Il cielo chiude un occhio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il cielo chiude un occhio
Titolo originaleUn drôle de paroissien
Lingua originalefrancese
Paese di produzioneFrancia
Anno1963
Durata92 min
Dati tecniciB/N e a colori
Generecommedia
RegiaJean-Pierre Mocky
SoggettoMichel Servin
SceneggiaturaJean-Pierre Mocky, Alain Moury
ProduttoreHenri Diamant-Berger, Jérôme Goulven
Casa di produzioneATICA, Corflor, Le Film d'Art, Société Nouvelle de Cinématographie
FotografiaLéonce-Henri Burel
MontaggioMarguerite Renoir
MusicheJoseph Kosma
ScenografiaPierre Tyberghein
TruccoLouis Dor
Interpreti e personaggi

Il cielo chiude un occhio (Un drôle de paroissien) è un film del 1963 diretto da Jean-Pierre Mocky e interpretato da Bourvil, tratto dal romanzo Deo gratias di Michel Servin.

È stato presentato in concorso alla 13ª edizione del Festival internazionale del cinema di Berlino.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I Lachaunaye sono una nobile famiglia decaduta francese, decisa a mantenere la tradizione di non lavorare. Georges, l'ultimo discendente, è sull'orlo della rovina e ruba dalle cassette per le elemosine per sopravvivere. Quando decide di assumere dei collaboratori la polizia si mette sulle sue tracce, ma Georges sfugge all'arresto e torna ad essere una persona onesta.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Oltre che nei Paris Studios Cinéma di Boulogne-Billancourt, il film è stato girato a Parigi tra Place des Vosges, Quai des Orfèvres, Place Adolphe Chérioux e Place Jeanne d'Arc. Tra i molti edifici religiosi che compaiono la Basilica del Sacro Cuore, le chiese di San Medardo, Saint-Étienne-du-Mont, della Madeleine e di San Vincenzo de' Paoli.[2]

Il ruolo del protagonista in origine doveva essere interpretato da Louis de Funès.[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'anteprima al Festival di Berlino, il film è stato distribuito in Francia dal 28 agosto 1963.[4]

Date di uscita[modifica | modifica wikitesto]

  • Francia (Un drôle de paroissien) - 28 agosto 1963
  • Svezia - 16 gennaio 1964
  • Finlandia (Pitkäkyntinen pyhimys) - 27 novembre 1964
  • USA (Heaven Sent) - 13 gennaio 1965
  • Messico (Deo gratias) - 9 febbraio 1967
  • Danimarca (Tilgiv vi stjæler) - 5 dicembre 1969

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il cielo chiude un occhio - Awards, www.imdb.com. URL consultato il 28 novembre 2017.
  2. ^ Il cielo chiude un occhio - Filming Locations, www.imdb.com. URL consultato il 28 novembre 2017.
  3. ^ La face cachée de Louis de Funès, www.allocine.fr. URL consultato il 28 novembre 2017.
  4. ^ Il cielo chiude un occhio - Release Info, www.imdb.com. URL consultato il 28 novembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema