Il ladro della Gioconda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il ladro della Gioconda
Il ladro della Gioconda.jpg
George Chakiris e Marina Vlady in una scena
Titolo originaleOn a volé la Joconde
Lingua originalefrancese
Paese di produzioneItalia, Francia
Anno1966
Durata95 min
Rapporto2,35:1
Generecommedia
RegiaMichel Deville
SceneggiaturaOttavio Poggi, Michel Deville, Nina Companeez
ProduttoreLeslie Parkyn, Julian Wintle
Produttore esecutivoNino Battiferi
Casa di produzioneLiber-Films, Auerbach Entreprises, Les Films Marceau, Cocinor
FotografiaMassimo Dallamano
MontaggioAntonietta Zita
MusicheCarlo Rustichelli
ScenografiaGiorgio Giovannini
CostumiGiancarlo Bartolini Salimbeni
TruccoAnacleto Giustini
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il ladro della Gioconda, distribuito anche col titolo Le avventure di Golden Boy (On a volé la Joconde) è un film del 1966 diretto da Michel Deville.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film parla di un uomo,che attraverso la sua astuzia e il suo ingegno,riesce a rubare il quadro più famoso al mondo.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Parte del film venne girato nel Lazio: gli esterni, rappresentanti la campagna francese, sono stati girati nei pressi di Velletri, mentre le scene ambientate ad Avignone sono state girate a Sermoneta.[1] Gli interni ambientati al Louvre sono stati girati nell'autentico museo. La scena del furto è stata però girata in un castello nei pressi di Vaux de Cernay in quanto presenta una sala quasi identica a quella in cui si trovava il dipinto al tempo del furto, in seguito modificata da lavori di restauro.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]