Illinois Institute of Technology

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Illinois Institute of Technology
IIT Machinery Hall.jpg
Ubicazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
CittàChicago
Dati generali
SoprannomeIllinois Tech
SloganTransforming Lives. Inventing the Future.
Fondazione1890
FondatoreLudwig Mies van der Rohe
Tipoprivata
Studenti7 809 (autunno 2016)[1]
ColoriIIT Scarlet      e IIT Gray     [2]
AffiliazioniNAICU, AITU, URA
Mappa di localizzazione
Sito web

L'Illinois Institute of Technology (abbreviato come Illinois Tech o IIT) è una università privata, con sede a Chicago, nell'Illinois (Stati Uniti). Offre corsi in ingegneria, scienze, psicologia, architettura, economia, comunicazioni, tecnologie industriali, tecnologie dell'informazione, design e giurisprudenza.

Storia[modifica | modifica wikitesto]


Fondato con il nome di "Armour institute of technology" da un progetto di Frank W. Gunsaulus, finanziato da Philip D. Armour[3], aprì i battenti nel 1893 offrendo corsi di ingegneria, chimica, architettura e biblioteconomia; si trasformó nell'Illinois institute of technology (IIT) nel 1940, allorquando si fuse con il "Lewis institute" di Chicago. In seguito il nuovo ente incorporò rispettivamente: l'Institute of design nel 1949, il "Chicago-Kent college of law" e la "Stuart school of business" nel 1969, e il "Midwest college of engineering" nel 1986.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Quick Facts for Fall 2016, Illinois Institute of Technology, 2016. URL consultato il 1º dicembre 2016.
  2. ^ IIT Identity Standards Manual (PDF), su iit.edu, October 2001. URL consultato il 17 maggio 2009 (archiviato dall'url originale il 6 settembre 2008).
  3. ^ Hill, Napoleon., Think and grow rich, Gribaudi, 2012, ISBN 9788863660746, OCLC 955948723. URL consultato il 31 luglio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN138971232 · ISNI (EN0000 0004 1936 7806 · LCCN (ENn79085112 · GND (DE25521-X · WorldCat Identities (ENn79-085112