Il ricco d'un giorno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il ricco d'un giorno
Lingua originaleitaliano
Generedramma giocoso
MusicaAntonio Salieri
LibrettoLorenzo Da Ponte
Attitre
Prima rappr.6 dicembre 1784
TeatroBurgtheater di Vienna
Personaggi
  • Emilia (soprano)
  • Giacinto (tenore)
  • Strettonio (basso)
  • Doralice (soprano)
  • Mascherone (basso)
  • Berto (basso)
  • Lauretta (soprano)
  • Servi, mercanti, lavoratori, convitati, suonatori, giocatori

Il ricco d'un giorno è un'opera in tre atti di Antonio Salieri, su libretto di Lorenzo Da Ponte. Fu rappresentata per la prima volta 6 dicembre 1784 al Burgtheater di Vienna[1], ma non ebbe successo[2].

In tempi moderni l'opera fu ripresa nel 2004 al Teatro Salieri di Legnago[2].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'opera narra la rivalità tra due fratelli, Giacinto e Strettonio, per l'amore della bella Emilia. Finirà per prevalere Giacinto, che Emilia preferisce al gretto Strettonio.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • L'ouverture de Il ricco d'un giorno è compresa in Salieri: Overtures, CD pubblicato da Naxos. Direttore Michael Dittrich; orchestra della Radio Slovacca.[3]
  • Due brani sono contenuti in The Salieri Album (Cecilia Bartoli con l'Orchestra of the Age of Enlightenment diretta da Ádám Fischer, Decca 475 100-2)
    • Dopo pranzo addormentata (Atto II)
    • Eccomi più che mai... Amor pietoso Amore (Atto II)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ almanacco di amadeusonline (consultato il 2 agosto 2013)
  2. ^ a b Recensione su OperaClick (consultato il 2 agosto 2013)
  3. ^ SALIERI: Overtures - 8.554838, Naxos. URL consultato l'11 marzo 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica