In nome di mia figlia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
In nome di mia figlia
Titolo originaleAu nom de ma fille
Lingua originalefrancese, tedesco
Paese di produzioneFrancia, Germania
Anno2016
Durata87 min
Generedrammatico
RegiaVincent Garenq
SceneggiaturaVincent Garenq, Julien Rappeneau
Distribuzione in italianoGood Films
FotografiaRenaud Chassaing
MontaggioValérie Deseine
MusicheNicolas Errèra
Interpreti e personaggi

In nome di mia figlia (Au nom de ma fille) è un film del 2016 diretto da Vincent Garenq e scritto da lui stesso insieme con Julien Rappeneau. La pellicola è tratta da una storia vera riguardante il caso Dieter Krombach.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La vicenda inizia nel 1982 quando Kalinka, la figlia quattordicenne del commercialista André Bamberski, muore in circostanze misteriose mentre è in vacanza in Germania con la madre e il patrigno, il dottor Dieter Krombach. Dopo aver letto il referto dell'autopsia ed avere scoperto negligenze ed omissioni importanti nella sua esecuzione, André comincia a coltivare il sospetto che la morte di Kalinka non sia stata un semplice incidente. Dopo essere infatti venuto a conoscenza delle strane cure mediche a cui il dottor Krombach aveva sottoposto la ragazza il giorno prima della morte, si convince che la responsabilità della morte è da imputare al patrigno, arrivando a intentare un processo con l'accusa di omicidio. Non riuscendo però a farlo incriminare in Germania, André cerca di far aprire un procedimento giudiziario in Francia, a seguito del quale ottiene una condanna a quindici anni di reclusione e in seguito un mandato di cattura internazionale. Bamberski dedicherà il resto della vita nella ricerca di giustizia per sua figlia, arrivando a servirsi della stampa per far eco alle vicende di incompetenza giudiziaria di cui è stato oggetto il suo caso ed a commettere egli stesso vari reati al fine di assicurare alla giustizia l'assassino di sua figlia. Krombach verrà finalmente arrestato solamente quasi trent'anni dopo l'omicidio della figlia di André.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema