd Brasile Marcinho Guinea-Bissau Sambinha Brasile Adilson Goiano Brasile Wellington Portogallo José Gonçalves Colombia Luis Alfonso Páez Uruguay Martín Díaz Capo Verde Odaïr Fortes Brasile Danilo Svezia Maic Sema Portogallo Hélio Pinto Colombia John Jairo Mosquera
Pune City Uruguay Emiliano Alfaro Brasile Marcelinho Spagna Marcos Tébar Argentina Robertino Pugliara Brasile Jonatan Lucca Croazia Damir Grgic Spagna Rafael López Gómez Brasile Diego Carlos Austria Marko Stanković Spagna Lolo

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Noatunloopsong.png 1. Bengaluru 40 18 13 1 4 35 16 19
Noatunloopsong.png 2. Chennaiyin[5] 32 18 9 5 4 24 19 5
Noatunloopsong.png 3. FC Goa 30 18 9 3 6 42 28 14
Noatunloopsong.png 4. Pune City 30 18 10 3 5 30 21 9
5. Jamshedpur 26 18 7 5 6 16 19 -3
6. Kerala Blasters 25 18 6 7 5 20 22 -2
7. Mumbai City 23 18 7 2 9 25 28 -3
8. Delhi Dynamos 19 18 5 4 9 27 37 -10
9. ATK 16 18 4 4 10 16 30 -14
10. NorthEast Utd 11 18 3 2 13 12 27 -15

Legenda:

      Ammesse ai Play-off.
      Ammesse assieme alle prime 4 classificate alla fase a eliminazione diretta della Super Cup 2018.
      Ammesse al girone di qualificazione della Super Cup 2018.

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali Finale
            
1 Bengaluru 0 3 3
4 Pune City 0 1 1
Bengaluru 2 - -
Chennaiyin 3 - -
2 Chennaiyin 1 3 4
3 FC Goa 1 0 1

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Pune
7 marzo 2018, ore 20:00 UTC+5:30
Andata
Pune City0 – 0
referto
BengaluruShree Shiv Chhatrapati Sports Complex (9284 spett.)

Margao
10 marzo 2018, ore 20:00 UTC+5:30
Andata
FC Goa1 – 1
referto
ChennaiyinFatorda Stadium

Bengaluru
11 marzo 2018, ore 20:00 UTC+5:30
Ritorno
Bengaluru3 – 1
referto
Pune CitySree Kanteerava Stadium

Chennai
13 marzo 2018, ore 20:00 UTC+5:30
Ritorno
Chennaiyin3 – 0
referto
FC GoaJawaharlal Nehru Stadium

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Kolkata
18 marzo 2018, ore 20:00 UTC+5:30
Finale
Bengaluru2 – 3ChennaiyinSalt Lake Stadium

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica in divenire[modifica | modifica wikitesto]

Legenda:

Colore Significato
rosso sconfitta
bianco pareggio
verde vittoria
10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª
 
Atlético de Kolkata 1 1 2 2 5 8 9 9 12 12 12 12 12 13 13 13 13 16
Bengaluru 3 6 6 9 12 12 12 15 18 18 21 24 27 30 33 34 37 40
Chennaiyin 0 3 6 9 9 12 13 16 17 20 20 23 23 24 27 28 29 32
Delhi Dynamos 3 3 3 3 3 3 3 4 4 7 7 7 8 11 12 15 18 19
FC Goa 3 3 6 9 12 12 13 13 16 19 19 20 20 20 21 24 27 30
Jamshedpur 1 2 3 6 6 9 9 10 10 13 16 16 19 22 25 26 26 26
Kerala Blasters 1 2 3 3 6 7 7 8 11 14 14 14 17 20 21 24 25 25
Mumbai City 0 3 3 4 7 7 10 13 14 14 14 17 17 17 20 23 23 23
NorthEast United 1 1 4 4 4 4 4 7 7 10 10 11 11 11 11 11 11 11
Pune City 0 3 6 6 9 9 12 15 16 16 19 22 22 25 28 29 29 30

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Bengaluru (13)
  • Minor numero di sconfitte: Bengaluru, Chennaiyin (4)
  • Miglior attacco: FC Goa (42)
  • Miglior difesa: Bengaluru (16 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Bengaluru (19)
  • Maggior numero di pareggi: Kerala Blasters (7)
  • Minor numero di pareggi: Bengaluru (1)
  • Partita con più spettatori:
  • Partita con meno spettatori:
  • Media spettatori più alta:
  • Media spettatori più bassa:
  • Minor numero di vittorie: NorthEast Utd (3)
  • Maggior numero di sconfitte: NorthEast Utd (13)
  • Peggior attacco: NorthEast Utd (12)
  • Peggior difesa: Delhi Dynamos (37)
  • Peggior differenza reti: NorthEast Utd (-15)
  • Partita con più reti:
  • Partita con maggiore scarto di gol:
  • Miglior serie positiva: Bengaluru (5 vittorie consecutive)
  • Peggior serie negativa: Delhi Dynamos (6 sconfitte consecutive)

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Squadra debuttante, proveniente dalla I-League
  2. ^ Squadra debuttante
  3. ^ Fine contratto
  4. ^ a b Consenso per lasciare come allenatore
  5. ^ Qualificata al secondo turno preliminare dell'AFC Champions League 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]