Il vizio nel ventre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il vizio nel ventre
Roberto Malone (Il vizio nel ventre).jpg
Roberto Malone in una scena del film
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1987
Durata 78 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere pornografico
Regia Antonio D'Agostino
Distribuzione (Italia) D&D Communications
Fotografia Thomas Turbato
Musiche Piter Asta
Interpreti e personaggi

Il vizio nel ventre è un film pornografico del 1987 diretto da Antonio D'Agostino con lo pseudonimo Richard Bennet. Il film è noto per una scena di zoofilia con un cane.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un signore racconta ad un suo amico le sue vicende sessuali con una facoltosa e pervertita signora benestante, che vive in una lussuosa villa, con la passione per l'equitazione: avendo conosciuto Marina, la domestica della signora, riesce ad intrufolarsi nella villa e ad avvicinare la riccona e le sue amiche. Si dedicheranno a raccontare vicendevolmente le loro esperienze erotiche.

Nei giorni successivi, presso la villa, si terrà un party che si concluderà con un'orgia a base di frutta e ortaggi.

Il cast[modifica | modifica wikitesto]

Tra le attrici del cast si annoverano Karin Schubert e Marina Lotar, note negli anni settanta per aver interpretato parti in film di genere, ma negli anni ottanta esclusivamente dedicatesi al cinema pornografico.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Vanni Buttasi, Patrizia D'Agostino, Dizionario del cinema hard, Gremese Editore, Roma, 2000, ISBN 8877424451.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]