Il sospetto (miniserie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il sospetto
Adolfo Celi-Il sospetto.jpg
Adolfo Celi, in primo piano, e Paolo Stoppa, sullo sfondo, sono fra i protagonisti dello sceneggiato.
PaeseItalia
Anno1972
Formatominiserie TV
Generegiallo
Puntate2 puntate
Duratan.d.
Lingua originaleitaliano
Dati tecniciB/N
rapporto: 4:3
Crediti
RegiaDaniele D'Anza
Soggettodal romanzo Il sospetto di Friedrich Dürrenmatt
SceneggiaturaDiego Fabbri
Interpreti e personaggi
Casa di produzioneRAI - Radiotelevisione Italiana
Prima visione
Dal13 febbraio 1972
Al15 febbraio 1972
Rete televisivaProgramma Nazionale (Rai 1)

Il sospetto è uno sceneggiato televisivo poliziesco del 1972 diretto da Daniele D'Anza e suddiviso in due puntate trasmesse dalla RAI nel sul Programma Nazionale (RAI 1). Tratto dall'omonimo romanzo pubblicato nel 1953 da Friedrich Dürrenmatt, è stato adattato per il piccolo schermo da Diego Fabbri.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il commissario bernese Hans Bärlach, quasi arrivato alla pensione e gravemente malato, per curarsi si reca nella clinica del dottor Emmenberger, sapendo che costui nasconde un misterioso passato.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Trasmissione[modifica | modifica wikitesto]

Il sospetto è andato in onda sul Programma Nazionale della RAI nel prime time delle serate di domenica 13 febbraio e martedì 15 febbraio 1972.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]