Il figliuol prodigo (film 1955)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il figliuol prodigo
Titolo originale The Prodigal
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1955
Durata 114 min
Rapporto 2,55 : 1
Genere drammatico
Regia Richard Thorpe
Sceneggiatura Joseph Breen, Samuel James Larsen
Produttore Charles Schnee
Casa di produzione Metro-Goldwyn-Mayer (MGM)
Fotografia Joseph Ruttenberg
Montaggio Harold F. Kress
Effetti speciali A. Arnold Gillespie, Warren Newcombe
Musiche Bronislau Kaper
Scenografia Randall Duell e Cedric Gibbons Henry Grace e Edwin B. Willis (arredamento)
Costumi Herschel McCoy
Trucco William Tuttle Sydney Guilaroff (hair stylist)
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il figliuol prodigo (The Prodigal) è un film del 1955 diretto da Richard Thorpe.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Micah, un ricco e giovane ebreo, si reca a Damasco, dove viene irretito e sedotto da una bellissima sacerdotessa pagana, Samarra, che lo induce a rinunciare a tutte le sue ricchezze in favore del Gran Sacerdote del suo culto. Dopo essere stato ridotto in miseria e venduto come schiavo, partecipa a una rivolta e dopo numerose peripezie fa ritorno alla casa paterna.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer (MGM) grazie a Charles Schnee.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Data di uscita[modifica | modifica wikitesto]

Il film venne distribuito in varie nazioni, fra cui:[1]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola, sfarzosa e spettacolare,[2] è una quantomai improbabile trasposizione della parabola del figlio prodigo, e segna l'esordio dell'attrice e ballerina Taina Elg.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Info sulle date di uscita
  2. ^ Segnalazioni cinematografiche, vol. 39, 1956 si veda anche scheda su cinematografo.it

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema