Il ponte del dragone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il ponte del dragone
Titolo originaleBridge of Dragons
Lingua originaleInglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1999
Durata92 min
Genereazione
RegiaIsaac Florentine
SoggettoCarlton Holder
ProduttoreYoram Barzilai, Boaz Davidson, Danny Lerner
Casa di produzioneNu Image Films
Distribuzione in italianoMoviemax Media Group
FotografiaYossi Wein
MontaggioIrit Raz
MusicheStephen Edwards
ScenografiaYossi Wein
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il ponte del dragone (Bridge of Dragons) è un film del 1999 diretto da Isaac Florentine, interpretato da Dolph Lundgren e Cary-Hiroyuki Tagawa.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso di una violenta guerra di potere in Giappone, il killer Warchyld apparentemente gelido e privo di sentimenti affronta per la prima volta un conflitto di coscienza e si rifiuta di uccidere un uomo completamente indifeso. L'uomo che lo ha addestrato e suo comandante, l'avido generale Ruechang, incaricherà degli uomini per ucciderlo. Il generale Ruechang sta pianificando di conquistare il paese sposando la principessa Halo. Nel frattempo la principessa Halo scopre che Ruechang ha ucciso suo padre per guadagnare più potere di quello che aveva per il re, quindi decide di scappare. Warchild e la principessa Halo si innamorano e insieme assumono le forze di Ruechang.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film uscì nelle sale cinematografiche nel 1999:

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il film ha avuto un budget di 3-4 milioni di dollari.
  • Dolph Lundgren e Cary-Hiroyuki Tagawa hanno lavorato insieme per la seconda volta dopo il film Resa dei conti a Little Tokyo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema