Il sospetto (film 2012)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il sospetto
Il sospetto (film 2012).png
Mads Mikkelsen in una scena del film.
Titolo originale Jagten [t.l. La caccia]
Lingua originale danese
Paese di produzione Danimarca
Anno 2012
Durata 115 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1
Genere drammatico
Regia Thomas Vinterberg
Soggetto Thomas Vinterberg, Tobias Lindholm
Sceneggiatura Thomas Vinterberg, Tobias Lindholm
Produttore Sisse Graum Jørgensen, Morten Kaufmann, Thomas Vinterberg
Casa di produzione Zentropa Entertainments, Film i Väst
Distribuzione (Italia) BiM Distribuzione
Fotografia Charlotte Bruus Christensen
Montaggio Janus Billeskov Jansen, Anne Østerud
Effetti speciali Michael Holm, Martin Madsen, Dann Damgaard Sandgreen
Musiche Nikolaj Egelund
Tema musicale "Moondance" di Van Morrison
Scenografia Torben Stig Nielsen
Costumi Manon Rasmussen
Trucco Bjørg Serup
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

Il sospetto (Jagten) è un film del 2012 scritto, diretto e prodotto da Thomas Vinterberg.

Il film è stato presentato il 20 maggio 2012 al Festival di Cannes 2012, dove Mads Mikkelsen ha vinto il premio per la miglior interpretazione maschile.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lucas è un uomo Danese di mezza età che, dopo la chiusura della scuola media/superiore nella quale lavorava, insegna come educatore nell'asilo nido di un piccolo paese. Separato non ha in affidamento il figlio, che vive con la madre, ma col quale continua a coltivare un buon rapporto (malgrado, sempre per colpa dell'exmoglie, non lo possa contattare). La storia si sviluppa a seguito di un incidente svoltosi nell'asilo: Clara, la figlia del migliore amico di Lucas, fa un cuore per il protagonista, scrivendogli anche una lettera, probabilmente "D'amore", ma una volta vistasi rifiutare nega di essere l'austrice del regalo. Più tardi a casa Clara vede delle immagini pornografiche per uno scherzo degli amici di suo fratello, sente inoltre questa frase: (ndr. Il membro)"Punta verso il cielo", frase che ripeterà alla direttrice dell'asilo nido e che farà partire le indagini per molestie sessuali su Lucas. A seguito delle indagini e dell'arresto Lucas viene considerato innocente, in quanto i bambini parlano tutti di essere state vittime di molestie nel seminterrato della casa del protagonista, seminterrato però inesistente. A seguito dell'alienamento sociale del protagonista, di numerosi "Attacchi" alla sua dimora, all'uccisione della sua cagnolina Fanny (con la quale Clara era molto in sintonia) ed a violenze sulla sua stessa persona, il padre di Clara, avendo parlato con lei, fa pace con il protagonista. a distanza di un anno dagli eventi narrati, il Figlio Marcus, che è andato ad abitare dal padre, compie l'età necessaria per acquisire il porto d'armi e va a caccia con gli adulti amici del padre. L'ultima scena vede Lucas mancato per un soffio da uno sparo esploso da una sagoma indefinita in lontananza.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La data di uscita in Danimarca è il 10 gennaio 2013. In Italia è stato distribuito da BiM Distribuzione il 22 novembre 2012.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Best Actor Award, festival-cannes.fr. URL consultato il 18 aprile 2014.
  2. ^ European Independent Film Critics Awards 2013: le nominations, cineblog.it, 16 febbraio 2013. URL consultato il 18 aprile 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema