Impulse (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Impulse è una web serie di stile dramma di fantascienza. È basata su Impulse di Steven Gould e la prima stagione è stata pubblicata su Youtube Red il 6 giugno 2018. La serie è prodotta da Lauren LeFranc, Doug Liman, David Bartis. La seconda stagione è stata distribuita il 16 ottobre 2019.

Impulse
Titolo originaleImpulse
PaeseStati Uniti d'America
Anno2018 – in produzione
Formatoserie TV
Generedrammatico, fantascienza
Stagioni2
Episodi20
Durata44-51 minuti
Lingua originaleinglese
Crediti
IdeatoreLauren LeFranc, Doug Liman, David Bartis, Gene Klein
Interpreti e personaggi
Casa di produzioneHypnotic, Universal Cable Productions
Prima visione
Dal6 giugno 2018
Alin corso
Rete televisivaYoutube

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una adolescente di 16 anni Henrietta, chiamata Henry, scopre di avere il potere di teletrasportarsi. La prima volta che lo scopre è quando si trova in un'auto con un ragazzo del suo liceo. Questo ragazzo la stava violentando e lei per difendersi si teletrasporta, però lo colpisce lasciandolo paraplegico.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Pubblicazione
Prima stagione 10 2018
Seconda stagione 10 2019

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

  • Maddie Hasson interpreta Henrietta "Henry" Coles, una ragazza di 16 anni che scopre di avere il potere di teletrasportarsi
  • Sarah Desjardins interpreta Jenna Faith Hope, la sorellastra di Henry
  • Enuka Okuma interpreta il vice sceriffo Anna Hulce
  • Craig Arnold interpreta Lucas Boone, un meccanico trafficante di droga, figlio di Bill Boone
  • Tanner Stine interpreta Clay Boone, un ragazzo della stessa classe di Henry che si interessa di lei per poi violentarla in una auto. Dopo che Henry si teletrasporta, rimane paraplegico
  • Keegan-Michael Kay interpreta Michael Pearce, un uomo anch'esso capace di teletrasportarsi
  • Missi Pyle interpreta Cleo Coles, la madre di Henry

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]