Il ladro che venne a pranzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il ladro che venne a pranzo
Titolo originaleThe Thief Who Came to Dinner
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno1973
Durata104 min
Rapporto1,85 : 1
Generecommedia, sentimentale
RegiaBud Yorkin
SoggettoTerrence Lore Smith (romanzo)
SceneggiaturaWalter Hill
ProduttoreNorman Lear, Bud Yorkin
Michael D. Moore (associato)
Casa di produzioneBud Yorkin Productions e Warner Bros.
FotografiaPhilip H. Lathrop
MontaggioJohn C. Horger
Effetti specialiRalph Webb
MusicheHenry Mancini
ScenografiaPolly Platt
Audrey A. Blasdel (arredi)
CostumiPolly Platt (non accreditata)
Joan Joseff (gioielli, non accreditato)
TruccoFred Williams
Jean Burt Reilly (hair stylist)
Interpreti e personaggi

Il ladro che venne a pranzo (The Thief Who Came to Dinner) è un film del 1973 diretto da Bud Yorkin, con Ryan O'Neal, Jacqueline Bisset e Warren Oates. La sceneggiatura si basa sul romanzo The Thief Who Came to Dinner di Terrence Lore Smith pubblicato nel 1971[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La lavorazione del film, girato a Houston e prodotto dalla Bud Yorkin Productions e dalla Warner Bros., durò da metà marzo all'inizio di giugno 1972[1].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il copyright del film, richiesto dalla Warner Bros. Inc., fu registrato il con il numero LP42783[1].

Distribuito dalla WB, il film uscì nelle sale cinematografiche USA nel marzo 1973 dopo essere stato presentato in prima a New York il 1º marzo e a Los Angeles il 7 marzo[1]. Il 13 marzo, fu distribuito nella Germania Federale con il titolo Webster ist nicht zu fassen. Sempre nello stesso anno, il film uscì anche in Giappone (21 aprile, come Okashina okashina dai dorobô), Finlandia (25 maggio, come Varas joka tuli päivälliselle), Regno Unito (27 maggio), Svezia (28 maggio, come Tjuven som kom på middag), Danimarca (18 giugno, come Charmetyven), Francia (16 agosto, come Le Voleur qui vient dîner), Irlanda (5 ottobre), Paesi Bassi (6 dicembre)[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema