Il favoloso mondo di Amélie (colonna sonora)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Le Fabuleux Destin d'Amélie Poulain
Yann Tiersen 1.jpg
Yann Tiersen, autore della colonna sonora originale
ArtistaYann Tiersen
Tipo albumColonna sonora
Pubblicazione1º ottobre 2001
Durata53:03
Dischi1
Tracce20
GenereColonna sonora
EtichettaVirgin Records
Certificazioni originali
Dischi d'oroGermania Germania[2]
(vendite: 150 000+)
Paesi Bassi Paesi Bassi[3]
(vendite: 40 000+)
Regno Unito Regno Unito[4]
(vendite: 100 000+)
Dischi di platinoBelgio Belgio (2)[5]
(vendite: 100 000+)
Canada Canada[6]
(vendite: 100 000+)
Francia Francia (3)[7]
(vendite: 900 000+)
Polonia Polonia[8]
(vendite: 100 000+)
Certificazioni FIMI (dal 2009)
Dischi d'oroItalia Italia[1]
(vendite: 50 000+)

Il favoloso mondo di Amélie è la colonna sonora dell'omonimo film, composta da Yann Tiersen. È stata pubblicata su CD ottenendo un grande successo di vendite internazionale. In Canada vinse il disco di platino nel 2005.[9]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutti i brani sono stati scritti da Yann Tiersen tranne Guilty di G.Khan, R.A.Whiting e H.Akst, Si tu n'étais pas là di P.Bayle-R.Claret e Les jours tristes scritta assieme a Neil Hannon.

  1. J'y suis jamais allé - 1:34 - dall'album Rue des cascades
  2. Les jours tristes (instrumental) - 3:03 - versione strumentale del titolo dall'album L'absente
  3. La valse d'Amélie - 2:15
  4. Comptine d'un autre été: L'après-midi - 2:20
  5. La noyée - 2:03 - dall'album Le Phare
  6. L'autre valse d'Amélie - 1:33
  7. Guilty - 3:13 - di Al Bowlly
  8. À quai - 3:32 - dall'album L'absente
  9. Le moulin - 4:27
  10. Pas si simple - 1:52 - dall'album Rue des cascades
  11. La valse d'Amélie (version orchestrale) - 2:00
  12. La valse des vieux os - 2:20
  13. La dispute - 4:15 - dall'album Le Phare
  14. Si tu n'étais pas là - 3:29 - di Fréhel
  15. Soir de fête - 2:55 - dall'album Rue des cascades
  16. La redécouverte - 1:13
  17. Sur le fil - 4:23 - dall'album Le Phare
  18. Le banquet - 1:31 - dall'album La valse des monstres
  19. La valse d'Amélie (version piano) - 2:38
  20. La valse des monstres - 3:39 - dall'album La valse des monstres

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il brano "La valse d'Amélie" è stato campionato dal duo rap italiano Co'Sang nella canzone Int'o rione[10]
  • Il brano "J'y suis jamais allé" è stato campionato ed utilizzato come base dal gruppo rap torinese OneMic nella canzone Chi paga
  • Alcuni brani del cd vengono spesso inseriti in apertura e chiusura in molti servizi del programma italiano Le Iene.
  • Dal 16 gennaio 2020, il brano "La valse d'Amélie" in una versione riarrangiata e risuonata per l'occasione, è la colonna sonora dello spot pubblicitario del modello C3 Citroen.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il favoloso mondo di Amélie (certificazione), su FIMI. URL consultato il 25 agosto 2019.
  2. ^ (DE) O.S.T. - Die fabelhafte Welt der Amélie – Gold-/Platin-Datenbank, su Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 20 settembre 2018.
  3. ^ Dutch album certification - Yann Tiersen - Amélie OST, su nvpi.nl, NVPI. URL consultato il 20 settembre 2018.
  4. ^ (EN) Le Fabuleux Destin d’Amélie Poulain, su British Phonographic Industry. URL consultato il 20 settembre 2018.
  5. ^ (NL) GOUD EN PLATINA - albums 2006, su Ultratop. URL consultato il 20 settembre 2018.
  6. ^ (EN) Amelie - Original Motion Picture Soundtrack – Gold/Platinum, su Music Canada. URL consultato il 20 settembre 2018.
  7. ^ (FR) Yann Tiersen - Le Fabuleux Destin D'Amelie Poulain – Les certifications, su SNEP. URL consultato il 15 marzo 2021.
  8. ^ (PL) bestsellery i wyróżnienia, su Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 20 settembre 2018.
  9. ^ Canadian Recording Industry Association, su cria.ca. URL consultato il 5 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 22 novembre 2010).
  10. ^ (EN) Co'Sang's 'Int 'O Rione' sample of Yann Tiersen's 'La Valse D'Amélie (Orchestral Version)', su WhoSampled. URL consultato il 31 marzo 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]