Il terzo gemello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il terzo gemello
Titolo originale The Third Twin
Autore Ken Follett
1ª ed. originale 1996
Genere romanzo
Sottogenere thriller
Lingua originale inglese
Ambientazione Baltimora, anni novanta
Protagonisti Jeannie Ferrami
Coprotagonisti Steve Logan
Antagonisti Berrington Jones
Harvey Jones
Jim Proust
Preston Barck
Altri personaggi Lisa Hoxton
Michelle Delaware
Preceduto da Un luogo chiamato libertà
Seguito da Il martello dell'Eden

Il terzo gemello (The Third Twin) è un thriller di Ken Follett pubblicato nel 1996. Alla storia fa da sfondo il mondo dell'ingegneria genetica, della manipolazione dei geni e della clonazione.

Dal romanzo è stato tratto, nel 1997, un film TV omonimo, diretto da Tom MacLoughlin e interpretato da Kelly McGillis e Jason Gedrick.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il libro narra la storia di una scienziata, Jeannie Ferrami, incaricata di condurre uno studio sui gemelli per conto di una prestigiosa università di Baltimora. La donna vuole capire se due gemelli separati alla nascita e sistemati in ambienti differenti possano presentare delle somiglianze nel carattere, nei gusti e nel comportamento.

All'inizio del romanzo un giovane teppista appicca un incendio negli spogliatoi degli impianti sportivi del campus costringendo tutti i ragazzi e le ragazze ad uscire dagli edifici e andare nel prato seminudi. Una ragazza di nome Lisa rimane intrappolata in uno sgabuzzino e il teppista la stupra.

Una panoramica di Baltimora, USA

Poco tempo dopo Jeannie convoca per i suoi studi sui gemelli separati un ragazzo molto bello, simpatico e intelligente di nome Steve, al quale la famiglia ha fornito un'ottima educazione. Il suo gemello è invece un disadattato che passa la sua vita tra un carcere e l'altro. Jeannie comincia a frequentarlo anche fuori dal lavoro ma, per una serie di coincidenze, il ragazzo viene sottoposto ad un confronto con altri ricercati per individuare il teppista incendiario e la ragazza stuprata individua in Steve il suo assalitore. Jeannie è convinta dell'innocenza di Steve, ma il suo giudizio può essere offuscato dal suo crescente attaccamento emotivo per lui.

Steve viene incarcerato ma, poco dopo, viene liberato su cauzione. In preda alla disperazione cerca di ritrovare Jeannie per spiegarle che lui non è il colpevole ed è stato vittima di uno spiacevole malinteso. La ragazza però non è in casa. Jeannie è andata a fare visita al gemello "cattivo" il quale la aggredisce violentemente. Una volta uscita dal carcere incontra Steve che, dopo averla cordialmente salutata, la picchia e la molesta sessualmente. Arrivata a casa, ferita e sconvolta per l'accaduto, trova Steve sull'uscio e inizia a sfogare tutta la sua rabbia. Il ragazzo le dice di non sapere nulla e il vicino di casa di Jeannie testimonia che Steve è stato lì fermo per tutto il pomeriggio. La rivelazione è inquietante: non è stato Steve a stuprare Lisa e picchiare Jeannie e non può essere stato nemmeno il gemello poiché dopo l'aggressione dell'interrogatorio è stato riportato in cella. L'unica possibilità è che esista un terzo gemello. Jeannie e Steve indagano per cercare di scoprire la verità e salvare Steve dalla galera. Intanto tra i due nasce una grande storia d'amore: dopo le iniziali reticenze di Jeannie, che considera Steve troppo giovane per lei, la ragazza si rende conto che quello che prova per lui non l'aveva mai provato per nessun altro uomo.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Jeannie Ferrami, giovane ricercatrice specializzata nel campo della genetica, da poco assunta alla Jones Falls University di Baltimora. Porta avanti degli studi sullo sviluppo della criminalità, per stabilire se essa è una questione puramente genetica oppure se dipende dall'educazione. La sua indagine la porta a conoscere Steve Logan, un ragazzo più giovane di lei che inconsapevolmente ha dei gemelli omozigoti, e a scoprire oscuri segreti sul conto della Genetico, una famosa azienda di biotecnologie che finanzia l'università.
  • Steve Logan, giovane studente di legge, sogna di diventare un avvocato per difendere i più deboli dalle prevaricazioni dei potenti. Figlio di un colonnello dell'esercito e di una nota scrittrice, dopo l'incontro con Jeannie Ferrami scoprirà cose sconvolgenti sulla sua vera natura.
  • Berrington Jones, professore di spicco della Jones Falls University e membro della Genetico insieme ai suoi amici e soci Preston Barck, presidente dell'azienda, e Jim Proust, potente senatore che intende candidarsi alla presidenza degli Stati Uniti.
  • Harvey Jones, figlio di Berrington e gemello di Steve Logan. Provoca un incendio alla Jones Falls e stupra Lisa Hoxton.
  • Lisa Hoxton, amica di Jeannie e collaboratrice del laboratorio di psicologia alla Jones Falls. Subisce una terribile violenza sessuale, dalla quale farà molta fatica a riprendersi.
  • Jim Proust, ex agente FBI e attuale senatore per il partito repubblicano. Politico potente, cerca in tutti i modi di esercitare pressioni per far volgere le cose a suo vantaggio e potersi candidare come presidente degli Stati Uniti. È un conservatore che vuole rendere i neri cittadini di serie B, elevando la superiorità della razza bianca, ed estinguere lo stato sociale.
  • Preston Barck, presidente della Genetico e famoso scienziato che studia la fecondazione in vitro.
  • Michelle Delaware, capo della sezione abusi sessuali del dipartimento di polizia di Baltimora.
  • Dennis Pinker, Wayne Stattner, Henry King, George Dassault, altri cloni identici a Steve e Harvey.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura