Impianto Opec

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'impianto Opec (acronimo di Operazioni Celle Calde) è un impianto nucleare italiano, situato nel Centro di ricerca Enea-Casaccia di Roma e utilizzato per la ricerca sugli elementi di combustibile.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'impianto è costituito da due impianti, chiamati Opec 1 e 2.

L'Opec 1 è entrato in esercizio nel 1962 ed è stato il primo impianto in Italia a eseguire attività di ricerca e analisi di post-irraggiamento sugli elementi di combustibile nucleare.

L'Opec 2 è stato costruito negli anni settanta con il compito di ampliare le attività nucleari di ricerca, controllo e analisi che venivano svolte nell'Opec 1. L'impianto non è mai entrato in esercizio.

Nel 2003, SOGIN ha assunto la gestione dell'impianto con l'obiettivo di realizzare la bonifica ambientale del sito.[1]

Il decommissioning[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2006, all'interno di Opec 1, SOGIN ha terminato le attività di decontaminazione e bonifica dei locali dell'impianto di drenaggio e raccolta dei rifiuti liquidi prodotti durante l'esercizio. Nel 2008 è stato demolito il camino dell'Opec 2 e sono state decontaminate le 3 celle calde dell'Opec 1. SOGIN ha avviato l'attività di smantellamento del parco serbatoi interrati dell'impianto di drenaggio. Sono iniziate le opere civili per la trasformazione dell'edificio Opec 2 in deposito temporaneo per lo stoccaggio dei rifiuti radioattivi provenienti dalle attività di esercizio e di smantellamento del vicino Impianto IPu.

Nell'ambito delle attività di gestione e messa in sicurezza dei rifiuti, SOGIN sta procedendo a un'attività di caratterizzazione dei rifiuti radioattivi[2]. Nelle celle calde dell'Opec 1 (sottoposte a un'attività di manutenzione e ripristino dei componenti essenziali al loro esercizio, completata nel 2010) sarà realizzato il confezionamento del materiale nucleare per il suo trasferimento al Deposito Nazionale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Video da Canale Sogin su YouTube - Impianti IPU e OPEC Casaccia - Progetto Sogin per la Bonifica Ambientale del sito
  2. ^ Comunicato stampa Sogin,“Sogin, presentati i risultati 2011-2012 e il programma di bonifica dei siti nucleari laziali e campani”

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Energia nucleare Portale Energia nucleare: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Energia nucleare