Il figlio del capitan Blood

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Il figlio del capitano Blood)
Jump to navigation Jump to search
Il figlio del capitan Blood
Titolo originaleEl hijo del capitán Blood
Lingua originalespagnolo
Paese di produzioneSpagna, Stati Uniti d'America, Italia
Anno1962
Durata88 min
Genereavventura
RegiaTulio Demicheli
SoggettoCasey Robinson
SceneggiaturaCasey Robinson, Arturo Rígel
ProduttoreHarry Joe Brown, Benito Perojo
Casa di produzioneCompagnia Cinematografica Mondiale, Harry Joe Brown Productions, Producciones Benito Perojo
MontaggioRenato Cinquini, Antonio Ramírez de Loaysa
MusicheGregorio García Segura
CostumiHumberto Cornejo
Interpreti e personaggi

Il figlio del capitan Blood[1] (El hijo del capitán Blood) è un film italo-spagnolo-statunitense del 1962 diretto da Tulio Demicheli. Il film è il sequel di Capitan Blood (1935) diretto da Michael Curtiz.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Robert è il figlio del pirata Capitan Blood, sua madre lo manda su una barca a Londra per studiare all'università in modo che non segua le orme del padre. Robert incontra e si innamora di una bellissima ragazza, di nome Abby. La nave su cui si trovano viene avvicinata da un pirata, che è un vecchio nemico di suo padre.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Visto censura de Il figlio del capitan Blood, su italiataglia.it. URL consultato il 24 luglio 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Howard Hughes, Cinema Italiano - The Complete Guide From Classics To Cult, I.B.Tauris, 2011, ISBN 978-1-84885-608-0.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema