Il franco cacciatore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il franco cacciatore
Costume designs for Samiel and Caspar in 'Der Freischütz' 1821 - NGO2p297.jpg
Disegni per i costumi di Samuel e Caspar nella produzione originale.
Titolo originale Der Freischütz
Lingua originale tedesco
Musica Carl Maria von Weber
Libretto Johann Friedrich Kind
Fonti letterarie leggenda presente nel Gespensterbuch di Johann August Apel e Friedrich Laun
Atti 3
Prima rappr. 18 giugno 1821
Teatro Konzerthaus Berlin
Prima rappr. italiana 3 febbraio 1843
Teatro Firenze, Teatro della Pergola
Personaggi
  • Ottokar, principe boemo (baritono)
  • Kuno, guardia forestale del principe (basso)
  • Agathe, sua figlia (soprano)
  • Ännchen, sua giovane parente (soprano)
  • Kaspar, primo cacciatore (basso)
  • Max, secondo cacciatore (tenore)
  • Un eremita (basso)
  • Kilian, un ricco contadino (baritono)
  • Quattro damigelle d'onore della sposa (soprani)
  • Samiel, il cacciatore nero (ruolo parlato)
  • Tre cacciatori del principe (ruolo parlato)
  • Cacciatori, seguito del principe, contadini, musici, camerieri, damigelle d’onore, apparizioni

Il franco cacciatore (Der Freischütz) è un'opera in tre atti di Carl Maria von Weber su libretto di Johann Friedrich Kind.

È considerata la prima importante opera del romanticismo tedesco, soprattutto per la sua identità nazionale e l'aspro temperamento emotivo.

La trama dell'opera è tratta da leggende popolari tedesche e molte delle sue arie furono ispirate dalla musica popolare tedesca.

La rappresentazione della dimensione sovrannaturale e misteriosa tipica del primo romanticismo è intensa soprattutto nella famosa scena della Valle del lupo.

Nonostante le sue audaci innovazioni (e i conseguenti feroci attacchi della critica), l'opera divenne presto un successo internazionale, con circa cinquanta repliche nei primi 18 mesi dopo la prima del 18 giugno 1821 al Konzerthaus Berlin.

Tra i molti artisti influenzati dal Der Freischütz c'era il giovane Richard Wagner, considerato da molti l'erede di Weber.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Programma di sala, con libretto (tedesco e italiano) e note, per l'allestimento 2004 al Teatro La Fenice di Venezia
Controllo di autorità GND: (DE30017148X · BNF: (FRcb14000826m (data)
Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica