Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Il destino di Kakugo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il destino di Kakugo
覚悟のススメ
(Kakugo no susume)
IlDestinodiKakugo1.jpg
Copertina italiana del primo volume
Manga
Autore Takayuki Yamaguchi
Editore Akita Publishing
Rivista Weekly Shōnen Champion
Target shōnen
1ª edizione 1994 – 1996
Tankōbon 11 (completa)
Editore it. Dynamic Italia
Collana 1ª ed. it. Manga Pulp
1ª edizione it. 17 novembre 1998 – 17 marzo 2003
Volumi it. 11 (completa)
OAV
Kakugo no susume
Autore Takayuki Yamaguchi
Regia Toshihiro Hirano
Studio Ashi Production
1ª edizione 23 ottobre – 18 dicembre 1996
Episodi 2 (completa)

Il destino di Kakugo (覚悟のススメ Kakugo no susume?) è un manga scritto e disegnato da Takayuki Yamaguchi. È stato serializzato sulla rivista Weekly Shōnen Champion della Akita Publishing tra il 1994 e il 1996 e in seguito raccolto in 11 volumi tankōbon. È stato pubblicato in italiano da Dynamic Italia, in un'edizione fedele all'originale, ma con senso di lettura invertito.

Nel 1996 ne è stata tratta una serie OAV in due parti pubblicata in Italia sempre da Dynamic Italia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Verso la fine della seconda guerra mondiale, nel campo di concentramento ad Harbin, in Cina, il corpo speciale "Sterminio Silente" dell'esercito giapponese, guidato da Shiro Hagakure, compie orribili esperimenti per creare nuove armi. Viene sviluppata la nuova arte marziale Biozero, i demoni da combattimento, esseri umani resi mostruosi e dalla forza inaudita, ed infine gli esoscheletri di potenziamento, armature viventi in grado di rendere un essere umano una vera e propria fortezza ambulante. Tutto ciò costerà la vita a migliaia di prigionieri.

Nel presente, Oboro Hagakure, discendente di Shiro, decide di rinnegare il sangue maledetto del suo avo e di utilizzare l'arte marziale Biozero e gli esoscheletri di potenziamento per difendere la razza umana dalle ingiustizie. A questo scopo addestra i suoi due figli, Kakugo ed Harara, che infine ereditano gli Esoscheletri più potenti, Zero e Kasumi. In qualche modo Kasumi altera la mente di Harara, che si ribella al padre uccidendolo.

Nel futuro, assestamenti della crosta terrestre hanno fatto milioni di vittime e quasi rigettato il pianeta nella barbarie. Un piccolo insediamento di giovani giapponesi viene attaccato da orribili creature che si riveleranno poi demoni da combattimento creati con il procedimento inventato da Shiro Hagakure. A difesa dei ragazzi vi è Kakugo con il suo esoscheletro di potenziamento Zero. Dal passato riemerge tuttavia Harara, suo fratello, ora a capo dei Demoni da Combattimento.

Anime[modifica | modifica wikitesto]

La serie animata de Il destino di Kakugo copre solo i primi due volumi del fumetto.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga