Il figliuol prodigo (film 1955)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il figliuol prodigo
Titolo originale The Prodigal
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1955
Durata 114 min
Colore colore (Eastmancolor)
Audio sonoro 4-Track Stereo (Western Electric Sound System)
Rapporto 2,55 : 1
Genere drammatico
Regia Richard Thorpe
Sceneggiatura Joseph Breen, Samuel James Larsen
Produttore Charles Schnee
Casa di produzione Metro-Goldwyn-Mayer (MGM)
Fotografia Joseph Ruttenberg
Montaggio Harold F. Kress
Effetti speciali A. Arnold Gillespie, Warren Newcombe
Musiche Bronislau Kaper
Scenografia Randall Duell e Cedric Gibbons

Henry Grace e Edwin B. Willis (arredamento)

Costumi Herschel McCoy
Trucco William Tuttle

Sydney Guilaroff (hair stylist)

Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il figliuol prodigo (The Prodigal) è un film del 1955, diretto da Richard Thorpe.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Micah, un ricco e giovane ebreo, si reca a Damasco, dove viene irretito e sedotto da una bellissima sacerdotessa pagana, Samarra, che lo induce a rinunciare a tutte le sue ricchezze in favore del Gran Sacerdote del suo culto. Dopo essere stato ridotto in miseria e venduto come schiavo, partecipa a una rivolta e dopo numerose peripezie fa ritorno alla casa paterna.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer (MGM) grazie a Charles Schnee.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Data di uscita[modifica | modifica wikitesto]

Il film venne distribuito in varie nazioni, fra cui:[1]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola, sfarzosa e spettacolare,[2] è una quantomai improbabile trasposizione della parabola del figlio prodigo, e segna l'esordio dell'attrice e ballerina Taina Elg.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Info sulle date di uscita
  2. ^ Segnalazioni cinematografiche, vol. 39, 1956 si veda anche scheda su cinematografo.it

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema