Il mistero della pergamena copta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il mistero della pergamena copta
Titolo originale Das fünfte Evangelium[1]
Altri titoli Il mistero della pergamena[1]
Autore Philipp Vandenberg
1ª ed. originale 1993
1ª ed. italiana 1998[1]
Genere Romanzo
Sottogenere Giallo
Lingua originale tedesco

Il mistero della pergamena copta (Das fünfte Evangelium) è un romanzo di Philipp Vandenberg, pubblicato nel 1998 dalla casa editrice Piemme. Successivamente è stato ristampato con il titolo Il mistero della pergamena.

La rivelazione del libro, dove si narra della scoperta di una pergamena copta che contiene un vangelo scritto dal figlio di Gesù e Maria Maddalena, è stata resa famosa da Dan Brown ne Il codice da Vinci scritto però 10 anni dopo.

Ma l'ipotesi di una possibile relazione tra Gesù e Maria Maddalena, i quali anche avrebbero generato almeno un figlio, era già stata proposta in The Jesus Scroll, pubblicato per la prima volta nel 1972.

Tale ipotesi era stata ripresa nel 1982 col libro di Baigent, Leigh e Lincoln Il santo Graal che Brown fa comparire tra i volumi presenti nella biblioteca di Leigh Teabing, personaggio de Il codice Da Vinci.

La divulgazione del dibattuto contenuto del cosiddetto Vangelo della moglie di Gesù, scritto proprio in copto, forse risalente al II sec., ha riportato alla ribalta il tema della relazione tra Gesù e Maria Maddalena.


Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Catalogo SBN. URL consultato il 25-05-2012.
letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura