Il labirinto (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il labirinto
Titolo originaleThe Maze
Lingua originaleInglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1953
Durata80 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37 : 1
Genereorrore
RegiaWilliam Cameron Menzies
SoggettoDaniel B. Ullman, Maurice Sandoz
ProduttoreRichard V. Heermance
Produttore esecutivoWalter Mirisch
FotografiaHarry Neumann
MontaggioJohn C. Fuller
Effetti specialiAugie Lohman
MusicheMarlin Skiles
ScenografiaWilliam Cameron Menzies
Interpreti e personaggi

Il labirinto (The Maze) è un film horror stereoscopico del 1953 diretto da William Cameron Menzies. Originariamente realizzato in 3D, è stato distribuito in 2D in diversi paesi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un aristocratico in procinto di sposarsi viene urgentemente richiamato nel castello di suo zio in Scozia. Non avendo più dato sue notizie, circa 2 mesi dopo la fidanzata e sua zia si recano al castello. Il nobile è molto cambiato e sembra invecchiato di vent'anni e angosciato. Appare subito chiaro che il castello nasconde un orribile segreto.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Prodotto dalla Allied Artists Pictures, il film venne girato interamente in interni presso i Monogram/Allied Artists Studios, situati all'epoca al 1725 di Fleming Street (oggi Hoover Street) a Los Angeles (California, USA) (oggi non esistono più, al loro posto vi è una clinica dentistica).

Fu l'ultimo film interpretato da Katherine Emery: dopo il matrimonio con Paul Conant Eaton si ritirò dal mondo dello spettacolo; morirà nel 1980.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film ebbe la sua prima a Portland (Oregon) il 24 giugno 1953, quindi una seconda proiezione ufficiale a Hollywood il 2 luglio successivo; venne quindi distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi dalla Allied Artists Pictures il 26 luglio 1953.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema