Il paradiso delle signore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Paradiso delle signore" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Paradiso delle signore (disambigua).
Il paradiso delle signore
Ilparadisodellesignore3.png
Immagine tratta dalla sigla in uso dalla terza stagione
PaeseItalia
Anno2015 – in produzione
Formatoserial TV
Generein costume, soap opera
Stagioni4
Puntate355 (al 27 aprile 2020)
Durata50 min (2015, 2017)
40 min (dal 2018)
Lingua originaleitaliano
Rapporto16:9
Crediti
RegiaMonica Vullo, Isabella Leoni, Marco Maccaferri, Riccardo Mosca, Francesco Pavolini
ProduttoreGiannandrea Pecorelli
Casa di produzioneAurora TV, Rai Fiction
Prima visione
Dall'8 dicembre 2015
Alin corso
Rete televisivaRai 1

Il paradiso delle signore è una serie televisiva italiana diretta da Monica Vullo, trasmessa in prima serata su Rai 1 dall'8 dicembre 2015 e tuttora in corso. A partire dalla terza stagione, in onda dal 10 settembre 2018, la serie è trasmessa nel formato di soap opera, nella fascia pomeridiana dal lunedì al venerdì, con la regia di Isabella Leoni, Marco Maccaferri, Riccardo Mosca e Francesco Pavolini, e con un cast quasi del tutto rinnovato (degli attori della versione di prima serata rimangono solamente Alessandro Tersigni e Alice Torriani).[1]

È vagamente ispirata al romanzo Al paradiso delle signore di Émile Zola, ma è ambientata a Milano tra gli anni cinquanta e sessanta.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

1956, Castelbuono. La giovane Teresa Iorio lascia il suo paese d'origine e il fidanzato impostole dal padre e si trasferisce a Milano per lavorare nel negozio di abbigliamento dello zio Vincenzo. Appena arrivata, lo zio viene però arrestato con l'accusa di aver incendiato il furgone del magazzino concorrente "Il paradiso delle signore", di proprietà del giovane e spregiudicato imprenditore Pietro Mori. Teresa, dopo uno scontro con Mori, tenta di farsi assumere da lui come commessa e, dopo un iniziale rifiuto da parte della responsabile Clara Mantovani, riesce nell'intento grazie all'aiuto del pubblicitario del magazzino, Vittorio Conti. Il gruppo in cui lavora Teresa è chiamato "Le Veneri" per la giovinezza e l'avvenenza delle commesse. Teresa si dimostra capace nel suo lavoro e diviene ben presto benvoluta da tutti e si innamora del proprietario, Pietro Mori. Questi, pur ricambiando i sentimenti della ragazza, per motivi di interesse preferisce sposare Andreina Mandelli, figlia di un ricco banchiere il quale nutre sentimenti di vendetta contro Mori che gli ha ucciso il fratello durante la guerra.

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver lasciato Andreina, Pietro Mori si dedica finalmente alla sua relazione con Teresa Iorio finché dagli Stati Uniti non torna improvvisamente Rose Anderson, la sua prima moglie, che acquista una quota del magazzino diventandone socia. Vittorio Conti, messosi in proprio, assume nel proprio studio Andreina Mandelli, di cui è innamorato. Il padre di Andreina intanto tenta in tutti i modi di gettare discredito su Pietro Mori e sulla sua attività.

Teresa scopre con sollievo che Rose è tornata esclusivamente per motivi di affari e non per riconquistare l'ex marito, essendosi anzi felicemente risposata. Pietro chiede a Teresa di sposarlo; la ragazza accetta ma confida la cosa solo all'amica e collega Silvana, pregandola di non divulgare la notiza alle altre commesse per evitare sospetti di favoritismo.

Rose, intanto, informa la stampa che Bruno Jacobi, socio di Mori nella gestione del "Paradiso", è in realtà un mafioso, lasciando intendere che la sua posizione è dovuta a uno scambio di favori per la sua testimonianza a favore di Mori nel processo per l'omicidio del fratello del banchiere Mandelli. Mori a sua volta scopre che Jacobi usa il suo magazzino come copertura per il traffico di droga e decide quindi di denunciarlo alla polizia, costringendolo alla fuga e alla latitanza. Di fronte alle difficoltà economiche, Mori chiede un prestito all'usuraio Izzo il quale, vista l'insolvenza di Pietro, fa sequestrare Teresa; per poter pagare il riscatto, Mori è costretto a vendere il magazzino proprio ad Andreina.

Durante i festeggiamenti dell'ultimo dell'anno nella sede del "Paradiso", si presenta Jacobi, ricercato e in fuga. Assetato di vendetta, dopo aver assassinato Rose, Jacobi spara a Teresa ma Pietro le fa da scudo, venendo colpito a morte.

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

1959-1960. Due anni dopo la morte di Pietro Mori, Vittorio Conti, il suo migliore amico, sogna di riaprire Il paradiso delle signore, chiuso dalla notte dell'assassinio. Per portare a termine il suo progetto, però, avrà bisogno di un prestito e ciò lo porterà ad allearsi con i Guarnieri, una ricca famiglia milanese, la cui generosità ha secondi fini. I Guarnieri infatti metteranno una serie di ostacoli a Vittorio, che trova però un insperato aiuto in Marta, la figlia minore di Umberto Guarnieri. Nello scontro tra Vittorio e Umberto si inserisce un terzo uomo, Luca Spinelli, animato da spirito di rivalsa contro Umberto che si è impossessato dei beni della sua famiglia.

Quarta stagione[modifica | modifica wikitesto]

Questa stagione è ambientata nel biennio 1960-1961. I nuovi protagonisti: Marina Fiore, Angela Barbieri, Laura Parisi, Marcello Barbieri, Rocco Amato, Flavia Brancia di Montalto, Achille Ravasi e Armando Ferraris.

Avvenimenti più importanti: il rapporto tra Salvatore e Gabriella conosce un periodo di crisi, Federico Cattaneo, dopo un incidente, non potrà più camminare, Luciano scopre che Federico non è suo figlio, Marta e Vittorio scoprono che non potranno avere figli, Umberto Guarnieri ha una relazione in contemporanea sia con Adelaide che con Flavia, Angela ritrova suo figlio Matteo dopo tanto tempo, Achille Ravasi sposa, nonostante le proteste dei Guarnieri, Adelaide, la giornalista Enza Sampò decide di sostenere alcune innovazioni dell'atelier.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima visione
Prima stagione 20 2015-2016
Seconda stagione 20 2017
Terza stagione 180 2018-2019
Quarta stagione 135[2] (di 160) 2019-2020
Quinta stagione 160 2020-2021

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Protagonisti[modifica | modifica wikitesto]

  • Teresa Iorio (st. 1-2), interpretata da Giusy Buscemi.
    È una donna determinata e coraggiosa, pronta a sfidare anche la realtà antiquata fatta di rigidi schemi, pur di acquistare indipendenza. Diventa un punto di riferimento per "Il paradiso delle signore", seppur conquistando l'invidia delle donne e l'ammirazione degli uomini. Cede al fascino del suo misterioso capo, il signor Mori, costringendosi alla sofferenza e al dolore per un amore impossibile. Lascia Milano dopo la morte di Mori.
  • Pietro Mori (st. 1-2), interpretato da Giuseppe Zeno.
    È l'affascinante e misterioso proprietario del "Paradiso delle signore". Tiene molto ai suoi dipendenti, in particolare a Teresa della quale s'innamora. Conserva nel cuore la triste e allo stesso tempo fortunata esperienza in America, che ha fatto di lui un imprenditore visionario desideroso d'investire sull'Italia del dopoguerra con il suo unico grande amore, "Il paradiso delle signore". Viene ucciso da Jacobi per vendetta.
  • Vittorio Conti (st. 1-in corso), interpretato da Alessandro Tersigni.
    È un ambizioso consulente pubblicitario del magazzino e amico di vecchia data di Mori, con il quale ha eretto le mura del negozio. Frustrato da una carriera che non sembra correre secondo le aspettative, si rifugia nella conquista spassionata di donne: tutte cadono ai suoi piedi, tranne Teresa, per la quale maturerà un intenso rapporto di gelosia nei confronti di Pietro Mori, il suo primo rivale e che lo porterà ad affrontare delle scelte che non sempre risulteranno vantaggiose per l'immagine dell'azienda. Dopo la morte di Pietro diventa il proprietario de "Il paradiso delle signore" e deve affrontare diverse difficoltà sia sul lavoro (il Paradiso è minacciato dalla Banca Guarnieri, che ne vorrebbe il fallimento) sia in amore (sarà diviso tra Andreina e Marta, finendo però per sposare quest'ultima).
  • Andreina Mandelli (st. 1-3), interpretata da Alice Torriani.
    Andreina gode di un tenore da principessa ed è promessa in matrimonio al braccio destro del padre, fino a quando, rimasta preda dell'irresistibile fascino del signor Mori, decide di ribellarsi agli ordini del padre e d'inseguire le sue passioni. Presto però scopre che Mori l'aveva sedotta soltanto per il suo denaro e durante un litigio con lui gli spara; è quindi obbligata a trasferirsi in America. Nella seconda stagione, al ritorno a Milano acquisisce le redini della banca in seguito alla morte del padre e salva Pietro Mori e il Paradiso delle Signore, comprandolo. Inoltre ritrova l'amore in Vittorio Conti. Nella terza stagione è latitante per complicità della madre Marisa, presunta mandante dell'omicidio di Pietro Mori, ucciso invece da Bruno Jacobi. Il rapporto tra lei e Vittorio (che avevano in programma di sposarsi) deve attraversare continue prove di fiducia in seguito alle quali esce massacrato: lei fa un patto con Umberto Guarnieri, che l'aiuta a uscire di prigione in cambio delle sue quote del Paradiso, nel mentre rilevato e riaperto da Vittorio, mentre lui si innamora della figlia di Umberto, Marta. I due si lasciano ma Andreina non si arrende e stringe un'alleanza con Luca Spinelli, accettando di fingere di essersi innamorata di Umberto mentre Luca semina zizzania tra Marta e Vittorio. Sul finire della terza stagione, però, il piano viene scoperto e Andreina è costretta a lasciare Milano e Umberto, di cui nel mentre si era davvero innamorata.
  • Marta Guarnieri (st. 3-in corso), interpretata da Gloria Radulescu.
    È una giovane ereditiera milanese con un talento eccezionale per la fotografia, che trova lavoro al Paradiso come pubblicitaria. Ribelle, moderna e indomita, Marta è in perenne conflitto con il padre Umberto, di cui non sopporta l’atteggiamento normativo e le imposizioni che giudica di “vecchio stampo”. Si innamora di Vittorio Conti, con cui collabora. La storia d'amore tra i due attraversa varie difficoltà: dapprima lui è fidanzato con Andreina e la famiglia di lei è contraria al suo avvicinamento a Vittorio, più tardi tra i due si metteranno Luca Spinelli e la finta sorella di Vittorio, Lisa. Ciononostante Marta e Vittorio torneranno più uniti di prima. Alla fine della terza stagione lui chiede a Marta di sposarlo e lei accetta. Le nozze si celebrano all'inizio della quarta stagione, ma i guai per la coppia non sono finiti: infatti dovranno fronteggiare il dramma della sterilità, siccome avranno difficoltà ad avere figli.

Le Veneri[modifica | modifica wikitesto]

  • Lucia Gritti (st. 1-2), interpretata da Lorena Cacciatore.
    Dall'aspetto ispirato a Marilyn Monroe, Lucia è una commessa che riesce a soddisfare i desideri dei clienti e a diventare ben presto la pupilla della signorina Mantovani. Sposa un panettiere milanese contro il volere della famiglia e andando incontro a serie difficoltà economiche. Il suo status, in un'Italia che non gode ancora di emancipazione femminile, è però costretto a rimanere nel segreto e a divenire una possibile arma di ricatto se rivelato a orecchie nemiche.
  • Anna Imbriani (st. 1-2), interpretata da Giulia Vecchio.
    Proveniente da un piccolo paesino, è un'amante della dolce vita milanese e lavora al grande magazzino con l'unico scopo di trovare un buon partito da sposare. Ha una storia con un ingegnere impegnato nella costruzione dell'Autostrada del Sole, ma dopo esserne rimasta incinta, scopre che era già sposato. Nella seconda stagione, dovendo mantenersi da sola, lavora come assistente del ragionier Galli.
  • Silvana Maffeis (st. 1-2), interpretata da Silvia Mazzieri.
    È una commessa che sogna di diventare un'attrice. La sua attrice preferita è Audrey Hepburn, di cui conosce perfettamente tutti i ruoli interpretati e tutte le battute, e che non può evitare di nominare in ogni dibattito che si presenti.
  • Letizia Toscano (st. 2), interpretata da Sara Cardinaletti.
    È una ragazza dolce e buona, profondamente cattolica e decisa a entrare in convento per diventare suora. È stato il suo parroco a convincerla a cercare lavoro al Paradiso, in modo da entrare in contatto con il mondo che ha sempre fuggito e mettere alla prova la sua convinzione. Questa esperienza fa emergere in Letizia una inestinguibile voglia di vita e le fa scoprire il desiderio di avere una famiglia, anche se si accorgerà ben presto che l’amore non si riconosce sempre al primo sguardo…
  • Ines Rossetti (st. 2), interpretata da Margherita Tiesi.
    È una ragazza sensuale, allegra e un po’ svampita. Viene “imposta” alla Mantovani da Bruno Jacobi ma quando lui è costretto a darsi alla fuga, Ines deve cavarsela senza la sua protezione, dimostrando di essere all’altezza del suo ruolo e riuscendo a mettere in luce i propri talenti.
  • Federica Santini (st. 2), interpretata da Giorgia Masseroni.
    Federica è una delle nuove veneri, la meno attraente e la più impertinente. Nonostante sia fondamentalmente una ragazza di buon cuore, non perde occasione per lanciare frecciate maliziose alle colleghe, frequentemente condite con una buona dose di acidità. Lei e Ines fanno spesso comunella, spettegolando sulle amiche e sugli avvenimenti del Paradiso.
  • Concetta “Tina” Amato (st. 3), interpretata da Neva Leoni.
    Arrivata da Partanna con la famiglia, madre e due fratelli, incomincia subito a lavorare come Venere, ma il suo sogno è quello di diventare cantante. Dopo essere stata quasi truffata da un sedicente produttore, incontra il discografico Sandro Recalcati. Tra i due è amore a prima vista, ma dovranno affrontare molte difficoltà prima di riuscire a sposarsi e a trasferirsi a Londra, dove Tina prosegue la sua carriera: lui è ancora formalmente sposato con un'altra cantante, che cerca anche di ostacolare la carriera di Tina, e la conservatrice madre della ragazza, Agnese, è contraria all'unione.
  • Lisa Conterno/Ada Manetti (st. 3), interpretata da Desirée Noferini.
    Giovane donna misteriosa che si presenta al Paradiso dichiarando di essere la sorellastra biologica di Vittorio. Inizialmente l'uomo le crede ed è disposto ad accoglierla nella sua famiglia, creando per questa ragione scompiglio nel suo rapporto con Marta (che non si fida di Lisa), ma si scopre essere solo una truffatrice e una ladra, assoldata da Luca Spinelli per separare Vittorio da Marta. Alla fine si innamora di Vittorio, ma fugge capendo che lui ama solo Marta.
  • Nicoletta Cattaneo (st. 3-4), interpretata da Federica Girardello.
    Figlia di Silvia e Luciano, intraprende una relazione con Riccardo Guarnieri, di cui rimane incinta; in seguito Nicoletta scappa dall'altare credendo di essere stata tradita da Riccardo (lui aveva passato la notte con un'altra, ma non era in sé in quel momento) e si fidanza col dottor Cesare Diamante, che sposa sebbene non lo ami per dare un cognome alla figlia. La sua bambina verrà chiamata Margherita, in onore della madre di Riccardo (di cui Nicoletta è ancora innamorata, ricambiata), ma verrà riconosciuta da Cesare. Nonostante sia sposata, torna insieme a Riccardo in segreto. Quando Cesare accetterà la posizione di primario di un ospedale di Bari, la donna si vedrà costretta a seguirlo a causa di un ricatto del marito: se fosse fuggita con Riccardo, Cesare le avrebbe sottratto sua figlia. Sebbene a malincuore, deve dire addio a Riccardo facendogli credere di essere incinta di Cesare e facendolo sprofondare nella disperazione.
  • Roberta Pellegrino (st. 3-in corso), interpretata da Federica De Benedittis.
    Giovane studentessa di ingegneria concreta e razionale, è la coinquilina e migliore amica di Gabriella e inizialmente per lei il lavoro al Paradiso è solo un sostentamento: di giorno lavora, di sera studia per diventare "la prima venere ingegnere". Per una serie di imprevisti si trova a dover fingere con i genitori di essere fidanzata con Federico Cattaneo, ma successivamente i due si innamorano per davvero e il fidanzamento diventa reale. Il giovane, però, parte per il militare alla fine della terza stagione e nella quarta Roberta è sempre più attratta da Marcello, un ragazzo spericolato e affascinante che non potrebbe essere più diverso da lei.
  • Gabriella Rossi (st. 3-in corso), interpretata da Ilaria Rossi.
    Gabriella è una ragazza proveniente da Parlasco, vitale e romantica, che sogna il grande amore. La sua passione è la moda, ragion per cui desidera fortemente diventare una venere. È la coinquilina e migliore amica di Roberta. Fin dall'inizio è perdutamente innamorata del suo vicino di casa Salvatore, ma il ragazzo non sembra ricambiarla. Solo dopo un lungo periodo si accorge di lei. Benché inizialmente non pensasse alla carriera quanto al matrimonio, presto Gabriella scopre di avere un grande talento come stilista e decide di coltivarlo, passando cinque mesi a Parigi come apprendista di un noto stilista francese. Quando torna a Milano è più matura e sofisticata e la storia d'amore con Salvatore viene ostacolata dal divario sociale che si sta aprendo tra loro. Dopo la trasferta a Parigi, dove ha presentato la sua prima collezione, si avvicina a Cosimo Bergamini, seppur desista con molta difficoltà, ma alla fine Salvatore capisce che i due non sono più fatti per stare insieme e si lasciano.
  • Paola Galletti (st.3-in corso), interpretata da Elisa Cheli.
    Solerte impiegata del Paradiso, molto innamorata di suo marito Franco, che non disdegna di nominare spesso nelle chiacchiere con le colleghe.
  • Irene Cipriani (st. 3-in corso), interpretata da Francesca Del Fa.
    Venere dal carattere ribelle, sarcastico e soprattutto competitivo, cerca di ottenere sempre il meglio dal suo lavoro, e cerca sempre di averla vinta su tutto. È dapprima rivale di Tina e poi di Marina; con quest'ultima lo sarà soprattutto per via l'arrivo del nuovo magazziniere Rocco, di cui Irene si innamora ma alla quale inizialmente Rocco preferisce Marina.
  • Dora Vianello (st. 3-in corso), interpretata da Mariavittoria Cozzella.
    Ragazza con la testa sulle spalle, che non pensa in grande, ma che è felice di vedere i sogni realizzati delle persone che la circondano. Eterna zitella, l'unica frivolezza che si concede è sognare il grande amore.
  • Marina Fiore (st. 4), interpretata da Ludovica Coscione.
    Marina entra in scena nella quarta stagione come nuova venere del Paradiso delle Signore. È molto sognatrice e ambiziosa, anche se talvolta un po' svampita; desidera diventare una diva del cinema come il suo idolo Sophia Loren. Grazie al fortuito incontro con Orlando Brivio, agente di fotoromanzi, iniziare a lavorare come attrice di fotoromanzi e parallelamente a questi fatti inizia a provare qualcosa per Rocco Amato. Dopo un lungo periodo, Brivio offre alla ragazza la possibilità di recitare in un film da protagonista a Roma; lei, trovandosi a scegliere tra il Paradiso e il suo sogno d'attrice, dopo vari tentennamenti accetta la proposta di Brivio, salutando le colleghe e soprattutto Rocco.
  • Angela Barbieri (st. 4-in corso), interpretata da Alessia Debandi.
    Sorella di Marcello, è una ragazza umile e semplice che trova lavoro come cameriera al circolo. È fuggita dal suo paesino natìo per trasferirsi a Milano, convinta di lasciarsi alle spalle il suo losco passato: tre anni prima è stata sedotta e abbandonata dal rampollo della ricca famiglia per cui lavorava, dal quale ha avuto un figlio poi portatole via e che ora vorrebbe ritrovare. Ben presto tuttavia si trova nella stessa situazione con un altro uomo facoltoso e fuori dalla sua portata: Riccardo Guarnieri, col quale però nasce una relazione osteggiata dal previo fidanzamento d'interesse di lui con Ludovica Brancia di Montalto e dal fatto che nei pensieri di Riccardo c'è ancora Nicoletta Cattaneo, madre di sua figlia. Licenziatasi dal circolo a causa di Adelaide e Ludovica, viene assunta come nuova Venere e va a vivere nell'appartamento di Gabriella e Roberta. Dal suo avvocato ha scoperto che il suo bambino, Matteo, è stato adottato da una coppia di diplomatici; la ragazza riesce ad accettare la realtà e tenta il suicidio. Dopodiché intreccia una relazione con Riccardo, che diventa definitiva dopo che Riccardo lascia Ludovica. La storia tuttavia si conclude quando tra Riccardo e Ludovica vi è la condivisione di un figlio futuro e Angela capisce che deve badare a lei e al bambino per non soffrire nuovamente.
  • Laura Parisi (st. 4-in corso), interpretata da Arianna Montefiori.
    È la nuova Venere che sostituisce Marina dopo la sua partenza. Nonostante abbia avuto un passato lavorativo estraneo alla moda, avendo lavorato come lavapiatti e pasticciera, impara molto in fretta e instaura da subito un ottimo rapporto con le sue colleghe. Ha inoltre una buona conoscenza dei motori, avendo spesso aiutato il padre nella sua officina.

Le capocommesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Clara Mantovani (st. 1-2), interpretata da Christiane Filangieri.
    È la severa responsabile del personale de "Il paradiso delle signore", dove è rispettata e temuta da tutti. In passato ha avuto una relazione con un uomo sposato, che l'aveva lasciata dopo essere rimasta incinta di una bambina, che porta in orfanotrofio. In seguito ritrova la figlia e la madre adottiva, a cui offre un posto come commessa all'interno del Paradiso.
  • Clelia Calligaris, vedova Bacchini (st. 3-in corso), interpretata da Enrica Pintore.
    Nuovo capo delle Veneri, ha un figlio di nome Carlo. Separata dal marito Oscar, intreccia una relazione col ragionier Cattaneo, ma preferisce tenere le distanze. Dopo la morte del marito, torna a vivere a Milano, dopo essere stata a Roma, e riprende il suo ruolo. Conosce in seguito Ennio Palazzi, impresario cinematografico, e tra i due nasce un'amicizia, ma la donna rimane fedele al suo amore per Luciano.
  • Francesca Molinari (st. 4), interpretata da Sofia Taglioni.
    Capo delle Veneri temporaneo durante l'assenza di Clelia, si dimostra essere più dura e rigida del suo predecessore. Il suo comportamento è dovuto a una situazione familiare non rosea, a causa dell'esaurimento nervoso del marito, dopo aver perso la sua azienda per bancarotta. Lascia il suo posto per stare vicino a lui.

Gli antagonisti[modifica | modifica wikitesto]

  • Monica Giuliani (st. 1), interpretata da Margherita Laterza.
    Perfida e pettegola, cerca in vari modi di essere assunta come commessa a "Il paradiso delle signore". Intraprende un corteggiamento con Vittorio Conti, che utilizza per convincere la Mantovani a diventare una Venere, ma rimedia solo un posto di segretaria presso l'ufficio di un cliente di Vittorio. Approfittando della conoscenza di Valeria Craveri, si reintroduce nel personale de "Il paradiso delle signore" per minare ancora una volta all'equilibrio delle Veneri, ma alla fine viene licenziata dalla signorina Mantovani.
  • Federico Cazzaniga (st. 1), interpretato da Riccardo Leonelli.
    Scagnozzo di Carlo Mandelli, si occupa di mettere in atto la vendetta del potente banchiere e d'investigare sul presunto omicidio compiuto da Mori, ma nel corso delle ricerche finisce per incappare in un incidente di percorso che gli costerà la sofferenza per un amore impossibile con Lucia Gritti, la Venere bionda che è segretamente sposata e madre di un bambino. Muore alla fine della prima stagione durante il naufragio dell'Andrea Doria.
  • Bruno Jacobi (st. 1-2), interpretato da Alessandro Averone.
    Strozzino appartenente alla malavita milanese e vecchio amico del Pietro Mori, che fa diventare socio del "Paradiso". Rimane coinvolto in loschi affari che lo portano a essere arrestato dalla polizia, uccidere Rose Anderson e Mori stesso, che si prende il colpo destinato a Teresa. Nella terza stagione, off-screen, si costituisce e scagiona Andreina.
  • Rose Anderson (st. 2), interpretata da Andrea Osvárt.
    Ex moglie di Pietro Mori, arriva a Milano alla fine della prima stagione per diventare socia de "Il paradiso delle signore" insieme con il suo ex marito e mettere zizzania tra lui e Teresa. Viene uccisa da Bruno Jacobi (probabilmente mandante dell'omicidio) a Roma, dopo una lite con Mori.
  • Luca Spinelli/Daniele Fonseca (st. 3), interpretato da Francesco Maccarinelli.
    Il suo vero nome è Daniele Fonseca ed è un ebreo sopravvissuto ai campi di concentramento. Torna a Milano a ben 16 anni di distanza dalla deportazione sua e della sua famiglia, denunciata alla Gestapo da Gregorio di Sant'Erasmo, padre di Adelaide e Margherita (anche se questo si scopre solo alla fine e per gran parte del tempo si crederà che sia stato Umberto Guarnieri, che d'altra parte tacque la cosa per anni e si appropriò della casa dei Fonseca, sottratta loro dal suocero). Si brucia la pelle sulla quale è tatuato il numero della matricola e cambia identità, diventando Luca Spinelli, uomo d’affari che ha fatto la propria fortuna grazie ai suoi investimenti in miniere del Sud America. Entra nelle grazie di Adelaide di Sant’Erasmo fino a conquistarne la fiducia e attraverso di lei diventa socio del circolo più esclusivo di Milano, relazionandosi sempre più frequentemente con la famiglia Guarnieri e covando segretamente un progetto di vendetta ai danni di Umberto, mirato a colpirlo trasversalmente tramite gli altri membri della sua famiglia. Coinvolgerà anche Andreina e Lisa nel suo piano di vendetta, che però a causa di quest'ultima viene scoperto da Marta e Vittorio. Dopo varie peripezie, scopre la verità sulla denuncia effettuata dal Conte di Sant'Erasmo e decide di andarsene da Milano per iniziare una nuova vita.
  • Oscar Bacchini (st. 3), interpretato da Jgor Barbazza.
    Ricco commerciante di gioielli di Trieste, è il marito di Clelia Calligaris e padre del loro figlio Carlo. Oscar è un uomo violento, con una perenne sindrome di Otello, che si sfoga sulla moglie usandole violenza sia psicologica sia soprattutto fisica. Dopo anni di violenze e abusi passati con Oscar, Clelia decide di fuggire con suo figlio, macchiandosi del reato di abbandono del tetto coniugale e di sequestro di minore. Per questo Oscar e la polizia la cercano. La donna si nasconde a Milano sotto falsa identità, sperando di essere sfuggita al suo persecutore, ma presto Oscar la rintraccerà e tornerà a renderle la vita un inferno. Muore in carcere off-screen nella quarta stagione.

La famiglia Iorio[modifica | modifica wikitesto]

  • Vincenzo Iorio (st. 1), interpretato da Fabrizio Ferracane.
    Zio di Teresa, è da tempo emigrato a Milano dove ha formato una famiglia con Francesca e ha aperto un negozio di abbigliamento. Viene scelto personalmente dal signor Mori come sarto presso l'azienda che era stata una volta di proprietà del suo rifornitore, ma non accettando le regole proprie del suo nuovo lavoro, decide di licenziarsi e di trasferirsi con tutta la famiglia a Monaco di Baviera, in Germania.
  • Francesca Iorio (st. 1), interpretata da Alessia Giuliani.
    Moglie di Vincenzo, è una zia e madre comprensiva, che aiuterà Teresa a proteggere i suoi sogni anche a costo di litigare con il marito.
  • Mario Iorio (st. 1), interpretato da Andrea Arcangeli.
    È il fratello minore di Teresa, amico di Salvo, il promesso sposo della sorella in Sicilia, e giunto a Milano per convincere la ragazza a convolare a nozze e per intraprendere come la sorella un percorso lavorativo nella grande metropoli italiana.
  • Giuseppe Iorio (st. 1-2), interpretato da Antonio Milo.
    Padre di Teresa, è un umile contadino cresciuto in Sicilia, ancora legato a schemi antiquati e obsoleti, che vanno di volta in volta a scontrarsi con le idee rivoluzionarie della figlia Teresa, alla quale tuttavia permetterà di restare a Milano.

La famiglia Mandelli[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Mandelli (st. 1-2), interpretato da Corrado Tedeschi.
    È un uomo appartenente all'alta borghesia milanese, proprietario della banca che finanzia l'impresa di Mori. È pronto a tutto pur di distruggere "Il paradiso delle signore", eretto da colui che ritiene essere l'assassino del fratello. Nella seconda stagione muore a causa di un infarto causato da un litigio con Pietro Mori.
  • Viola/Marisa Mandelli (st. 1-2), interpretata da Helene Nardini.
    Moglie di Carlo Mandelli e madre di Andreina. Nella seconda stagione si allontana da Andreina dopo la morte del marito e il tentativo fallito di recuperare la banca da parte di Andreina. Muore nella terza stagione off-screen, suicida.

La famiglia Amato[modifica | modifica wikitesto]

  • Agnese Amato (st. 3-in corso), interpretata da Antonella Attili.
    Matriarca della famiglia Amato, arriva da Partanna, in Sicilia, con i suoi tre figli per cominciare una nuova vita dopo un fattaccio che ha colpito il consorte. È una donna dal carattere duro, spigoloso e all'antica, che però vuole molto bene ai suoi figli. Inizialmente è casalinga, ma in seguito viene assunta come sarta al Paradiso, in attesa di notizie sul marito partito per la Germania per lavoro. Incontra Armando Ferraris, nuovo capo-magazziniere, ateo, comunista, completamente diverso da lei, di cui tuttavia inizia lentamente ad interessarsi dopo aver scoperto la fuga del marito con un'altra.
  • Antonio Amato (st. 3, 4), interpretato da Giulio Corso.
    Figlio maggiore di Agnese, inizialmente lavora come manovale, ma viene licenziato e in seguito assunto nel bar dove lavora già il fratello. Si sposa tra molte difficoltà con l'eterna fidanzata Elena dopo essere riuscito a farla trasferire a Milano; i due in seguito prendono casa a Torino per via del lavoro di lui. Torna a Milano brevemente quando Salvo gli racconta del padre. Inizialmente non si fida di Armando, in quanto crede che illuderà la madre, ma in seguito cambia idea.
  • Salvatore "Salvo" Amato (st. 3-in corso), interpretato da Emanuel Caserio.
    Secondogenito di Agnese, viene assunto nel bar della signora Marini, dove lavorerà anche suo fratello fino a che lui e la moglie non si trasferiranno altrove. Sulle prime prende una sbandata per la cognata Elena, che provocherà non pochi problemi alla relazione tra la ragazza ed Antonio; più tardi conosce il vero amore grazie a Gabriella ed i due si fidanzano. Diventa in seguito amico di Marcello Barbieri e i due acquistano il bar della signora Anita grazie a un prestito di Riccardo Guarnieri. Come la madre, è preoccupato per il padre, emigrato in Germania per lavoro, e quando teme il peggio, ossia che egli sia finito in carcere, decide di andare lì per cercarlo. Inoltre la sua relazione con Gabriella, che da venere è diventata stilista del Paradiso, entra in crisi per via del divario sociale che si sta aprendo tra loro. L'amore, di fatto, è ancora forte, ma Cosimo Bergamini si mette in mezzo. Dopo aver aggredito il suo rivale, Gabriella sentendosi a disagio per la situazione, si prende una pausa da lui, ma lo stesso ha ormai capito tutto, e i due si lasciano.
  • Concetta “Tina” Amato (st. 3), interpretata da Neva Leoni.
    Terzogenita della famiglia Amato. È una ragazza impetuosa, impulsiva, moderna, che contro il volere della madre, molto tradizionalista, diventa venere al Paradiso delle Signore. Successivamente Agnese accetterà il lavoro della figlia, ma Tina le darà altri grattacapi: ha talento per il canto e vorrebbe essere una stella della musica, partecipa ad un concorso canoro e successivamente conosce un discografico di nome Sandro Recalcati. Tina se ne innamora a prima vista e scopre in seguito che l'uomo, sebbene separato, è ancora formalmente sposato con un'altra cantante. Per far sì che la famiglia di Tina accetti la relazione, Sandro formalizza il divorzio dalla moglie, ma i due vengono coinvolti in uno scandalo che fa sembrare Tina la sua amante. In seguito Tina si riconcilia con la madre, riesce a sposarsi con Sandro e parte con lui per Londra, dove la sua carriera di cantante spicca definitivamente il volo.
  • Giuseppe Amato (st. 3), interpretato da Nicola Rignanese.
    Padre di Antonio, Salvatore e Tina, a causa di un brutto affare avvenuto a Partanna, è stato costretto a fuggire lasciando la famiglia. Compare brevemente di nascosto con Agnese, promettendole che presto saranno di nuovo tutti insieme. In seguito emigra in Germania per lavoro, ma la fabbrica dove lavora esplode e viene dato per morto. In seguito, si scopre che non risulta nella lista dei morti, ma la famiglia sente per radio che l'uomo potrebbe essere stato arrestato e che ora si troverebbe in carcere. Salvo decide di partire per cercarlo. L'uomo tuttavia non è in carcere (quello scoperto dal figlio è un omonimo ragazzo di Cosenza), ma a sorpresa Salvo scopre che ha intrapreso una relazione con un'altra donna.
  • Elena Montemurro in Amato (st. 3, guest st.4), interpretata da Giulia Petrungaro.
    Fidanzata e poi moglie di Antonio, avrà non pochi grattacapi col padre che non accetta il ragazzo come futuro genero, credendo che suo padre sia un criminale, ma Antonio riuscirà a convincerlo del contrario. Sogna di diventare una maestra e per un periodo dà delle lezioni serali a dei ragazzi emigrati per conto della parrocchia. Dopo l'uscita di scena sua e di Antonio alla fine della terza stagione, si viene a sapere che una volta a Torino è stata chiamata dal Provveditorato e il suo sogno d'insegnare si è avverato.
  • Rocco Amato (st. 4-in corso), interpretato da Giancarlo Commare.
    Cugino della famiglia, si trasferisce a casa della zia e di Salvo, occupando lo spazio lasciato dai cugini Antonio e Tina. Viene assunto come magazziniere e conosce Marina Fiore di cui si innamora. In seguito lavora anche occasionalmente come attore di fotoromanzi per portare più soldi a casa. È analfabeta e va alla scuola serale della parrocchia per imparare a leggere e scrivere.

La famiglia Guarnieri[modifica | modifica wikitesto]

  • Umberto Guarnieri (st. 3-in corso), interpretato da Roberto Farnesi.
    Nato all'inizio del secolo in una famiglia modesta di grandi lavoratori, Umberto ha trovato fortuna sposando la nobile e ricca Margherita di Sant'Erasmo, che però muore prematuramente lasciandolo vedovo e con due figli a cui badare. In suo aiuto accorre la cognata Adelaide, da sempre innamorata di lui, cosa che lui sfrutta per ottenere il suo appoggio familiare ed economico. Umberto ha saputo far fruttare al meglio la cospicua dote a cui ha avuto accesso, diventando un importante e facoltoso banchiere. Quando il Paradiso riapre sotto la nuova gestione, è Umberto a concedere il prestito per i lavori di ristrutturazione accettando a garanzia l'ipoteca sull'immobile. Il Paradiso è infatti l’unico ostacolo al suo ambizioso progetto immobiliare di una gigantesca torre in centro a Milano. Fin dall'inizio, su Umberto grava la colpa di aver denunciato come ebrea la famiglia Fonseca, precedente proprietaria della villa in cui vive la sua famiglia. L'unico sopravvissuto, Daniele Fonseca, assume il nome falso di Luca Spinelli per entrare in confidenza con i Guarnieri e vendicarsi di Umberto. Tuttavia, contro ogni previsione, alla fine si viene a sapere che il vero delatore non era Umberto, bensì suo suocero, il conte Gregorio di Sant'Erasmo. Dopo averle estorto le sue quote del Paradiso delle Signore incomincia una relazione con Andreina Mandelli, la quale inizialmente sta con lui soltanto perché complice del piano di vendetta di Luca. I due però si lasciano quando Andreina è costretta a fuggire da Milano a un passo dall'altare. Nella quarta stagione Umberto e la sua banca navigano in cattive acque e per risolvere la situazione lui seduce Adelaide, che l'aveva precedentemente privato del suo patrimonio e, su suggerimento della stessa Adelaide, anche la ricca vedova Flavia Brancia di Montalto. Ma il suo piano non ha gli effetti sperati, dal momento che Adelaide si fa sopraffare dalla gelosia e rivela la cosa a Flavia.
  • Adelaide Costanza Matilde di Sant'Erasmo (st. 3-in corso), interpretata da Vanessa Gravina.
    Discendente di un nobile casato, cresce nella più tradizionale educazione delle ragazze del suo rango finalizzata alla prospettiva di un buon matrimonio e fin dall'epoca della sua giovinezza, verso la fine degli anni trenta, è al centro di un girotondo di corteggiatori. Affascinata da Umberto Guarnieri, non ha mai accettato che egli abbia sposato sua sorella Margherita e, quando la donna muore, entra in casa del cognato per crescere i suoi nipoti e covando la segreta speranza di diventare un giorno la seconda signora Guarnieri. All'inizio della 3ª stagione Adelaide intraprende una relazione con Luca Spinelli, un rapporto dapprima poco approfondito e soprattutto fisico, ma che col progredire della storia si trasforma in qualcosa di molto profondo. Verso il finire della terza stagione decide di privare il cognato Umberto del suo sostegno economico e di andarsene di casa, segnando la fine della loro alleanza. Alla fine della 3ª stagione, nel momento in cui si viene a sapere che Luca è in realtà Daniele Fonseca, impedisce a Umberto di mandarlo in carcere. Con l'inizio della 4ª stagione, dopo l'improvvisa uscita di scena di Daniele, si riavvicina a Umberto e con lui intreccia una relazione segreta, poiché Umberto si trova molto in difficoltà a livello economico dopo l'abbandono di Adelaide e quest'ultima vorrebbe rimediare. I due ordiscono una trama per impossessarsi dei beni dei Brancia di Montalto. L'entrata in scena di Flavia Brancia di Montalto e di Achille Ravasi, tuttavia, mette in crisi la relazione tra la contessa e il cognato, non così solida come sembra. Adelaide rivela a Flavia che Umberto aveva una relazione con entrambe: la Brancia lascia Milano, mentre Adelaide lo lascia definitivamente. La donna in seguito decide di sposare Achille per ripicca.
  • Riccardo Nicola Adelmo Francesco Maria Guarnieri (st. 3-in corso), interpretato da Enrico Oetiker.
    Primogenito di Umberto, cresce iperprotetto dalla madre. La sua passione per l'equitazione lo porta a essere in lizza per la squadra olimpica italiana, benché il padre non creda in lui. Quasi per noia accetta la sfida goliardica del suo amico Cosimo di conquistare la timida Nicoletta Cattaneo, pur non essendone innamorato. Tuttavia col tempo i suoi sentimenti cambieranno, Riccardo capirà di doversi mettere in discussione e di voler cambiare per amore della ragazza e del loro figlio in arrivo. Riccardo chiede perciò a Nicoletta di sposarlo e lei accetta, ma una caduta da cavallo causata da Luca Spinelli fa sì che il giovane diventi dipendente dagli antidolorofici oppiacei. In piena crisi d'astinenza, ubriaco, tradisce Nicoletta con Ludovica la sera prima delle nozze, le quali saltano proprio per questa ragione. Riccardo intraprende un lungo percorso di crescita, si disintossica e prende in mano il patrimonio della zia, diventando un uomo d'affari rispettato, ma ciononostante Nicoletta sposa Cesare, che riconosce la piccola Margherita. Successivamente, nella quarta stagione, tra lui e Nicoletta si riaccende l'amore; i due amanti decidono di fuggire in America con la figlia, ma Cesare scopre tutto e costringe Nicoletta a seguirlo a Bari. Riccardo, a questo punto, si ritroverà lontano dalla donna che ama e dalla sua bambina, in mezzo a un triangolo tra Ludovica e l'umile cameriera Angela, verso cui incomincia a provare dell'interesse e con la quale alla fine decide di stare. Tuttavia quando Ludovica partecipa al matrimonio di Adelaide, la donna rivela a Riccardo di essere incinta di lui e inizialmente decide di voler abortire. Riccardo consiglia ad Angela di tenere il suo bambino ma la ragazza rifiuta, e a malincuore tronca con lui. Su consiglio della sorella, Riccardo accetta di sposare Ludovica, che nel frattempo stava per partire per Londra per dimenticarlo, pronto a diventare padre a tutti gli effetti. Vuole comunque aiutare Angela a riunirsi col suo bambino.
  • Marta Guarnieri in Conti (st. 3-in corso), interpretata da Gloria Radulescu.
    Secondogenita di Umberto.
  • Ludovica Brancia di Montalto (st. 3-in corso), interpretata da Giulia Arena.
    Ludovica è una ragazza snob e viziata, ricca e annoiata, amica fin dall'infanzia di Riccardo Guarnieri e Cosimo Bergamini e da sempre segretamente innamorata del primo, insieme con i due ama godere dei privilegi che la sua posizione sociale le garantisce. Quando Riccardo incomincia a fare la corte a Nicoletta s'ingelosisce e fa di tutto per ostacolare la storia tra i due, non potendo accettare che Riccardo preferisca una semplice commessa a lei. Successivamente Ludovica ha una breve relazione con Antonio Amato. Nella quarta stagione la ragazza torna a Milano con la madre dopo aver trascorso alcuni mesi in Svizzera per riprendersi dalla morte del padre e torna nuovamente alla carica con Riccardo. Tuttavia questa volta si trova a dividersi il ragazzo con un'altra ragazza di basso ceto: Angela Barbieri, una semplice cameriera del circolo di cui Riccardo s'innamora. Alla fine il ragazzo sceglie quest'ultima e Ludovica parte per Parigi tornando dalla madre. Si ripresenta a Milano per qualche giorno per aiutare Umberto a incastrare Ravasi e viene invitata al matrimonio di Adelaide dove rivelerà una sconcertante notizia che colpisce il suo ex-fidanzato, ossia che aspetta un bambino da lui. La scelta lascia il ragazzo davanti ad un bivio se rimanere con Angela e rinunciare al bambino, o sposare Ludovica e rinunciare alla Barbieri. Il ragazzo alla fine sceglie lei e i due decidono di sposarsi. In realtà Ludovica con l'aiuto del suo dottore ha falsificato le sue analisi, per tenere Riccardo con sé attuando il suo piano.

La famiglia Cattaneo[modifica | modifica wikitesto]

  • Ragionier Luciano Cattaneo (st. 3-in corso), interpretato da Giorgio Lupano.
    Ragioniere del Paradiso dapprima per imbroglio (era una spia di Umberto Guarnieri, la cui banca voleva il fallimento del grande magazzino), poi si scopre molto onesto e volta le spalle a Guarnieri, diventando una preziosa risorsa e un grande amico di Vittorio Conti. È un ottimo impiegato, un gran lavoratore e un uomo gentile e leale. Da tempo in crisi con la moglie Silvia, riscopre l'amore grazie alla capocommessa del Paradiso Clelia Calligaris, che aiuterà anche a far arrestare il violento marito, sebbene alla fine decida di rimanere con la moglie. Un giorno, però, l'apparente serenità tra i coniugi si rompe quando Luciano scopre che Federico, che aveva sempre creduto figlio suo e di Silvia, è in realtà frutto di un tradimento con Umberto Guarnieri. Da quel momento Luciano si riavvicinerà a Clelia.
  • Silvia Bertole in Cattaneo (st. 3-in corso), interpretata da Marta Richeldi.
    Moglie di Luciano. È una donna ambiziosa e scaltra, esigente con il marito ed i figli, insoddisfatta della sua vita: ora proietta i suoi desideri irrealizzati di gioventù sulla figlia Nicoletta, che spera sposi il facoltoso rampollo Riccardo Guarnieri. Tuttavia quando Nicoletta rimane incinta e non vuole sposarlo, Silvia la spinge molte volte a sposare Cesare in modo da non essere una ragazza madre. Ha più volte disprezzato il marito per la sua onestà e per il fatto che non ha desideri di ascesa sociale, salvo poi scoprire che lui, esasperato dal loro matrimonio, si era innamorato di Clelia. Nella quarta stagione il segreto di Silvia (il vero padre di Federico è Umberto Guarnieri) viene a galla e mette nuovamente in crisi il rapporto tra marito e moglie.
  • Nicoletta Caterina Maria Cattaneo in Diamante (st. 3-4), interpretata da Federica Girardello.
    Figlia unica di Silvia e Luciano. È una ragazza ingenua e romantica, che sogna l'amore dei romanzi di Liala. È buona e non farebbe mai del male a nessuno intenzionalmente, sebbene abbia un carattere cupo e molto spesso malinconico che non invita le amicizie. Vittima di una scommessa di Riccardo Guarnieri, si ritrova incinta di lui fuori dal matrimonio e ciò le fa tentare il suicidio due volte. Tuttavia successivamente tra lei e il ragazzo sboccia il vero amore; il loro matrimonio, però, salta per via del fatto che Riccardo ha trascorso la notte prima delle nozze con la sua amica Ludovica, che l'ha poi detto a Nicoletta (anche se Riccardo non era cosciente di ciò che faceva dato Ludovica l'aveva drogato). Partorisce una bambina, Margherita (come la madre di Riccardo) e sposa Cesare sebbene non lo ami, tanto che in seguito lo tradirà con Riccardo e progetterà anche di fuggire con lui. Ma Cesare scopre tutto e le impone di scegliere tra partire con Riccardo senza la figlia e seguire lui e Margherita a Bari. Pur col cuore spezzato, Nicoletta si sacrifica e sceglie di trasferirsi col marito.
  • Federico Cattaneo (st. 3-in corso), interpretato da Alessandro Fella.
    Figlio di Silvia e Umberto Guarnieri, Luciano lo ha cresciuto come figlio suo insieme con Nicoletta, inconsapevole della verità. Amante dei libri, vorrebbe diventare scrittore di romanzi, ma sulle prime non ha il coraggio di confessare il suo desiderio ai genitori e per timore di deluderli s'iscrive alla facoltà di ingegneria, riuscendo però a dare solo pochi esami. Grazie a Roberta, di cui s'innamora, trova la forza di seguire davvero i suoi sogni. Durante il servizio di leva subisce un incidente, rimane ferito alla schiena e costretto su una sedia a rotelle. Viene operato, ma l'operazione non dà i risultati sperati: il ragazzo teme che non potrà mai più camminare. È in questo periodo che l'amore di Roberta per lui vacilla in seguito ad un bacio segreto avvenuto con Marcello, anche se la giovane sceglie di restare con Federico. Federico torna a lavorare al Paradiso come pubblicitario. Realizza un'intervista doppia tra Vittorio e un suo amico del liceo, che viene pubblicato su un noto giornale, riscuotendo un buon successo. I genitori, attraverso il professor Faraone, il medico della sua operazione fallita, scoprono dell'esistenza di un intervento rivoluzionario realizzato in Svizzera molto costoso, ma il ragazzo rifiuta per non incappare in danni peggiori. Tuttavia dopo aver assistito alla cattura di un ladro da parte di Marcello, accetta di sottoporsi a questo secondo intervento, non volendo più perdersi quelle cose che fino ad allora lo avevano limitato. L'operazione ha successo e il ragazzo tornerà a camminare.

I pubblicitari[modifica | modifica wikitesto]

  • Elsa Tadini (st. 1-2, 4), interpretata da Claudia Vismara.
    È una giovane architetto dalla mentalità moderna che, a differenza di molte altre donne del periodo, riesce a conquistare una propria emancipazione.
  • Roberto Landi (st. 1-2), interpretato da Filippo Scarafia.
    È il diligente consulente pubblicitario che lavora al fianco di Conti ed Elsa, sempre pronto a dare utili consigli e a seguire i propositi dell'esperto dottor Conti. È anche un grande amico del pilota automobilistico Eugenio Castellotti, che inviterà con successo a partecipare alla nuova collezione d'abiti. Prova dei sentimenti per Vittorio Conti che vanno ben oltre l'amicizia, proverà a nasconderli e reprimerli cominciando a frequentare Silvana. Verso la fine della seconda stagione si dichiara omosessuale e lascia Silvana.
  • Giorgio Ghilardi (st.1-2) interpretato da Marco Minetti.
    È l'ex capo di Vittorio nella prima stagione e proprietario dell'agenzia dove lavora Vittorio nella seconda.
  • Lorena (st. 2) interpretata da Diletta Innocenti Fagni.
    Lavora nell'agenzia di Ghilardi come assistente ed ha una relazione con Vittorio.

I magazzinieri[modifica | modifica wikitesto]

  • Corrado Colombo (st. 1-2), interpretato da Marco Bonini.
    È il capo magazziniere di origini pugliesi, coinvolto in loschi traffici. Nella seconda stagione, grazie alle sue conoscenze sul ciclismo, parteciperà a quattro puntate di Lascia o raddoppia?, dove perderà all'ultima domanda. A seguito di questo lascerà per un po' il Paradiso per la vergogna.
  • Quinto Reggiani (st. 1-2), interpretato da Cristiano Caccamo.
    È il magazziniere giovane e inesperto che ha seguito la sua Anna, adesso commessa al negozio, dal paesino d'origine a Milano per conquistarla e sposarla a suon di musica lirica e dei pezzi di Maria Callas.
  • Domenico D’Angelo (st. 2), interpretato da Lorenzo Cervasio.
    È il nuovo magazziniere, sopravvissuto al disastro di Marcinelle, e per questo molto tormentato e aggressivo. Inizialmente innamorato di Benedetta, una ragazza che può incontrare solo segretamente per via delle resistenze del padre di lei, lega molto con Letizia.
  • Armando Ferraris (st. 4-in corso), interpretato da Pietro Genuardi.
    È il nuovo capo magazziniere del Paradiso, che diventerà amico di Agnese Amato. È un uomo semplice, ma molto colto e comunista convinto. È anche un vecchio amico di Luciano fin dall'infanzia.
  • Rocco Amato (st. 4-in corso), interpretato da Giancarlo Commare.
    Nipote di Agnese Amato, analfabeta e con una mentalità molto chiusa, comincia a lavorare in magazzino grazie al cugino Salvatore. Incomincia anche a lavorare in seguito per dei fotoromanzi per portare più soldi a casa e si innamora di Marina, ma questa lo lascerà per seguire il suo sogno di attrice.

I baristi[modifica | modifica wikitesto]

  • Salvatore "Salvo" Amato (st. 3-in corso), interpretato da Emanuel Caserio.
    Secondogenito di Agnese, viene assunto nel bar della signora Marini, dove lavorerà anche suo fratello fino a che lui e la moglie non si trasferiranno altrove. Sulle prime prende una sbandata per la cognata Elena, che provocherà non pochi problemi alla relazione tra la ragazza ed Antonio; più tardi conosce il vero amore grazie a Gabriella ed i due si fidanzano. Diventa in seguito amico di Marcello Barbieri e i due acquistano il bar della signora Anita grazie a un prestito di Riccardo Guarnieri. Come la madre, è preoccupato per il padre, emigrato in Germania per lavoro, e quando teme il peggio, ossia che egli sia finito in carcere, decide di andare lì per cercarlo. Inoltre la sua relazione con Gabriella, che da venere è diventata stilista del Paradiso, entra in crisi per via del divario sociale che si sta aprendo tra loro. L'amore, di fatto, è ancora forte, ma Cosimo Bergamini si mette in mezzo. Dopo aver aggredito il suo rivale, Gabriella sentendosi a disagio per la situazione, si prende una pausa da lui, ma lo stesso ha ormai capito tutto, e i due si lasciano.
  • Marcello Barbieri (st. 4-in corso), interpretato da Pietro Masotti.
    Marcello è un ragazzo spericolato, appena uscito di prigione, a Milano per vivere insieme con sua sorella Angela. È tutt'altro che un buon partito, dongiovanni e amante del gioco d'azzardo, ma sa essere anche molto dolce e protettivo verso chi ama, specialmente verso sua sorella. Nonostante siano molto diversi, vivrà una passione travolgente con Roberta. Diventerà socio del bar insieme con Salvo. Va a vivere nell'ex-appartamento della sorella insieme con Armando. Dopo aver avuto una breve relazione con Lorena Mascoli, attrice di fotoromanzi, ha un flirt con Roberta, che incide sulla sua relazione con Federico.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La fiction è stata prodotta per Rai 1 dalla casa di produzione laziale Aurora TV, diretta da Giannandrea Pecorelli, mentre le riprese incominciate ad aprile 2015 e concluse l'11 settembre dello stesso anno, si sono alternate tra Milano e Roma.[3]. Subito dopo la fine della stagione, visti gli ottimi ascolti la direttrice di Rai Fiction, Eleonora Andreatta, ha annunciato che sarebbe stata prodotta una seconda stagione. Da dicembre 2016 a giugno 2017 si sono infatti svolte le riprese ed è andata in onda dall'11 settembre al 7 novembre 2017.

Il 18 giugno 2018 sono incominciate le riprese della terza stagione, in versione soap opera quotidiana, caratterizzata da un cast quasi completamente nuovo: infatti dalla prima stagione rimangono solo Vittorio Conti e Andreina Mandelli, le famiglie Iorio e Mandelli vengono rimpiazzate dai Guarnieri, nobili milanesi, gli Amato, siciliani, e i Cattaneo. Arrivano sei nuove veneri. Le 180 puntate da 40 minuti ciascuna, sono andate in onda da lunedì 10 settembre 2018 a venerdì 17 maggio 2019. A causa dei costi troppo elevati la serie era stata inizialmente cancellata dai palinsesti per decisione dei vertici Rai. Le riprese dell'ultima puntata si sono svolte il 15 marzo 2019. Successivamente alle proteste di fan e lavoratori della soap (attori e maestranze) e a un aumento degli ascolti della stessa, i dirigenti della Rai sono tornati sui loro passi, confermando la produzione della soap per almeno altre due stagioni, fino alla primavera 2021. Le riprese della quarta stagione sono incominciate il 5 agosto 2019 e gli episodi sono andati in onda dal 14 ottobre dello stesso anno al 27 aprile 2020. Il 9 marzo 2020 le riprese si bloccano a causa dell'epidemia del coronavirus posticipandone la conclusione, prevista per gli inizi di aprile. Le riprese delle restanti 25 puntate della stagione inizieranno il 30 giugno 2020 e la messa in onda è prevista per l’inizio di settembre. Dopodiché la quinta stagione si succederà in coda al finale della quarta ed anch’essa conterà 160 puntate e gli episodi sono andati in onda dal 7 settembre dello stesso anno.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora della fiction in costume, composta da Francesco De Luca e Alessandro Forti ed eseguita dall'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da Emanuele Boss, è uscita su tutte le piattaforme digitali il 16 dicembre 2015. Alla realizzazione hanno partecipato numerosi jazzisti, tra cui spicca il trio swing Ladyvette, presente anche all'interno della storia con i nomi d'arte di Sugar, Pepper e Cherry.[4] La colonna sonora della seconda stagione, Il Paradiso delle Signore, seconda stagione, è stata invece pubblicata il 22 settembre 2017. Il 15 maggio 2019 viene rilasciata la colonna sonora della terza stagione, intitolata Il Paradiso delle Signore: Daily.

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

  1. Il paradiso delle signore
  2. Tema paradiso
  3. Un incontro romantico
  4. La selezione
  5. Un passaggio in auto
  6. Il mondo di Teresa
  7. Le ragazze del Paradiso
  8. Il colloquio
  9. Milano Swing
  10. Ribot
  11. Una nuova giornata
  12. Un passato da dimenticare
  13. Slogan
  14. Pietro e Andreina
  15. Intrighi e sospetti
  16. La notte delle lucciole
  17. La collezione invernale
  18. Un altro bacio
  19. I favolosi anni '50
  20. Sentimentale
  21. Arrivo a Milano
  22. Il discorso di Pietro Mori
  23. Un incontro romantico (Big Band Version)

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

  1. Otto
  2. Come una piuma
  3. La piscina
  4. Fifth Avenue
  5. Broadway in Milano
  6. Italian Doo-Wop
  7. Slow Ballad Paradiso
  8. Amorevoli disastri
  9. Piccole rivoluzioni
  10. Cosa ci sta succedendo?
  11. Come una piuma (Versione orchestrale)
  12. We Can Do It!
  13. Non sono stato io (Versione orchestrale)
  14. Incorreggibile
  15. La cosa più importante
  16. Il lato oscuro
  17. Il gioco della verità
  18. Non sono stato io (Versione elettronica)
  19. Guai in vista
  20. Più dell'aria che respiro
  21. Strategie
  22. Come una piuma (Versione piano solo)
  23. La mia occasione
  24. Misteri e segreti
  25. Un torbido passato
  26. Romantici equivoci
  27. Mistero al Grand Hotel Minerva
  28. Appassionatamente
  29. My Honey Bee
  30. Need No Money

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

  1. Un incontro inaspettato
  2. Cuore infranto
  3. In famiglia
  4. Abbracci
  5. Niente succede per caso
  6. Un’altra stagione
  7. Un’altra stagione (Piano Solo)
  8. Tradimenti
  9. Il primo amore
  10. Parole affettuose
  11. Seduzioni
  12. Scenette domestiche
  13. Partanna
  14. Qualcuno ci osserva
  15. Lento 1960
  16. Go Go Club
  17. Insieme a te
  18. Cospirazione
  19. Fumo negli occhi
  20. Delusioni
  21. Nella nebbia
  22. Il tempo che passa
  23. Come Venere (feat. Neva Leoni)
  24. Luna romantica (feat. Neva Leoni)
  25. Jingle Market Paradiso (feat. Neva Leoni)
  26. Jingle Paradiso (feat. Neva Leoni)
  27. Persa con te (feat. Giulia Lorenzoni)
  28. Una vita senza te (feat. Neva Leoni & Gaia Messerklinger)
  29. Amore impossibile (feat. Neva Leoni)
  30. Signorine swing

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ «Il Paradiso delle signore» diventa una soap in 180 puntate, su sorrisi.com. URL consultato l'8 maggio 2019.
  2. ^ Al 27 aprile 2020.
  3. ^ Il Paradiso delle signore, riprese finite. Messa in onda nell’inverno 2015/2016, su velvetcinema.it, 12 settembre 2015.
  4. ^ Francesco De Luca e Alessandro Forti, IL PARADISO DELLE SIGNORE - Uscita la colonna sonora, su cinemaitaliano.info, 16 dicembre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione