Il giorno del Dottore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il giorno del dottore
Il giorno del Dottore.png
I tre Dottori protagonisti dell'episodio
Titolo originaleThe Day of the Doctor
SerieDoctor Who
StagioneEpisodi speciali
Trasmissione originale23 novembre 2013
su BBC One
Trasmissione italiana23 novembre 2013
su Rai 4
Durata77 minuti[1]
Interpreti e personaggi
Dottori

Companion

Guest star
  • Billie Piper: Rose Tyler
  • Tristan Beint: Tom
  • Jemma Redgrave: Kate Stewart
  • Ingrid Oliver: Osgood
  • Chris Finch: Soldato dei Signori del Tempo
  • Peter de Jersey: Androgar
  • Ken Bones: Il Generale
  • Philip Buck: Padre di Arcadia
  • Scott Morgan-Price: Signore del Tempo
  • Joanna Page: Regina Elisabetta I
  • Orlando James: Lord Bentham
  • Jonjo O'Neill: McGillop
  • Tom Keller: Atkins
  • Aidan Cook, Paul Kasey: Zygon
  • Nicholas Briggs: Voce dei Dalek e degli Zygon
  • Barnaby Edwards, Nicholas Pegg: Dalek
  • Tom Baker: Il Curatore (non accreditato)
  • RegistaNick Hurran
    SceneggiatoreSteven Moffat
    ProduttoreMarcus Wilson
    MusicaMurray Gold
    Cronologia
    Ep. precedenteEp. successivo
    Il nome del DottoreIl tempo del Dottore

    Il giorno del Dottore (The Day of The Doctor) è un episodio speciale della serie di fantascienza britannica Doctor Who, che celebra il 50º anniversario della serie.[2][3][4] È stato scritto da Steven Moffat[5] ed è andato in onda su BBC One il 23 novembre 2013, sia in 2D che in 3D.[6][7] Lo speciale è stato trasmesso contemporaneamente in 94 paesi[7][8] e proiettato in alcuni cinema in 3D.[9] È stato inserito nel Guinness dei primati per il più grande simulcast di un programma televisivo[8] e ha vinto un premio BAFTA nel 2014.[10]

    Nello speciale viene raccontato l'ultimo giorno della Guerra del tempo, in cui il War Doctor (John Hurt) decide di sterminare Dalek e Signori del Tempo per porre fine al loro sanguinoso conflitto; mentre nel presente l'organizzazione paramilitare UNIT pianifica di distruggere Londra per impedire un'invasione aliena. Grazie a Clara Oswald, all'ultimo istante il Dottore cambia idea, e decide di nascondere il suo pianeta natale anziché distruggerlo. Sfortunatamente, le distorsioni spazio-temporali subìte fanno sì che la sua ultima incarnazione non ricordi la decisione presa.

    L'episodio ha come protagonisti Matt Smith nel ruolo dell'Undicesimo Dottore e Jenna Coleman in quello della sua companion Clara Oswald. David Tennant e Billie Piper, protagonisti delle stagioni precedenti, hanno fatto ritorno nella serie; Tennant riprendendo il ruolo di Decimo Dottore, mentre Piper quello di un'arma senziente chiamata Il Momento, che prende le sembianze del personaggio Rose Tyler. Vi è anche una breve apparizione dell'allora futuro Dodicesimo Dottore (Peter Capaldi), e un cameo di Tom Baker, che ha interpretato il Quarto Dottore nella serie classica. Altre guest star sono Joanna Page nel ruolo della Regina Elisabetta I[11] e Jemma Redgrave in quello di Kate Stewart, figlia del Brigadiere Lethbridge-Stewart che ha avuto un ruolo centrale nella serie negli anni 1970.[12] Lo speciale vede anche il ritorno dei Dalek[13] e degli Zygon, alieni mutaforma apparsi precedentemente solamente in Terror of the Zygons nel 1975.[14]

    Celebrando i cinquant'anni della serie, nell'episodio sono presenti varie citazioni a episodi passati. È stato definito una "lettera d'amore ai fan" dal produttore della serie Marcus Wilson e un "event drama" dal controller della BBC One Danny Cohen.[5][15]

    Mini-episodi[modifica | modifica wikitesto]

    Il giorno del Dottore è preceduto da due mini-episodi, usciti il 14 e il 21 novembre 2013: La notte del Dottore e L'ultimo giorno. Scritti da Steven Moffat, trattano degli eventi che si verificano durante la Guerra del Tempo tra i Signori del Tempo e la loro nemesi, i Dalek.

    Ne La notte del dottore, Paul McGann riprende il ruolo dell'Ottavo Dottore interpretato nel film per la televisione del 1996 e nei successivi audiodrammi di Big Finish. Non partecipa alla Guerra del Tempo e cerca di salvare un membro dell'equipaggio di un'astronave che sta per schiantarsi. Rendendosi conto che il suo salvatore è un Signore del Tempo, rifiuta il suo aiuto e preferisce morire piuttosto che andare con lui. Entrambi muoiono a causa dello schianto su Karn. Il Dottore viene riportato temporaneamente in vita dalla Sorellanza di Karn (che possiede l'Elisir della Vita nel serial del 1976 The Brain of Morbius). La Sorellanza convince il Dottore a prendere parte alla Guerra del Tempo, offrendogli una serie di pozioni per controllare la sua rigenerazione. Accettando con riluttanza che l'universo non ha più bisogno di un dottore, sceglie una pozione progettata per generare un'incarnazione "guerriera" fino ad allora sconosciuta (accreditata nei titoli di coda come "War Doctor" e interpretata da John Hurt).

    L'ultimo giorno è girato dalla prospettiva di un soldato di Gallifrey che indossa una telecamera. Dei soldati sono in cerca di Dalek ad Arcadia, la seconda città di Gallifrey, creduta il posto più sicuro del pianeta natale dei Signori del Tempo a causa delle sue difese inespugnabili. Durante un'esercitazione, un oggetto nel cielo viene identificato come la prima di una serie di navi Dalek che riescono a invadere il pianeta, uccidendo i soldati. La "Caduta di Arcadia" diventa la battaglia centrale della Guerra del Tempo, attorno a cui ruotano gli eventi del Giorno del Dottore.

    Trama[modifica | modifica wikitesto]

    L'Undicesimo Dottore e Clara Oswald vengono convocati dall'organizzazione militare UNIT, guidata da Kate Stewart, per esaminare un misterioso dipinto situato in un caveau segreto presso la National Gallery. Il dipinto è tridimensionale e i personaggi ritratti sono scomparsi. Mentre il dipinto viene esaminato, sopra di loro si apre una fessura nel tempo e il Dottore ci salta dentro.

    L'oggetto di scena utilizzato per Il Momento esposto alla Doctor Who Experience a Cardiff.

    Durante la Guerra del Tempo tra i Signori del Tempo e i Dalek, il War Doctor — una incarnazione fino ad allora sconosciuta del Dottore — decide di attivare un'antica arma chiamata Il Momento per annientare entrambe le parti. Il Momento, che è senziente e prende le sembianze di Rose Tyler, mette in discussione il fatto che il genocidio sia l'opzione migliore per mettere fine alla Guerra del Tempo, e mette in guardia il Dottore che la sua punizione in caso decida di procedere sarebbe sopravvivere mentre il resto della sua razza muore. Il Momento si offre di mostrare al Dottore come questa decisione lo trasformerà e apre una fessura nel tempo verso il Decimo e l'Undicesimo Dottore. I tre Dottori si incontrano nell'anno 1562, dove il Decimo Dottore è sulle tracce di uno Zygon. Si scopre che lo Zygon ha preso le sembianze della regina Elisabetta I, che li cattura e imprigiona nella Torre di Londra.

    Nel frattempo, al Black Archive della UNIT situato presso la Torre di Londra del presente, Clara apprende che gli Zygon dell'età elisabettiana sono entrati nel dipinto tridimensionale e sono riemersi nel 2013, prendendo le sembianze di membri della UNIT per poterne utilizzare armi e tecnologia. Nella loro cella, i tre Dottori escogitano un piano di fuga e apprendono dalla vera Elisabetta il piano degli Zygon per conquistare la Terra. Kate Stewart si chiude dentro al Black Archive assieme agli Zygon, dando inizio a un conto alla rovescia per far detonare una testata nucleare sotto l'archivio. I Dottori, impossibilitati a far materializzare il TARDIS all'interno del Black Archive, usano la tecnologia dei Signori del Tempo per entrare nel dipinto. Riemergono nel presente e usano un dispositivo della UNIT che fa dimenticare loro se siano umani o Zygon. Il conto alla rovescia viene interrotto ed entrambe le parti iniziano un negoziato per una convivenza pacifica.

    Il War Doctor, ormai convinto che far detonare Il Momento salverebbe molte altre vite nel lungo periodo, torna del suo tempo. Gli altri due Dottori lo seguono coi loro TARDIS con l'intenzione di aiutarlo a condividere il suo fardello. Dopo che Clara ricorda loro la scelta del titolo "Dottore" e ciò che rappresenta, i Dottori escogitano una soluzione alternativa. Progettano di utilizzare la tecnologia dei Signori del Tempo per congelare l'intero pianeta di Gallifrey in un singolo momento nel tempo, che rimarrebbe intrappolato in un universo tasca. Quando Gallifrey scompare, le navi Dalek che lo circondavano si sparano a vicenda sotto il loro fuoco incrociato, seppure all'apparenza sembri che entrambe le specie si siano annientate a vicenda.

    I Dottori e Clara ritornano alla Galleria, incerti se il piano abbia funzionato. Il War Doctor è lieto di non aver messo in atto il suo piano originale, sebbene sia consapevole che, a causa del paradosso temporale, né lui né il Decimo Dottore si ricorderanno di cosa è successo, e dovranno continuare a vivere col senso di colpa. Entrambi si ritirano nei rispettivi TARDIS e vanno via. Il War Doctor inizia a rigenerarsi. L'Undicesimo Dottore, ora solo, inizia a meditare sulla possibilità di andare in pensione e diventare il curatore del museo, quando viene interrotto da quello vero. Mentre parlano, il curatore rivela che il titolo del dipinto, che si pensava fosse Non più o La caduta di Gallifrey, è in realtà La caduta di Gallifrey non più.

    Nella scena finale, il Dottore descrive un sogno ricorrente in cui osserva Gallifrey assieme alle sue precedenti incarnazioni, e afferma di essere diretto a casa, facendo la strada più lunga.

    Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

    Il Dottore[modifica | modifica wikitesto]

    Altri[modifica | modifica wikitesto]

    Il costume Zygon esposto alla Doctor Who Experience a Cardiff.

    Produzione[modifica | modifica wikitesto]

    Sceneggiatura[modifica | modifica wikitesto]

    Il giorno del Dottore è stato scritto da Steven Moffat, l'allora head writer di Doctor Who, diretto da Nick Hurran e prodotto da Marcus Wilson.[29] Come ha dichiarato in un'intervista rilasciata in occasione del film Le avventure di Tintin, Moffat stava sviluppando idee per il 50º anniversario già nel 2011,[30] e ha iniziato a scriverne la sceneggiatura nel 2012, di cui non aveva prodotto alcuna copia e custodiva al sicuro nel proprio computer fino a quando ce ne fosse stato bisogno.[31] Prima dell'uscita dell'episodio, Moffat ha dichiarato che la maggior parte delle notizie che circolavano sul 50° erano false, e che non fosse lui il responsabile delle voci di corridoio che circolavano, sebbene ne avesse messa in giro qualcuna in passato in altre occasioni.[32] Sull'importanza dell'episodio, Moffat ha dichiarato che avrebbe cambiato la narrativa di Doctor Who.[33]

    In un'intervista al Doctor Who Magazine, Moffat ha affermato che inizialmente la storia era basata sull'idea che il Nono Dottore, interpretato da Christopher Eccleston, fosse stato l'incarnazione responsabile della fine della Guerra del Tempo, nonostante avesse dei dubbi al riguardo. Nell'episodio pilota della serie, infatti, sembra essersi appena rigenerato. Neanche l'Ottavo Dottore di Paul McGann gli sembrava adatto.[34] Una volta chiaro che Eccleston non sarebbe tornato, Moffat ha optato per una storia alternativa contenente un Dottore che appare per un solo episodio.

    Moffat riteneva importante assegnare a Billie Piper un ruolo diverso da Rose Tyler, poiché il personaggio era già tornato altre volte nel corso della quarta stagione in diversi cameo, in particolare nel doppio episodio finale La Terra rubata / La fine del viaggio, in cui aveva un ruolo centrale, e La fine del tempo. Ciò ha portato allo sviluppo del Momento, che viene già menzionato nell'episodio La fine del tempo. Piper era dello stesso parere di Moffat, nonostante amasse il personaggio di Rose.[35]

    Anche se alla fine Smith e Tennant hanno partecipato all'episodio, in quel momento nessuno dei due attori era sotto contratto con la serie, e a un certo punto Moffat ha dovuto ideare una trama con Coleman come unico membro regolare del cast, in caso gli altri avessero declinato.[36] Sapendo che Matt Smith era intenzionato a lasciare la serie, Moffat ha scritto lo speciale con già in mente la breve apparizione del Dodicesimo Dottore, già prima del casting per l'attore che lo avrebbe interpretato. I Dottori si sarebbero riuniti per salvare Gallifrey, e ce ne sarebbe stato uno nuovo a unirsi a loro.[37]

    Gli episodi di Doctor Who che celebrano un anniversario sono solitamente intitolati in base al numero dei Dottori che ritornano per l'occasione, come avviene per The Three Doctors e The Five Doctors. In un'intervista alla rivista SFX Moffat ha spiegato la scelta del titolo, commentando quanto sia raro che gli episodi di Doctor Who siano incentrati su ciò che accade al Dottore; di solito i veri protagonisti sono le persone intorno a lui, ed egli è solo l'eroe che salva tutti. Nel Giorno del Dottore, invece, è proprio il Dottore il protagonista della storia, nel suo giorno più importante che ricorderà per sempre.[38]

    Casting[modifica | modifica wikitesto]

    David Tennant e Billie Piper hanno fatto ritorno nella serie per apparire nello speciale del 50º anniversario

    Il 30 marzo 2013, a causa di un errore di distribuzione, molti abbonati al Doctor Who Magazine hanno ricevuto la rivista cinque giorni prima dell'uscita ufficiale.[11] Nel numero era presente l'annuncio ufficiale della partecipazione allo speciale di David Tennant e Billie Piper, che avevano precedentemente interpretato il Decimo Dottore e Rose Tyler, e dell'attore John Hurt.[11] Moffat era contrario a rivisitare il personaggio di Rose, poiché credeva che la sua storia fosse ormai conclusa da Davies. Tuttavia, gli piaceva l'idea di utilizzare il personaggio del Lupo Cattivo; riteneva infatti importante la presenza di Piper nello speciale per il ruolo chiave che ha avuto nella rinascita di Doctor Who.[20]

    John Hurt non ha fatto un vero e proprio provino per la sua parte, e quando gli è stato chiesto di partecipare ha dato molto presto la sua disponibilità.[39] Il suo vestito doveva sottolineare quanto il suo personaggio fosse più "rougher, tougher", e avesse una lunga storia alle spalle, per lo più sconosciuta al pubblico. Al fine di dare questo effetto fu anche approvata la richiesta di Hurt di tenere la barba.[39]

    Christopher Eccleston ha discusso con Moffat la possibilità di una sua partecipazione all'episodio, ma alla fine ha rifiutato di riprendere i panni del Nono Dottore.[40] Sylvester McCoy, che interpretava il Settimo Dottore, ha dichiarato che nessuno degli attori viventi che avevano interpretato il Dottore prima di Eccleston era stato contattato per lo speciale.[41] Colin Baker lo ha confermato durante un'intervista alla televisione australiana assieme a McCoy e Paul McGann.[42] McGann, tuttavia, non ha escluso una sua partecipazione dell'ultimo momento.[43] Radio Times ha riportato delle voci riguardo la partecipazione di un Dottore della serie classica (pre-2005) nello speciale.[44] Freema Agyeman[45] e John Barrowman,[46] che hanno interpretato i companion del Decimo Dottore Martha Jones e Jack Harkness, hanno entrambi dichiarato che non sarebbero stati nel 50°, ma che prima o poi sarebbero potuti ritornare nella serie. Barrowman ha affermato che gli sarebbe piaciuto esserci, ma ha ipotizzato che i produttori volessero provare cose diverse.[46]

    Riprese[modifica | modifica wikitesto]

    Alcune riprese si sono svolte nell'iconica Trafalgar Square di Londra.

    Poiché Il giorno del Dottore è stato girato in 3D, l'episodio ha richiesto più tempo del solito per essere ultimato, e ogni scena che faceva uso di CGI è dovuta essere renderizzata due volte.[47]

    Le riprese sono avvenute nel 2013 e sono proseguite per circa cinque settimane, dal 28 marzo al 4 maggio. I primi tre giorni si sono svolti interamente presso gli studi di produzione della serie a Roath Lock, Baia di Cardiff; in quel periodo sono state girate alcune scene ambientate nella National Gallery e nel TARDIS dell'Undicesimo Dottore.[location 1]

    Le riprese per le scene all'aperto sono iniziate il 2 aprile 2013. La prima è stata girata presso l'Ivy Tower a Tonna, Neath.[location 2] La scena in cui Clara guida la moto per recarsi nel TARDIS e la prima parte del trasporto in elicottero è stata girata sulla Gelligaer Common Road a Bedlinog.[location 3] Il resto della scena è stato poi girato il 6 aprile a MOD St Athan,[location 4] e il 9 aprile a Trafalgar Square, Londra.[48][location 5]

    Il 17 aprile 2013 Matt Smith, Jenna Coleman, Billie Piper e David Tennant hanno filmato le scene a Chepstow, nel Monmouthshire, in Galles, e altre scene sono state girate presso il Castello di Chepstow.[49] Il 2 maggio 2013 sono state filmate a Cardiff le scene che hanno luogo a Totter's Lane e la Coal Hill school, già presenti nel primissimo episodio del 1963 An Unearthly Child, nel serial del 1985 Attack of the Cybermen, e in quello del 1988 Remembrance of the Daleks.[50] Le riprese dello speciale sono state completate il 5 maggio 2013. Dal 4 al 5 maggio 2013, Paul McGann ha preso parte alle riprese de La notte del Dottore.[51] Le riprese si sono concluse cinque mesi dopo, il 3 ottobre, con il cameo di Peter Capaldi girato in concomitanza con Il tempo del Dottore, sua prima apparizione ufficiale.[52]

    Per filmare le scene della Guerra del Tempo sono state usate delle miniature realizzate da Mike Tucker e la sua azienda The Model Unit, incluso a model of a Time Lord staser cannon and the War Doctor flying his TARDIS into and subsequently destroying several Daleks. I modellini Dalek usati erano dei giocattoli di 45 centimetri prodotti da Character Options. Usare giocattoli Dalek come modelli era una tecnica molto comune durante la serie classica.[53]

    Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

    Una selezione di brani della colonna sonora de Il giorno del Dottore, composti da Murray Gold, è stata pubblicata il 24 novembre 2014 da Silva Screen Records. L'album include del materiale non utilizzato nell'episodio.[54]

    Tracce[modifica | modifica wikitesto]

    1. I.M Foreman – 1:10
    2. Will There be Cocktails? – 0:40
    3. It's Him (The Majestic Tale) – 2:05
    4. He Was There – 4:23
    5. No More – 1:06
    6. The War Room – 1:42
    7. Footprints In The Sand – 1:43
    8. Who Are You – 4:38
    9. England 1562 – 1:03
    10. Nice Horse – 1:43
    11. The Fez and the Portal – 2:44
    12. Two Doctors – 1:02
    13. Three Doctors – 1:56
    14. Somewhere to Hide – 1:50
    15. Rescue the Doctor – 1:08
    16. 2.47 Billion – 4:28
    17. Zygon In The Painting – 1:35
    18. Man and Wife – 1:33
    19. We Don't Need To Land – 2:27
    20. We Are The Doctors – 0:49
    21. The Moment Has Come – 3:06
    22. This Time There's Three Of Us (The Majestic Tale) – 7:03
    23. Song For Four / Home – 3:41

    Promozione[modifica | modifica wikitesto]

    Trailer[modifica | modifica wikitesto]

    «Ho corso per tutte le mie vite... attraverso il tempo e lo spazio. Ogni secondo di ogni minuto di ogni giorno per oltre novecento anni. Ho lottato per la pace in un universo in guerra. È giunta l'ora di affrontare le scelte che ho fatto in nome del Dottore. Il nostro futuro dipende da ogni singolo momento di un giorno impossibile. Il giorno che rincorso per tutta la vita. Il giorno del Dottore.»

    (Undicesimo Dottore, teaser trailer dell'episodio)

    Il primo trailer per lo speciale è stato mostrato al San Diego Comic-Con nel luglio 2013.[55] La decisione della BBC di non pubblicare il trailer online per i fan internazionali è stata controversa.[56][57][58] Il 26 luglio, la BBC ha risposto alle critiche dichiarando che il trailer fosse un'esclusiva per i partecipanti al Comic-Con e che altri contenuti sarebbero stati disponibili per tutti in un secondo momento.[59]

    Il 28 settembre la BBC ha dichiarato che il trailer per lo speciale era stato girato ed era in post-produzione.[60] Il 19 ottobre 2013 è stato mostrato sulla BBC One, e successivamente pubblicato anche online, uno speciale teaser trailer, diretto da Matt Losasso. Esso mostrava oggetti iconici della storia della serie, con un monologo di Matt Smith e controfigure e CGI per creare scene coi Dottori precedenti.[61][62]

    Una clip tratta da Il giorno del Dottore è andata in onda il 15 novembre al Children in Need della BBC.[63] Il trailer ufficiale per l'episodio è uscito nel Regno Unito il 9 novembre alle 20 GMT, prima del previsto poiché era già trapelato nella pagina Facebook di BBC Latin America. Un secondo trailer ufficiale è stato pubblicato poco dopo.[64]

    Inoltre, prima della pubblicazione dei trailer principale, è uscita una breve clip con una scena dell'Undicesimo Dottore e Clara intenti a esaminare un dipinto impossibile. Il 10 novembre 2013, un breve filmato dell'Undicesimo Dottore che annunciava "The clock is ticking" ha interrotto una promo della BBC,[65] seguito da un'altra interruzione il giorno successivo col Dottore che diceva "It's all been leading to this..."[66]

    Campagna virale[modifica | modifica wikitesto]

    Il 28 settembre, la BBC ha lanciato un hashtag su Twitter (#SaveTheDay) e un teaser per pubblicizzare lo speciale,[67] che sono stati mostrati rispettivamente prima e dopo la premiere di Atlantis su BBC One. L'hashtag è stato usato per rivelare tutto il successivo materiale promozionale. Il 7 novembre 2013 è stato pubblicato un video con Matt Smith nel ruolo del Dottore per promuovere hashtag e contenuti esclusivi, pubblicati poi in un sito web creato per l'occasione.[68]

    Trasmissione e distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

    Paesi in cui Il giorno del Dottore è stato trasmesso in contemporanea.

         Paesi in cui l'episodio è andato in onda in televisione.

         Paesi in cui l'episodio è stato proiettato al cinema.

         Paesi in cui l'episodio è stato trasmesso sia in televisione che al cinema.

    La BBC ha trasmesso l'episodio contemporaneamente in 94 paesi,[69] per evitare fughe di notizie.[70] È entrato nel Guinness dei primati per il più grande simulcast di una serie drammatica. Tra il 23 e il 24 novembre 2013, l'episodio è stato trasmesso in oltre 100 paesi tra cinema e televisione.[71] Seppure tecnicamente non un simulcast di BBC One, in alcuni paesi l'episodio è andato in onda doppiato nelle rispettive lingue.

    Televisione[modifica | modifica wikitesto]

    L'episodio è stato trasmesso nel Regno Unito alle 19:50,[72] preceduto e seguito da altri programmi riguardanti Doctor Who, compreso un after-party. È andato in onda in prima visione su BBC One, BBC One HD, e in 3D sul Red Button di BBC One HD. In Nuova Zelanda è andato in onda su Prime, negli Stati Uniti su BBC America, in Australia su ABC1 e in Canada su Space. Nei paesi anglofoni di Asia e Africa è stato pubblicato da BBC Entertainment. In Italia è stato trasmesso su Rai 4.

    Cinema[modifica | modifica wikitesto]

    L'episodio è inizialmente uscito nei cinema Cineworld, Vue, Odeon e in quelli indipendenti. In Australia nei cinema Hoyts, Event, Village e in selezionati cinema indipendenti. In Canada nei cinema Cineplex e in Nuova Zelanda negli Event Cinemas. Negli Stati Uniti è stato proiettato nei cinema AMC, Century, Cinemark e Regal. In Messico, l'episodio è stato distribuito esclusivamente in 20 cinema Cinemark 3D selezionati.[73]

    La versione cinematografica è stata preceduta da un'introduzione di Strax, interpretato da Dan Starkey, e dei Dottori, interpretati da John Hurt, David Tennant e Matt Smith.[74]

    Divieti[modifica | modifica wikitesto]

    La British Board of Film Classification ha classificato l'episodio PG a causa della presenza di lieve violenza.[75] Anche l'Australian Classification Board lo ha classificato PG per motivi simili, sottolineando inoltre la presenza molto lieve di tematiche sessuali.[76] In Canada, Il giorno del Dottore è stato classificato PG in Alberta,[77] G in Manitoba[78] e G in Quebec.[79]

    Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

    In Italia, seppur in un primo momento fosse previsto il doppio audio,[80][81] l'episodio è andato in onda solamente in italiano,[82] circa venti minuti dopo il Regno Unito.[83] Nella prima trasmissione italiana erano presenti alcuni errori di traduzione.[84][85] Successivamente, alcune parti dell'episodio sono state ridoppiate. Nella seconda versione Tom Baker è doppiato da Diego Reggente, storica voce del Quarto Dottore nei pochi episodi della serie classica doppiati in italiano.[83]

    Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

    Nel Regno Unito, Il giorno del Dottore è stato pubblicato in DVD e in Blu-ray 3D il 2 dicembre 2013.[86][87] In Australia il 4 dicembre 2013, e nel Nord America il 10 dicembre 2013.[88] Lo speciale è stato ripubblicato in DVD e Blu-ray l'8 settembre 2014 come parte del 50th Anniversary Collectors Boxset assieme a Il nome del Dottore, La notte del Dottore, Il tempo del Dottore, Un'avventura nello spazio e nel tempo e The Five(ish) Doctors Reboot. Questa riedizione include new footage of the specials' read-through.[89] Lo speciale è disponibile in streaming su Amazon Prime.

    Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

    Ascolti e incassi[modifica | modifica wikitesto]

    Nel Regno Unito, l'episodio ha avuto un totale di 10,18 milioni di spettatori durante la prima visione.[90] Compresi gli spettatori time-shift, la cifra è salita a un totale di 12,8 milioni di spettatori, il rating più alto dall'episodio The Next Doctor del 2008, che aveva totalizzato 13,1 milioni di spettatori.[91] Gli incassi al botteghino per le proiezioni cinematografiche ammontano a 1,7 milioni di sterline, collocandolo al terzo posto in classifica nel Regno Unito per quella settimana, dietro a Hunger Games: La ragazza di fuoco e Gravity.[92] Inoltre, Il giorno del Dottore è stato lo show più richiesto in 24 ore su BBC iPlayer con 1,27 milioni di richieste, arrivate a 2,9 milioni il 3 dicembre 2013.[93] È stato nominato il drama più visto del 2013 secondo in base agli indici di ascolto finali.[93] Ha ricevuto un Appreciation Index di 88.[94]

    Il simulcast su BBC America ha avuto un totale di 2,4 milioni di spettatori, il più grande nella storia del canale,[95] fino alla messa in onda di Il tempo del Dottore il mese successivo.[96]

    Nel resto del mondo, le proiezioni cinematografiche hanno totalizzato 10,2 milioni di dollari al botteghino,[97] di cui 4,8 milioni di dollari negli Stati Uniti.[98] In Australia, lo speciale ha avuto un totale di 1,95 milioni di spettatori (590.000 in prima visione, 1,36 milioni nella replica serale), mentre al cinema ha incassato 1,54 milioni di dollari australiani, arrivando al terzo posto in classifica.[99][100][101] Inoltre, l'episodio ha avuto 51.000 visualizzazioni in un solo giorno nella piattaforma di streaming ABC iview.[101][102] In Nuova Zelanda, l'episodio ha avuto 42.000[103] spettatori in simulcast e 177.510[104] durante la replica serale, divenendo il programma più visto del giorno della rete televisiva Prime, con un totale di 219.510 spettatori. Sulla rete canadese Space l'episodio ha avuto un totale di 1,7 milioni di spettatori nel corso delle sue due trasmissioni, rendendolo il programma di intrattenimento più visto del giorno in Canada, con 1,1 milioni di spettatori durante la prima visione delle 14:50 EST, il numero più alto di sempre.[105] In Italia l'episodio è stato seguito da 363.000 spettatori, con un picco di 434.000 alle 22:16, il miglior risultato della serie in Italia nel 2013.[106]

    Critica[modifica | modifica wikitesto]

    Il giorno del Dottore ha ricevuto recensioni principalmente positive. Ben Lawrence del The Daily Telegraph ha dato allo speciale cinque stelle, chiamandolo "affascinante, eccentrico e molto, molto British."[107] Jon Cooper del Daily Mirror ha dato all'episodio cinque stelle, dichiarando che "non solo offre ai fan più accaniti una bella reinvenzione del loro programma preferito, ma offre anche agli spettatori occasionali una storia eccezionale e ci ricorda perché amiamo così tanto la serie."[108] SFX ha dato all'episodio cinque stelle su cinque, seppur constatando che non fosse perfetto. La rivista ha elogiato i tre Dottori e ha commentato quanto l'episodio unisse passato, presente e futuro della serie.[109]

    Jim Shelley del Daily Mail ha chiamato l'episodio "una combinazione di ingegnoso, caotico e irritante". Non gli sono piaciuti gli effetti speciali, accusando la BBC di assecondare il pubblico americano, oltre a non gradire gli Zygon, ritenendoli "non abbastanza spaventosi", e chiamando Matt Smith e David Tennant "irritanti", sebbene abbia lodato la performance di John Hurt e il cameo di Tom Baker.[110] Chris Taylor di Mashable ha dichiarato che l'episodio è "progettato per piacere sia ai fan sia ai nuovi arrivati" e che "mostra perché il Dottore sta trovando la sua strada in sempre più case e cuori".[111] Viv Grospok del Guardian ha criticato vari elementi dell'episodio, anche se ha concluso che "ne è valsa la pena".[112]

    Primati[modifica | modifica wikitesto]

    La BBC ha trasmesso l'episodio contemporaneamente in 94 paesi,[69] per evitare fughe di notizie.[70] È entrato nel Guinness dei primati per il più grande simulcast di una serie drammatica. Tra il 23 e il 24 novembre 2013, l'episodio è stato trasmesso in oltre 100 paesi tra cinema e televisione.[71]

    Secondo SecondSync, "Doctor Who" ha generato quasi 500.000 "tweet" su Twitter durante la sua trasmissione, con un picco verificatosi all'inizio della trasmissione, con 12.939 tweet al minuto.[113][114] In un sondaggio condotto dal Doctor Who Magazine, Il giorno del Dottore è stato votato come l'episodio più popolare dei 50 anni della serie.[115]

    Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

    Altri media[modifica | modifica wikitesto]

    Il 5 aprile 2018 è stato pubblicato un romanzo ispirato all'episodio, scritto da Steven Moffat, come parte della Target Collection.[117][118]

    Note[modifica | modifica wikitesto]

    1. ^ (EN) The Day of the Doctor, Doctor Who - BBC One, su BBC. URL consultato il 14 febbraio 2018.
    2. ^ (EN) Doctor Who 50th Anniversary Special title revealed, in Radio Times. URL consultato il 14 febbraio 2018.
    3. ^ (EN) Doctor Who's 50th schedule announced, in BBC News, 11 settembre 2013. URL consultato il 14 febbraio 2018.
    4. ^ (EN) Doctor Who 50th anniversary special title revealed, in Den of Geek. URL consultato il 14 febbraio 2018.
    5. ^ a b (EN) BBC announces Doctor Who 3D special, in BBC News, 11 febbraio 2013. URL consultato il 14 febbraio 2018.
    6. ^ (EN) Tennant to make Doctor Who return, in BBC News, 30 marzo 2013. URL consultato il 14 febbraio 2018.
    7. ^ a b (EN) 'Doctor Who' 50th to simulcast worldwide, in Digital Spy, 26 luglio 2013. URL consultato il 14 febbraio 2018.
    8. ^ a b (EN) Guinness World Record for The Day of the Doctor, in Doctor Who. URL consultato il 14 febbraio 2018.
    9. ^ (EN) Doctor Who goes 3D and hits cinemas for 50th anniversary, su theweek.co.uk, 25 dicembre 2014. URL consultato il 14 febbraio 2018 (archiviato dall'url originale il 25 dicembre 2014).
    10. ^ a b (EN) Broadchurch wins three TV Baftas, in BBC News, 18 maggio 2014. URL consultato il 14 febbraio 2018.
    11. ^ a b c d (EN) DOCTOR WHO ANNOUNCES ALL-STAR CAST FOR 50th ANNIVERSARY, su Doctor Who, 30 marzo 2013. URL consultato il 14 marzo 2018.
    12. ^ a b (EN) Reunited: Jemma Redgrave Returns for the Anniversary Special, su Doctor Who, 8 aprile 2013. URL consultato il 3 marzo 2018.
    13. ^ (EN) The Daleks to Return in the Anniversary Special!, su Doctor Who, 21 luglio 2013. URL consultato il 14 marzo 2018.
    14. ^ (EN) The Zygons Return for the 50th Anniversary Special, su Doctor Who, 2 aprile 2013. URL consultato il 14 marzo 2018.
    15. ^ (EN) BBC1 controller Danny Cohen outlines new commissions and "five key themes" for 2013, in Radio Times. URL consultato il 14 marzo 2018.
    16. ^ Fonti che si riferiscono al ruolo di John Guilor come voce del Primo Dottore nello speciale includono:
    17. ^ a b (EN) Who fans watch 50th anniversary show, in BBC News, 23 novembre 2013. URL consultato il 14 marzo 2018.
    18. ^ a b (EN) Doctor Who 50th anniversary special features surprise double cameo appearances, in Radio Times. URL consultato il 14 marzo 2018.
    19. ^ (EN) Doctor Who, Jenna Coleman and the mystery of the missing Louise, in Radio Times. URL consultato il 3 marzo 2018.
    20. ^ a b (EN) ‘Doctor Who’: Steven Moffat Explains Billie Piper’s Role in the 50th, in BBC America. URL consultato il 3 marzo 2018.
    21. ^ (EN) Joanna Page joins 'Doctor Who' 50th cast, in Digital Spy, 1º aprile 2013. URL consultato il 3 marzo 2018.
    22. ^ (EN) Rob Leigh, Who's David Tennant talking to? First location pics of Tenth Doctor and Joanna Page filming 50th anniversary special, in mirror, 3 aprile 2013. URL consultato il 3 marzo 2018.
    23. ^ (EN) New drama role for Joanna Page, in RTE.ie, 16 aprile 2013. URL consultato il 3 marzo 2018.
    24. ^ (EN) DWTV, 2013 Specials: What We Know, in Doctor Who TV, 30 novembre 2013. URL consultato il 14 marzo 2018.
    25. ^ (EN) 'Doctor Who' 50th - New set video, in Digital Spy, 9 aprile 2013. URL consultato il 14 marzo 2018.
    26. ^ (EN) The Day of the Doctor, Doctor Who - BBC One, su BBC. URL consultato il 14 marzo 2018.
    27. ^ (EN) DWTV, First 50th Anniversary Casting, in Doctor Who TV, 28 marzo 2013. URL consultato il 14 marzo 2018.
    28. ^ Vedi § Edizione italiana
    29. ^ (EN) Doctor Who 50th anniversary director named, in Metro, 17 febbraio 2013. URL consultato il 25 marzo 2018.
    30. ^ (EN) DWTV, Moffat "Revving up" for 50th Anniversary, in Doctor Who TV, 9 novembre 2011. URL consultato il 25 marzo 2018.
    31. ^ (EN) Steven Moffat: Doctor Who 50th anniversary script is kept under lock and key, in Radio Times. URL consultato il 25 marzo 2018.
    32. ^ (EN) 'Doctor Who' boss on 50th rumours, in Digital Spy, 13 maggio 2013. URL consultato il 25 marzo 2018.
    33. ^ (EN) Danny Walker, The Day of the Doctor to "change the narrative" of Doctor Who says Steven Moffat, in mirror, 31 ottobre 2013. URL consultato il 25 marzo 2018.
    34. ^ (EN) What if Eccleston Had Returned for 50th?, su Doctor Who TV, 16 dicembre 2013. URL consultato il 25 marzo 2018..
    35. ^ (EN) DWTV, Piper Up for Rose/Meta-Crisis Ten Spin-Off, in Doctor Who TV, 24 aprile 2014. URL consultato il 25 marzo 2018.
    36. ^ (EN) Steven Moffat finally reveals why John Hurt replaced Christopher Eccleston in the Doctor Who 50th anniversary special, in Radio Times. URL consultato il 25 marzo 2018.
    37. ^ (EN) 'Doctor Who' Moffat talks Capaldi cameo, in Digital Spy, 25 novembre 2013. URL consultato il 25 marzo 2018.
    38. ^ Rivista SFX, numero 241 (ottobre 2013).
    39. ^ a b (EN) EXCLUSIVE – Steven Moffat Talks John Hurt and The Day Of The Doctor, su sfx.co.uk. URL consultato il 14 marzo 2018 (archiviato dall'url originale l'8 novembre 2013).
    40. ^ (EN) 'Doctor Who' 50th: BBC denies Christopher Eccleston 'quitting' rumours, su digitalspy.com. URL consultato il 14 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 4 agosto 2017).
    41. ^ (EN) Sylvester McCoy talk 'Doctor Who' 50th, in Digital Spy, 4 aprile 2013. URL consultato il 16 marzo 2018.
    42. ^ (EN) Doctor Who: Colin Baker, Sylvester McCoy and Paul McGann confirm anniversary special non-involvement, in Radio Times. URL consultato il 16 marzo 2018.
    43. ^ (EN) 'Doctor Who' McGann talks anniversary, in Digital Spy, 12 aprile 2013. URL consultato il 16 marzo 2018.
    44. ^ (EN) New Doctor likely be announced in August, according to sources, in Radio Times. URL consultato il 16 marzo 2018.
    45. ^ (EN) Freema Agyeman not in 'Doctor Who' 50th, in Digital Spy, 4 marzo 2013. URL consultato il 16 marzo 2018.
    46. ^ a b (EN) Barrowman 'upset' over 'Doctor Who' 50th, in Digital Spy, 22 aprile 2013. URL consultato il 16 marzo 2018.
    47. ^ (EN) 'Doctor Who' boss "very busy" with 50th, in Digital Spy, 21 febbraio 2013. URL consultato il 25 marzo 2018.
    48. ^ (EN) Matt Smith lands the Tardis lands in Trafalgar Square for Doctor Who, in The Independent, 9 aprile 2013. URL consultato il 24 marzo 2018.
    49. ^ (EN) Sarah Fitzmaurice, How are they going to explain that then? David Tennant and Matt Smith seen on set together as they shoot 50th Anniversary special of Doctor Who, in Mail Online, 18 aprile 2013. URL consultato il 25 marzo 2018.
    50. ^ (EN) Spoilers! Doctor Who 50th anniversary filming pictures suggest nod to first ever episode, in Radio Times. URL consultato il 25 marzo 2018.
    51. ^ (EN) 'Doctor Who' news summary: Everything we know so far about 'The Day of the Doctor', in CultBox, 21 novembre 2013. URL consultato il 25 marzo 2018.
    52. ^ Benjamin Cook, The Clock Strikes Twelve. Doctor Who Magazine #469, gennaio 2014, p. 19
    53. ^ (EN) The Miniature Effects of "The Day of the Doctor" - Neil Oseman, in Neil Oseman, 4 dicembre 2013. URL consultato il 25 marzo 2018.
    54. ^ (EN) Murray Gold, Doctor Who (The Day of the Doctor / The Time of the Doctor). URL consultato il 30 marzo 2018.
    55. ^ (EN) Charlie Jane Anders, The Doctor Who 50th Anniversary Trailer is an Amazing Thrill Ride, in io9. URL consultato il 25 marzo 2018.
    56. ^ (EN) Doctor Who's 50th anniversary trailer: should UK fans have seen it first?, in Radio Times. URL consultato il 25 marzo 2018.
    57. ^ (EN) What harm would putting the Doctor Who 50th trailer up on a BBC website do now?, in Radio Times. URL consultato il 25 marzo 2018.
    58. ^ (EN) Comic-Con video angers Doctor Who fans, in Digital Spy, 22 luglio 2013. URL consultato il 25 marzo 2018.
    59. ^ (EN) BBC - Corrections and Clarifications - Help and Feedback, su www.bbc.co.uk. URL consultato il 25 marzo 2018.
    60. ^ (EN) DWTV, BBC Confirms The Day of the Doctor Trailer Soon, in Doctor Who TV, 28 settembre 2013. URL consultato il 25 marzo 2018.
    61. ^ (EN) Doctor Who: Fans react to the dazzling Day of the Doctor trailer, in Radio Times. URL consultato il 25 marzo 2018.
    62. ^ (EN) Doctor Who 50 year trailer: Behind the scenes, su Doctor Who. URL consultato il 25 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 31 maggio 2017).
    63. ^ (EN) DWTV, Doctor Who at Children in Need 2013, in Doctor Who TV, 4 novembre 2013. URL consultato il 25 marzo 2018.
    64. ^ (EN) Mathew Wace Peck, Day of the Doctor: Second trailer released early, in Digital Journal, 10 novembre 2013. URL consultato il 25 marzo 2018.
    65. ^ Filmato audio (EN) BBC, Ident Interruption 1 - The Day of the Doctor - Doctor Who 50th Anniversary - BBC One, su YouTube. URL consultato il 25 marzo 2018.
    66. ^ Filmato audio (EN) BBC, Ident Interruption 2 - The Day of the Doctor - Doctor Who 50th Anniversary - BBC One, su YouTube. URL consultato il 25 marzo 2018.
    67. ^ (EN) BBC releases picture, teaser sting for The Day Of The Doctor, in Den of Geek. URL consultato il 25 marzo 2018.
    68. ^ (EN) Show your support for the Doctor, su doctorwhosavetheday.com. URL consultato il 25 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 9 novembre 2013).
    69. ^ a b (EN) Millions tune in for Doctor Who 50th, in BBC News, 24 novembre 2013. URL consultato il 25 marzo 2018.
    70. ^ a b (EN) 50th anniversary to be simulcast in over 75 countries and cinemas, in Doctor Who. URL consultato il 25 marzo 2018.
    71. ^ a b (EN) The Day of the Doctor on TV and in Cinemas, su Doctor Who. URL consultato il 27 marzo 2018.
    72. ^ (EN) Doctor Who Official [bbcdoctorwho], BREAKING NEWS: #DoctorWho: The Day of the Doctor is on @BBCOne at 7:50pm on Saturday, 23 November. #SaveTheDay (Tweet), su twitter.com, 8 novembre 2013.
    73. ^ (ES) ¡Doctor Who tendrá estreno en cines 3D en México!, in Cine PREMIERE, 24 ottobre 2013. URL consultato il 27 marzo 2018.
    74. ^ Filmato audio (EN) The Whovian Order, The Day of the Doctor - Hilarious Pre-Movie Theater Introduction, su YouTube. URL consultato il 27 marzo 2018.
    75. ^ (EN) DOCTOR WHO - THE DAY OF THE DOCTOR | British Board of Film Classification, su www.bbfc.co.uk. URL consultato il 25 marzo 2018.
    76. ^ (EN) THE DAY OF THE DOCTOR | Australian Classification, su www.classification.gov.au. URL consultato il 25 marzo 2018.
    77. ^ (EN) Doctor Who: The Day Of The Doctor, su albertafilmratings.ca. URL consultato il 25 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 9 maggio 2017).
    78. ^ (EN) DR. WHO: 50TH ANNIVERSARY SPECIAL: THE DAY OF THE DOCTOR| Manitoba Film Classification Board | Province of Manitoba, su prdp1.chts.gov.mb.ca. URL consultato il 27 marzo 2018.
    79. ^ (FR) Doctor Who - 50th Anniversary Special: Day of the Doctor - Régie du cinéma, su rcq.qc.ca. URL consultato il 27 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
    80. ^ Notizie da Rai4 sullo speciale dei 50 anni di Doctor Who, su serialbreak.it. URL consultato il 2 aprile 2018 (archiviato dall'url originale il 9 dicembre 2013).
    81. ^ Rai4 [RaiQuattro], #DoctorWho Al 99% lo speciale dei 50 anni sarà in italiano; ci sarà la possibilità del doppio audio (senza sottotitoli). Ufficialità a breve (Tweet), su twitter.com, 17 ottobre 2013.
    82. ^ Rai4 [RaiQuattro], #DoctorWho Lo speciale del 23 novembre, The Day of the doctor, purtroppo non avrà doppio audio. Ci sarà solamente la versione italiana (Tweet), su twitter.com, 19 novembre 2013.
    83. ^ a b Il giorno del Dottore, su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net. URL consultato il 2 aprile 2018.
    84. ^ Associazione NewType Media, Doctor Who 50esimo anniversario: edizione da collezione - Recensione, in SerialClick.it, 27 gennaio 2015. URL consultato il 2 aprile 2018.
      «la frase “una lacrima nella fabbrica della realtà” con uno scambio tra lacrima e strappo, omografi in inglese, “Gallyfrey è bloccata” invece di Gallifrey resiste, giusto per citarne alcuni».
    85. ^ Il giorno del Dottore, in Doctor-Who.it, 25 novembre 2013. URL consultato il 2 aprile 2018.
    86. ^ (EN) "Doctor Who" Doctor Who: The Day of the Doctor 50th Anniversary (DVD) at BBC Shop, su bbcshop.com. URL consultato il 30 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
    87. ^ (EN) "Doctor Who" Doctor Who: The Day of the Doctor - 50th Anniversary (3D Blu-ray) at BBC Shop, su bbcshop.com. URL consultato il 30 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
    88. ^ (EN) Doctor Who DVD news: Announcement for Doctor Who - The Day of the Doctor: 50th Anniversary Special, su www.tvshowsondvd.com. URL consultato il 30 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2013).
    89. ^ (EN) DWTV, Doctor Who 50th Anniversary Collection DVD & Blu-ray, in Doctor Who TV, 24 luglio 2014. URL consultato il 30 marzo 2018.
    90. ^ (EN) Doctor Who “The Day Of The Doctor” Overnight Ratings, su SFX, 24 novembre 2013. URL consultato il 30 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2014).
    91. ^ (EN) Doctor Who News, Day of the Doctor - Final Ratings, in The Doctor Who News Page. URL consultato il 30 marzo 2018.
    92. ^ (EN) Doctor Who News, The Day of the Doctor makes UK box office top 3, in The Doctor Who News Page. URL consultato il 30 marzo 2018.
    93. ^ a b (EN) Doctor Who 50th is the Most Watched Drama in 2013, su Doctor Who, 3 dicembre 2013. URL consultato il 30 marzo 2018.
    94. ^ (EN) Doctor Who News, Day of the Doctor - Appreciation Index, in The Doctor Who News Page. URL consultato il 30 marzo 2018.
    95. ^ (EN) 'Doctor Who': Record-setting ratings, in EW.com. URL consultato il 30 marzo 2018.
    96. ^ (EN) Doctor Who breaks BBC America ratings record, in Metro, 28 dicembre 2013. URL consultato il 30 marzo 2018.
    97. ^ (EN) 'Doctor Who' Anniversary Theatrical Run Scores $10.2M at Worldwide Box Office, in TheWrap, 27 novembre 2013. URL consultato il 30 marzo 2018.
    98. ^ (EN) The Day Of The Doctor Triumphs At US Box Office, su SFX, 27 novembre 2013. URL consultato il 30 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 6 dicembre 2013).
    99. ^ (EN) Doctor Who News, Day of the Doctor - A Hit Down Under, in The Doctor Who News Page. URL consultato il 30 marzo 2018.
    100. ^ (EN) Doctor Who News, The Day of the Doctor box office success for Australia and New Zealand, in The Doctor Who News Page. URL consultato il 30 marzo 2018.
    101. ^ a b (EN) Scott Ellis, Doctor Who sets world record with The Day Of The Doctor, su The Sydney Morning Herald, 25 novembre 2013. URL consultato il 30 marzo 2018.
    102. ^ (EN) Doctor Who: iview plays, deleted scene, Guinness World record., in TV Tonight, 25 novembre 2013. URL consultato il 30 marzo 2018.
    103. ^ (EN) TV Ratings: 24 November 2013, in Throng, 25 novembre 2013. URL consultato il 30 marzo 2018.
    104. ^ (EN) Time Shifted TV Ratings: 24 November 2013, in Throng, 2 dicembre 2013. URL consultato il 30 marzo 2018.
    105. ^ (EN) Doctor Who News, Canadian Ratings - Day of the Doctor, in The Doctor Who News Page. URL consultato il 30 marzo 2018.
    106. ^ Beatrice Pagan, Doctor Who: Il giorno del Dottore - tutti i record di ascolto - BadTv.it, in BadTv.it, 26 novembre 2013. URL consultato il 3 aprile 2018.
    107. ^ (EN) Ben Lawrence, Doctor Who: The Day of the Doctor, BBC One, review, 2 dicembre 2013. URL consultato il 27 marzo 2018.
    108. ^ (EN) Jon Cooper, The Day of the Doctor was as much about celebration as remembrance - and we got both, in mirror, 23 novembre 2013. URL consultato il 27 marzo 2018.
    109. ^ (EN) Doctor Who “The Day Of The Doctor” TV REVIEW, su SFX, 25 novembre 2013. URL consultato il 27 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 6 novembre 2014).
    110. ^ (EN) Jim Shelley, Doctor Who's 50th anniversary episode broke the show's number one rule, in Mail Online, 23 novembre 2013. URL consultato il 27 marzo 2018.
    111. ^ (EN) Chris Taylor, 'Doctor Who' Review: The Day That Changed Everything, in Mashable. URL consultato il 27 marzo 2018.
    112. ^ (EN) Viv Groskop, Doctor Who: The Day of the Doctor – review, su the Guardian, 23 novembre 2013. URL consultato il 27 marzo 2018.
    113. ^ (EN) SecondSync [SecondSync], Over 200k Tweets so far for #TheDayOfTheDoctor #DrWho (Tweet), su twitter.com, 23 novembre 2013.
    114. ^ (EN) Doctor Who News, The Day of the Doctor - press reviews, in The Doctor Who News Page. URL consultato il 27 marzo 2018.
    115. ^ The First 50 Years: The Results in Full! Doctor Who Magazine #474, maggio 2014, p. 62
    116. ^ (EN) 2014 Hugo Awards, in The Hugo Awards, 18 aprile 2014. URL consultato il 30 marzo 2018.
    117. ^ (EN) Steven Moffat and Russell T Davies are writing special Doctor Who novels, in Radio Times. URL consultato il 30 marzo 2018.
    118. ^ (EN) Steven Moffat, Doctor Who: The Day of the Doctor, BBC Books, 5 aprile 2018, ISBN 9781785943294. URL consultato il 30 marzo 2018.

    Location[modifica | modifica wikitesto]

    Tutte le location sono tratte da Doctor Who Magazine Special Edition Volume 38: The Year of the Doctor: The Official Guide to Doctor Who's 50th Anniversary.

    1. ^ Studi di produzione della BBC, Roath Lock (TARDIS dell'Undicesimo Dottore, National Gallery, segrete della Torre di Londra, Black Archive vault, fienile di Gallifrey, Gallifrey War Room): 51°27′45.72″N 3°09′23.4″W / 51.4627°N 3.1565°W51.4627; -3.1565
    2. ^ Ivy Tower, Tonna, Neath (Ivy Tower, castle field): 51°40′35″N 3°46′23″W / 51.676389°N 3.773056°W51.676389; -3.773056
    3. ^ Gelligaer Common Road, Bedlinog (dintorni di Londra): 51°39′47.82″N 3°16′32.49″W / 51.663284°N 3.275693°W51.663284; -3.275693
    4. ^ MOD St Athan (trasporto in elicottero del TARDIS): 51°24′17″N 3°26′09″W / 51.404722°N 3.435833°W51.404722; -3.435833
    5. ^ Trafalgar Square, Londra (Trafalgar Square, National Gallery): 51°30′29″N 0°07′41″W / 51.508056°N 0.128056°W51.508056; -0.128056

    Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

    Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]