Il castello incantato (film 1920)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il castello incantato
Haunted Spooks (1920) - Ad.jpg
il manifesto originale del film
Titolo originale Haunted Spooks
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1920
Durata 25 min
Dati tecnici B/N
rapporto: 1.33 : 1
film muto
Genere comico
Regia Alf Goulding e Hal Roach
Sceneggiatura H. M. Walker (didascalie)
Produttore Hal Roach
Casa di produzione Rolin Films
Fotografia Walter Lundin
Interpreti e personaggi

Il castello incantato (Haunted Spooks) è un cortometraggio muto del 1920 diretto da Alf Goulding e Hal Roach. Il film, di genere comico, fu interpretato da Harold Lloyd, Mildred Davis, Wallace Howe.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un ragazzo, per amore, tenta il suicidio diverse volte, invano. Un avvocato lo fa sposare con la sua cliente per avere in eredità un castello che viene fatto credere incantato per allontanare l'ereditiera. Il ragazzo e la ragazza, nel castello, vengono fatti molto spaventare, ma alla fine scoprono che il posto non è stregato.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Pathé Exchange e presentato da Hal Roach, il film - un cortometraggio di due bobine - uscì nelle sale statunitensi il 14 marzo 1920. La Pathé Consortium Cinéma lo distribuì in Francia il 5 gennaio 1923 con il titolo Le Manoir hanté. Il 15 settembre dello stesso anno uscì anche in Finlandia con il titolo Kummitusyö[1].

Copie della pellicola sono conservate in diversi archivi: in quelli del George Eastman Museum, del Museum of Modern Art, dell'UCLA Film and Television Archive, del Det Danske Filminstitut, della Filmoteca Espanola, del Cohen Media Group (Raymond Rohauer collection e in collezioni privata[2].

Il film è stato pubblicato in VHS e DVD da diverse case di distribuzione[3][4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema