Il manoscritto di Brodie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il manoscritto di Brodie
Titolo originaleEl informe de Brodie
El informe de Brodie (1970).jpg
AutoreJorge Luis Borges
1ª ed. originale1970
1ª ed. italiana1971
Genereraccolta di racconti
Lingua originale spagnolo
AmbientazioneArgentina
Preceduto daElogio dell'Ombra
Seguito daL'Oro delle Tigri

Il manoscritto di Brodie è una raccolta di 11 racconti di Jorge Luis Borges pubblicata nel 1970.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'intrusa
La storia racconta di Cristiań e Eduardo Nilsen due fratelli molto uniti, la cui amicizia viene messa in pericolo quando il più anziano, Cristiań, porta a casa e comincia a convivere con la sua ragazza, Juliana Burgos. La ragazza viene trattata come una serva, ma presto Eduardo comincia a innamorarsi di lei e diviene geloso di suo fratello. Un giorno Cristian offre a Eduardo di "condividere" la "serva", ma dopo che un amico li ebbe presi in giro, Cristiań e Eduardo, dopo una breve discussione, decidono di vendere Juliana a un bordello. Poiché entrambi sono innamorati di Juliana, segretamente tutti e due si recano a trovarla, e, infine, decidono di riprenderla con loro. Tuttavia il loro rapporto come fratelli ricomincia a deteriorarsi, quindi Cristiań decide di assassinare Juliana, così un altro vincolo li univa: la donna tristemente sacrificata e l'obbligo di dimenticarla.

L'indegno
Racconta la storia di Santiago Fischbein, un uomo ebreo che, in gioventù, aveva coltivato qualcosa di simile ad una amicizia con uno dei più temuti e rispettati tra i giovani delle bande di quartiere: Ferrari Francisco. Un giorno, Ferrari e Don Eliseo Amaro, il suo principale alleato, progettano una rapina ad una fabbrica tessile e a Santiago viene chiesto di andare a vedere la fabbrica per controllare il suo accesso. Pochi giorni dopo Santiago, decide di andare dalla polizia per denunciare il piano che la banda aveva programmato di fare. La notte della rapina, le guardie entrare nell'edificio dopo i banditi, e Santiago sente quattro scariche di pistola, poco dopo, la polizia trascina via dalla fabbrica morti, Amaro e Ferrari, discolpandosi con la scusa che erano stati i furfanti i primi a sparare. Santiago, da suo conto, dice che era una bugia perché essi non avevano le pistole, e spiega che lui era stato imprigionato e rilasciato dopo poco tempo

Storia di Rosendo Juárez
Borges racconta la storia di Rosendo Juarez, un giovane gaucho del quartiere di Maldonado, che aveva assassinato un uomo soprannominato Garmendia in una lotta con i coltelli. Dopo aver trascorso del tempo in prigione, Juárez viene rilasciato perché incomincia a lavorare come guardia del corpo per un politico. Un giorno, poco dopo essere arrivato a un ballo, un gaucho soprannominato "il Corralero", che la sera stessa verrà in seguito ritrovato morto, incomincia a provocarlo. Juárez, vedendosi riflesso in Corralejo si vergogna, si alza dal suo posto e se ne va, sembrando a tutti un codardo che non vuole combattere.

L'incontro
Juan Muraña
La vecchia signora
Il duello
L'altro duello
Guayaquil
Il Vangelo secondo Marco
Il manoscritto di Brodie

Edizioni italiane[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura