Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Imperatrice Kōjun

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kōjun
Empress Kojun 1956-11-face.jpg
L'imperatrice Kojun nel 1956
Imperatrice consorte del Giappone
In carica 25 dicembre 1926 – 7 gennaio 1989
Predecessore Teimei
Successore Michiko
Trattamento Maestà Imperiale
Nascita Tokyo, 6 marzo 1903
Morte Palazzo Ōmiya, Tokyo, 16 giugno 2000
Sepoltura Cimitero Imperiale Musashi, Hachiōji, Tokyo, 25 luglio 2000
Casa reale Casata Imperiale del Giappone
Padre Principe Kuniyoshi Kuni
Madre Chikako Shimazu
Consorte di Imperatore Showa
Figli Principessa Teru
Principessa Hisa
Principessa Taka
Principessa Yori
Imperatore Akihito
Principe Hitachi
Principessa Suga
Religione Shintoismo

Imperatrice Kojun (香淳皇后 kōjun kōgō?), nata Principessa Nagako Kuni (良子女王 Kuni Nagako joō?) (Tokyo, 6 marzo 1903Tokyo, 16 giugno 2000) è stata imperatrice del Giappone, consorte dell'imperatore Hirohito e madre dell'imperatore Akihito.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia maggiore del principe Kuni Kuniyoshi (1873-1929), imparentato con la famiglia imperiale, e di Chikako Shimazu (1879-1956), il 26 gennaio 1924 sposò Hirohito, primo figlio dell'imperatore Taishō e suo erede al trono. Alla morte di Taishō, con l'ascesa al trono di Hirohito, divenne imperatrice del Giappone.

I coniugi imperiali ebbero due figli e cinque figlie:

  • Shigeko, Principessa Teru (1925-1961);
  • Sachiko, Principessa Hisa (1927-1928);
  • Kazuko, Principessa Taka (1929-1989);
  • Atsuko, Principessa Yori (1931);
  • Akihito, Imperatore del Giappone (1933);
  • Masahito, Principe Hitachi (1935);
  • Takako, Principessa Suga (1939).

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze giapponesi[modifica | modifica wikitesto]

Dama di I Classe dell'Ordine del Sacro Tesoro - nastrino per uniforme ordinaria Dama di I Classe dell'Ordine del Sacro Tesoro
Dama di I Classe dell'Ordine della Corona Preziosa - nastrino per uniforme ordinaria Dama di I Classe dell'Ordine della Corona Preziosa

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Membro dell'Ordine di Ojaswi Rajanya (Nepal) - nastrino per uniforme ordinaria Membro dell'Ordine di Ojaswi Rajanya (Nepal)
— 19 aprile 1960[1]
Gran Cordone dell'Ordine di Leopoldo (Belgio) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Cordone dell'Ordine di Leopoldo (Belgio)
Dama dell'Ordine dell'Elefante (Danimarca) - nastrino per uniforme ordinaria Dama dell'Ordine dell'Elefante (Danimarca)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Salvatore (Grecia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Salvatore (Grecia)
Classe speciale della Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca (Repubblica Federale Tedesca) - nastrino per uniforme ordinaria Classe speciale della Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca (Repubblica Federale Tedesca)
Membro dell'Ordine dei Serafini (Svezia) - nastrino per uniforme ordinaria Membro dell'Ordine dei Serafini (Svezia)
— 25 marzo 1980
Fascia di Dama dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Fascia di Dama dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna)
— 20 gennaio 1972[2]
Dama dell'Ordine della Casata Reale di Chakri (Thailandia) - nastrino per uniforme ordinaria Dama dell'Ordine della Casata Reale di Chakri (Thailandia)
— 8 aprile 1931

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Omsa.org
  2. ^ Bollettino Ufficiale di Stato

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Imperatrice consorte del Giappone Successore Japan Kou(tai)gou Flag.svg
Teimei 1926 - 1989 Michiko
Controllo di autorità VIAF: (EN266207065 · LCCN: (ENn80056903 · GND: (DE173600271 · BNF: (FRcb16927262r (data)
Storia Portale Storia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia