Il piatto piange (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il piatto piange
Mario Formenton e Piero Chiara archivi Mondadori AA207411.jpg
Lo scrittore Piero Chiara (al centro) durante un cerimonia; la copertina di fronte a sinistra è quella del romanzo.
AutorePiero Chiara
1ª ed. originale1962
Genereromanzo
Lingua originale italiano

Il piatto piange è un romanzo scritto da Piero Chiara e pubblicato nel 1962.

Da esso è stato tratto un film omonimo del 1974 per la regia di Paolo Nuzzi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia è ambientata a Luino, una piccola cittadina sul Lago Maggiore, durante il periodo fascista. Tutto ruota attorno alle interminabili partite a poker degli annoiati giovani del paese, dove i più disparati personaggi, appartenenti ad una variegata umanità fatta di tenutarie di bordello, ladri, camicie nere, svelano poco a poco il loro carattere e le loro storie a volte surreali. Tutto questo mondo ovattato di paese di provincia e quasi avulso dalla storia verrà spazzato via dalla seconda guerra mondiale e dalla Resistenza.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Piero Chiara, Il piatto piange, 1ª ed., Milano, Mondadori, 1962.
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura