Il pavone nero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il pavone nero
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1975
Durata90 min
Genereerotico
RegiaOsvaldo Civirani
SoggettoTito Carpi
SceneggiaturaOsvaldo Civirani, Francesco Milizia
Casa di produzionei.Di.A. Film, Filmica La Trinitaria
Distribuzione (Italia)D.E.C.A.
FotografiaWalter Civirani
MontaggioMauro Contini
MusicheCoriolano Gori, Don Powell
Interpreti e personaggi

Il pavone nero è un film del 1975 diretto da Osvaldo Civirani.

Appartenente al filone erotico, sebbene siano evidenti elementi horror, il film è interpretato da Karin Schubert, Chris Avram, Don Powell, Franco Ressel, Luigi Angelillo, Rita Orlando e Samantha Star. Del film esistono due versioni: una normale e una hard, in cui compaiono scene di sesso esplicito.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Santo Domingo. Un ingegnere italiano giunge da Milano per ispezionare i lavori di costruzione di una diga, dato che il suo predecessore, tal Kluge, è sparito senza lasciare traccia. A un certo punto il professionista e sua moglie Laura vengono coinvolti nei misteriosi riti voodoo che si praticano sull'isola, e che vengono guidati da Balaga, uno stregone contrario all'edificazione della diga. Intanto il fantasma di Kluge ammonisce l'ingegnere sul portare a termine i lavori.

Solo grazie all'intervento della polizia Laura, ammaliata dai riti, viene salvata e riportata in Italia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]