Ili (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Ili
Ili
Il fiume Ili
Stati Kazakistan Kazakistan
Cina Cina
Suddivisioni Алматы облысы герб.png Provincia di Almaty

Cina occidentale e nordoccidentale

Lunghezza (Cina 624 km  Kazakistan 815 km)  totale 1 439 km
Bacino idrografico 140000 km²
Affluenti Kash

Charyn

Sfocia Lago Balqaš
Mappa del fiume

Il fiume Ili (russo: Или; cinese: 伊犁河, Yili He) è un fiume della Cina nord-occidentale (Prefettura Autonoma Kazaka dell'Ili nella Regione Autonoma del Xinjiang Uighur) e del Kazakistan sud-orientale (Provincia di Almaty).

È lungo 1439 km, 815 dei quali in Kazakistan. Prende origine nel Tian Shan orientale dai fiumi Tekes e Kunges (o Künes). Il fiume Ili drena il bacino tra il Tian Shan e i monti Borohoro (P'o-lo-k'o-nu) a nord.

Fluendo nel Lago Balkhash forma un immenso delta con vaste regioni acquitrinose formate da laghi, paludi e vegetazione simile a giungla.

Parte cinese[modifica | modifica sorgente]

La città di Yining (Kulja) è situata sulla riva settentrionale del fiume, a circa 100 km dal confine internazionale. Sulla riva meridionale, più vicina al confine, è situata la Contea Autonoma Xibe di Qapqal, patria della maggior parte del popolo cinese degli Xibe.

Parte kazaka[modifica | modifica sorgente]

La parte del Kazakistan drenata dall'Ili e dai suoi affluenti è conosciuta in kazako come Zhetysu («Sette Fiumi») o in russo come Semirechye (con lo stesso significato).

La centrale idroelettrica di Kapchagai venne costruita tra il 1965 e il 1980 sul corso medio del fiume Ili, formando la Riserva di Kapchagay. Tamgaly, circa 20 km a valle della Riserva, è un sito di graffiti rupestri. Il nome Tamgaly in kazako significa dipinto o luogo delle iscrizioni.

Affluenti[modifica | modifica sorgente]

  • Kash
  • Charyn, famoso per il suo canyon

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]