Ilda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ilda è un nome proprio di persona italiano femminile[1][2][3].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Ilda di Whitby in un dipinto di James Clark

Continua l'antico nome germanico Hilda (o forme imparentate come il norreno Hildr o l'anglosassone Hild)[2]; si trattava, generalmente, della forma tronca di altri nomi germanici contenenti la radice hilt(j)a, "battaglia", quali Ildegarda, Ildegonda, Brunilde, Crimilde, Batilde e via dicendo (anche se non è da escludere totalmente la possibilità che sia derivato direttamente da tale elemento, come nome semplice)[1][2][3][5][4][6]. Il significato viene quindi interpretato da alcune fonti come "donna-guerriera"[5].

Il nome venne portato da santa Ilda, badessa presso Whitby, e fu molto comune in Inghilterra fino al XIII secolo, dopodiché si rarificò (anche se rimase sempre in uso nell'area dove visse la santa); venne poi riportato in voga in tutti i paesi anglofoni a partire dal XIX secolo, come altri nomi di santi anglosassoni[1][2][6]. In Italia, negli anni settanta, se ne contavano circa diecimila occorrenze, limitate perlopiù al Centro-Nord, con frequenza più alta in Toscana ed Emilia-Romagna[3].

In lingua ungherese esiste il nome Ildikó, forse derivato da Ilda.

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

L'onomastico si può festeggiare il 17 novembre in memoria di sant'Ilda, badessa dell'abbazia di Whitby[1][7][8].

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Variante Hilda[modifica | modifica wikitesto]

Variante Hilde[modifica | modifica wikitesto]

Variante Hildur[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Toponimi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Tagliavini, pp. 373-374.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y (EN) Hilda, su behindthename.com, Behind the Name. URL consultato il 16 luglio 2022.
  3. ^ a b c d e De Felice, p. 99.
  4. ^ a b c Albaigès i Olivart, p. 138.
  5. ^ a b c d (EN) Hilda, su Online Etymology Dictionary. URL consultato il 16 luglio 2022.
  6. ^ a b Sheard, p. 280.
  7. ^ Sant' Ilda, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 16 luglio 2022.
  8. ^ (EN) Saint Hilda of Whitby, su CatholicSaints.Info. URL consultato il 16 luglio 2022.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi