Il campione (film 1943)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il campione
Paese di produzione Italia
Anno 1943
Durata 85 min
Dati tecnici B/N
Genere sportivo
Regia Carlo Borghesio
Soggetto Enzo Fiermonte
Sceneggiatura Carlo Borghesio, Tomaso Smith
Casa di produzione ICI
Fotografia Aldo Tonti
Montaggio Carlo Borghesio, Gisa Radicchi Levi
Musiche Giuseppe Savagnone
Scenografia Mario Passera
Interpreti e personaggi

Il campione è un film del 1943, diretto dal regista Carlo Borghesio.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Girato a Torino negli stabilimenti della Fert nell'inverno tra il 1942 e il 1943, vi recitano due ex pugili: Enzo Fiermonte, il protagonista, ed Erminio Spalla, che interpreta il suo allenatore. Appaiono anche tre pugili all'epoca in piena attività, Beniamino Serpi, attivo dal 1938 al 1949[1], Elio Cecchini e Salvatore Zaetta.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola non ebbe molto successo, ed anche le critiche furono negative (su La Stampa venne recensito in questo modo: "Gli ambienti sono semplici e i personaggi sempliciotti").

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ BoxRec - Beniamino Serpi, su boxrec.com. URL consultato il 26 marzo 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Stefano Della Casa, Una storia affascinante - Il campione, pubblicato su Torinosette, supplemento settimanale de La Stampa, di venerdì 6 novembre 2009, pag. 39

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]