Il paradiso delle signore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Paradiso delle signore" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Paradiso delle signore (disambigua).
Il paradiso delle signore
Ilparadisodellesignore3.png
Immagine tratta dalla sigla in uso dalla terza stagione
PaeseItalia
Anno2015 – in produzione
Formatoserial TV
Generein costume, soap opera
Stagioni6
Puntate572 (al 26 ottobre 2021)
Durata50 min (2015, 2017)
39 min (dal 2018)
Lingua originaleitaliano
Rapporto16:9
Crediti
RegiaMonica Vullo, Isabella Leoni, Marco Maccaferri, Riccardo Mosca, Francesco Pavolini
ProduttoreGiannandrea Pecorelli
Casa di produzioneAurora TV, Rai Fiction
Prima visione
Dall'8 dicembre 2015
Alin corso
Rete televisivaRai 1

Il paradiso delle signore è una serie televisiva italiana diretta da Monica Vullo, trasmessa in prima serata su Rai 1 dall'8 dicembre 2015 e tuttora in corso. A partire dalla terza stagione, in onda dal 10 settembre 2018, la serie è trasmessa nel formato di soap opera (daily) nella fascia pomeridiana dal lunedì al venerdì, con la regia di Isabella Leoni, Marco Maccaferri, Riccardo Mosca e Francesco Pavolini, con produzione creativa ed esecutiva di Daniele Carnacina e con un cast quasi del tutto rinnovato (degli attori della versione di prima serata rimangono solamente Alessandro Tersigni e Alice Torriani).[1]

È vagamente ispirata al romanzo Al paradiso delle signore di Émile Zola, ma è ambientata a Milano tra gli anni cinquanta e sessanta, dove tuttavia esistette davvero un negozio chiamato Paradiso delle signore.

Le riprese si svolgono presso i Teatri di posa Videa di Roma.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

1956, Castelbuono. La giovane Teresa Iorio lascia il suo paese d'origine e il fidanzato impostole dal padre e si trasferisce a Milano per lavorare nel negozio di abbigliamento dello zio Vincenzo. Appena arrivata, lo zio viene però arrestato con l'accusa di aver incendiato il furgone del magazzino concorrente "Il paradiso delle signore", di proprietà del giovane e spregiudicato imprenditore Pietro Mori. Teresa, dopo uno scontro con Mori, tenta di farsi assumere da lui come commessa e, dopo un iniziale rifiuto da parte della responsabile Clara Mantovani, riesce nell'intento grazie all'aiuto del pubblicitario del magazzino, Vittorio Conti. Il gruppo in cui lavora Teresa è chiamato "Le Veneri" per la giovinezza e l'avvenenza delle commesse. Teresa si dimostra capace nel suo lavoro e diviene ben presto benvoluta da tutti e si innamora del proprietario, Pietro Mori, il quale, pur ricambiando i sentimenti della ragazza, per motivi di interesse preferisce sposare Andreina Mandelli, figlia di un ricco banchiere che nutre sentimenti di vendetta contro Mori che gli ha ucciso il fratello durante la guerra.

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver lasciato Andreina, Pietro Mori si dedica finalmente alla sua relazione con Teresa Iorio finché dagli Stati Uniti non torna improvvisamente Rose Anderson, la sua prima moglie, che acquista una quota del magazzino diventandone socia. Vittorio Conti, messosi in proprio, assume nel proprio studio Andreina Mandelli, di cui è innamorato. Il padre di Andreina intanto tenta in tutti i modi di gettare discredito su Pietro Mori e sulla sua attività.

Teresa scopre con sollievo che Rose è tornata esclusivamente per motivi di affari e non per riconquistare l'ex marito, essendosi anzi felicemente risposata. Pietro chiede a Teresa di sposarlo; la ragazza accetta ma confida la cosa solo all'amica e collega Silvana, pregandola di non divulgare la notiza alle altre commesse per evitare sospetti di favoritismo.

Rose, intanto, informa la stampa che Bruno Jacobi, socio di Mori nella gestione del "Paradiso", è in realtà un mafioso, lasciando intendere che la sua posizione è dovuta a uno scambio di favori per la sua testimonianza a favore di Mori nel processo per l'omicidio del fratello del banchiere Mandelli. Mori a sua volta scopre che Jacobi usa il suo magazzino come copertura per il traffico di droga e decide quindi di denunciarlo alla polizia, costringendolo alla fuga e alla latitanza. Di fronte alle difficoltà economiche, Mori chiede un prestito all'usuraio Izzo il quale, vista l'insolvenza di Pietro, fa sequestrare Teresa; per poter pagare il riscatto, Mori è costretto a vendere il magazzino proprio ad Andreina.

Durante i festeggiamenti dell'ultimo dell'anno nella sede del "Paradiso", si presenta Jacobi, ricercato e in fuga. Assetato di vendetta, dopo aver assassinato Rose, Jacobi spara a Teresa ma Pietro le fa da scudo, venendo colpito a morte.

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

1959-1960. Due anni dopo la morte di Pietro Mori, Vittorio Conti, il suo migliore amico, sogna di riaprire Il paradiso delle signore, chiuso dalla notte dell'assassinio. Per portare a termine il suo progetto, però, avrà bisogno di un prestito e ciò lo porterà ad allearsi con i Guarnieri, una ricca famiglia milanese, la cui generosità ha secondi fini. I Guarnieri infatti metteranno una serie di ostacoli a Vittorio, che trova però un insperato aiuto in Marta, la figlia minore di Umberto Guarnieri. Nello scontro tra Vittorio e Umberto si inserisce un terzo uomo, Luca Spinelli, animato da spirito di rivalsa contro Umberto che si è impossessato dei beni della sua famiglia.

Quarta stagione[modifica | modifica wikitesto]

Questa stagione è ambientata nel biennio 1960-1961. I nuovi protagonisti: Marina Fiore, Angela Barbieri, Laura Parisi, Marcello Barbieri, Rocco Amato, Flavia Brancia di Montalto, Achille Ravasi e Armando Ferraris.

Avvenimenti più importanti: il rapporto tra Salvatore e Gabriella conosce un periodo di crisi, Federico Cattaneo, dopo un incidente, non potrà più camminare, Luciano scopre che Federico non è suo figlio, Marta e Vittorio scoprono che non potranno avere figli, Umberto Guarnieri ha una relazione in contemporanea sia con Adelaide sia con Flavia, Angela ritrova suo figlio Matteo dopo tanto tempo, Achille Ravasi sposa, nonostante le proteste dei Guarnieri, Adelaide, la giornalista Enza Sampò decide di sostenere alcune innovazioni dell'atelier.

Quinta stagione[modifica | modifica wikitesto]

1961-1962. Numerose le partenze, i nuovi arrivi e i ritorni. Sono costretti ad allontanarsi da Milano per la loro storia d'amore Luciano Cattaneo e Clelia Calligaris con il figlio Carlo Bacchini, dopo la scoperta della gravidanza della donna. Anche Silvia, la moglie di Luciano, parte raggiungendo la figlia Nicoletta con Riccardo e la nipotina Margherita a Parigi. In casa Conti Vittorio ospita la cognata Beatrice, di recente rimasta vedova, con il figlio problematico Pietro e la sorella minore Serena. Beatrice e Pietro verranno presto assunti al Paradiso delle Signore rispettivamente come nuova ragioniera e magazziniere. L'assenza di Marta, a New York per lavoro presso un'agenzia di comunicazione, favorisce l'avvicinamento tra i cognati. Roberta accetta un importante lavoro a Bologna e si dimette da Venere. Poco prima della partenza vede Marcello baciare Ludovica Brancia e il fidanzamento si rompe; in verità Marcello combina quell'incontro per evitare rischi alla ragazza essendo lui minacciato dal Mantovano, losco individuo. Gabriella e Cosimo si sposano a San Valentino nonostante qualche settimana prima fosse venuto a mancare all'improvviso Bergamini senior, a Villa Guarnieri, per attacco cardiaco. Dalla Germania torna Giuseppe Amato, marito di Agnese e padre di Salvatore e questo mette in quarantena la storia tra la donna ed Armando, il quale rimane molto dubbioso in merito alle reali intenzioni dell'Amato senior. Nel frattempo Marta fa ritorno da New York e scopre che Federico è nato da una relazione tra il padre Umberto e Silvia. Tra le nuove Veneri arriva Stefania Colombo, ospitata con zia Ernesta in casa di Silvia. Pietro, innamoratosi di lei, le chiede di uscire, ma lei rimane titubante, poiché pensa a Federico. La seconda nuova Venere è Anna Rossi, cugina di Gabriella. Maria, l'aiuto sarta del Paradiso ed Irene Cipriani, una Venere, si contendono Rocco Amato, ma il giovane magazziniere, per l'estrema timidezza, non se ne accorge. Al posto di Clelia viene assunta in qualità di nuova capocommessa Gloria Moreau, una donna misteriosa. Al circolo di Milano, la contessa Adelaide, nonché presidente dello stesso, si scontra in numerose occasioni con la vice presidente Fiorenza Gramini, in quanto quest'ultima sembra non adempiere completamente ai propri doveri. Nel contempo a Milano arriva l'affascinante e misterioso Dante Romagnoli, cugino del marito di Fiorenza, il quale si fa subito apprezzare e benvolere dai frequentanti il circolo per aver sventato il tentativo di furto da parte del Mantovano (soprannome di Sergio Castrese) un'ingente somma di denaro, raccolta dalla contessa di Sant'Erasmo per la Croce Rossa. Ben presto, però, il misterioso Romagnoli si fa notare per il fatto di essere tornato in Italia dagli Stati Uniti unicamente per mettersi sulle tracce di Marta, con la quale aveva iniziato una relazione durante il soggiorno di lei oltreoceano, facendo di conseguenza vacillare anche il solido rapporto matrimoniale tra la donna e Vittorio. Laura Parisi lascia il Paradiso con il suo lavoro di Venere e anche la caffetteria di Marcello e Salvatore dove era pasticcera, lavoro che presto viene assunto da Sofia Galbiati, una delle Veneri più nuove, che aiuterà i due ragazzi nella produzione dei dolci e dei dessert, soprattutto per soddisfare le esigenze raffinate dei soci del circolo.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Cadenza Prima visione Prima puntata Puntata finale
Prima stagione 20 settimanale 2015-2016 8 dicembre 2015 26 gennaio 2016
Seconda stagione 20 2017 11 settembre 2017 7 novembre 2017
Terza stagione 180 giornaliera 2018-2019 10 settembre 2018 17 maggio 2019
Quarta stagione 160 2019-2020 14 ottobre 2019 9 ottobre 2020
Quinta stagione 160 2020-2021 12 ottobre 2020 28 maggio 2021
Sesta stagione 160 2021-2022 13 settembre 2021 in corso

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Il paradiso delle signore.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La fiction è stata prodotta per Rai 1 dalla casa di produzione laziale Aurora TV, diretta da Giannandrea Pecorelli, mentre le riprese incominciate ad aprile 2015 e concluse l'11 settembre dello stesso anno, si sono alternate tra Milano e Roma.[2] Subito dopo la fine della stagione, visti gli ottimi ascolti la direttrice di Rai Fiction, Eleonora Andreatta, ha annunciato che sarebbe stata prodotta una seconda stagione. Da dicembre 2016 a giugno 2017 si sono infatti svolte le riprese ed è andata in onda dall'11 settembre al 7 novembre 2017.

Il 18 giugno 2018 sono incominciate le riprese della terza stagione, in versione soap opera quotidiana, caratterizzata da un cast quasi completamente nuovo: infatti dalla prima stagione rimangono solo Vittorio Conti e Andreina Mandelli, le famiglie Iorio e Mandelli vengono rimpiazzate dai Guarnieri, nobili milanesi, gli Amato, siciliani, e i Cattaneo. Arrivano sei nuove veneri. Le 180 puntate da 40 minuti ciascuna, sono andate in onda da lunedì 10 settembre 2018 a venerdì 17 maggio 2019. A causa dei costi troppo elevati la serie era stata inizialmente cancellata dai palinsesti per decisione dei vertici Rai. Le riprese dell'ultima puntata si sono svolte il 15 marzo 2019.

Successivamente alle proteste di fan e lavoratori della soap (attori e maestranze) e a un aumento degli ascolti della stessa, i dirigenti della Rai sono tornati sui loro passi, confermando la produzione della soap per almeno altre due stagioni, fino alla primavera 2021.

Le riprese della quarta stagione sono incominciate il 5 agosto 2019 e gli episodi sono andati in onda dal 14 ottobre dello stesso anno al 27 aprile 2020. Il 9 marzo 2020 le riprese si bloccano a causa della pandemia di coronavirus per riprendere il 30 giugno 2020 con il lavoro circa le ultime 25 puntate della quarta stagione e, in seguito, circa le 160 della quinta. La messa in onda è cominciata il 7 settembre 2020.

Le riprese della quinta stagione si sono concluse il 19 marzo 2021.[3]

Il 3 febbraio 2021, durante un'intervista, Pietro Genuardi, l'interprete di Armando, conferma la produzione della sesta stagione,[4] le cui riprese sono iniziate il 31 maggio 2021, e andrà in onda al partire dal 13 settembre 2021.[5]

Poco prima dell'inizio delle riprese della sesta stagione, la Rai annuncia anche il rinnovo per la settima stagione, nel biennio 2022-2023.[6]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora della fiction in costume, composta da Francesco De Luca e Alessandro Forti ed eseguita dall'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da Emanuele Boss, è uscita su tutte le piattaforme digitali il 16 dicembre 2015. Alla realizzazione hanno partecipato numerosi jazzisti, tra i quali il trio swing Ladyvette, presente anche all'interno della storia con i nomi d'arte di Sugar, Pepper e Cherry.[7] La colonna sonora della seconda stagione, Il paradiso delle signore, seconda stagione, è stata invece pubblicata il 22 settembre 2017. Il 15 maggio 2019 viene pubblicata la colonna sonora della terza stagione, intitolata Il paradiso delle signore: Daily.

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

  1. Il paradiso delle signore
  2. Tema paradiso
  3. Un incontro romantico
  4. La selezione
  5. Un passaggio in auto
  6. Il mondo di Teresa
  7. Le ragazze del Paradiso
  8. Il colloquio
  9. Milano Swing
  10. Ribot
  11. Una nuova giornata
  12. Un passato da dimenticare
  13. Slogan
  14. Pietro e Andreina
  15. Intrighi e sospetti
  16. La notte delle lucciole
  17. La collezione invernale
  18. Un altro bacio
  19. I favolosi anni '50
  20. Sentimentale
  21. Arrivo a Milano
  22. Il discorso di Pietro Mori
  23. Un incontro romantico (Big Band Version)

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

  1. Otto
  2. Come una piuma
  3. La piscina
  4. Fifth Avenue
  5. Broadway in Milano
  6. Italian Doo-Wop
  7. Slow Ballad Paradiso
  8. Amorevoli disastri
  9. Piccole rivoluzioni
  10. Cosa ci sta succedendo?
  11. Come una piuma (Versione orchestrale)
  12. We Can Do It!
  13. Non sono stato io (Versione orchestrale)
  14. Incorreggibile
  15. La cosa più importante
  16. Il lato oscuro
  17. Il gioco della verità
  18. Non sono stato io (Versione elettronica)
  19. Guai in vista
  20. Più dell'aria che respiro
  21. Strategie
  22. Come una piuma (Versione piano solo)
  23. La mia occasione
  24. Misteri e segreti
  25. Un torbido passato
  26. Romantici equivoci
  27. Mistero al Grand Hotel Minerva
  28. Appassionatamente
  29. My Honey Bee
  30. Need No Money

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

  1. Un incontro inaspettato
  2. Cuore infranto
  3. In famiglia
  4. Abbracci
  5. Niente succede per caso
  6. Un'altra stagione
  7. Un'altra stagione (Piano Solo)
  8. Tradimenti
  9. Il primo amore
  10. Parole affettuose
  11. Seduzioni
  12. Scenette domestiche
  13. Partanna
  14. Qualcuno ci osserva
  15. Lento 1960
  16. Go Go Club
  17. Insieme a te
  18. Cospirazione
  19. Fumo negli occhi
  20. Delusioni
  21. Nella nebbia
  22. Il tempo che passa
  23. Come Venere (feat. Neva Leoni)
  24. Luna romantica (feat. Neva Leoni)
  25. Jingle Market Paradiso (feat. Neva Leoni)
  26. Jingle Paradiso (feat. Neva Leoni)
  27. Persa con te (feat. Giulia Lorenzoni)
  28. Una vita senza te (feat. Neva Leoni & Gaia Messerklinger)
  29. Amore impossibile (feat. Neva Leoni)
  30. Signorine swing

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione