Il campione (film 1936)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il campione
Toby Tortoise Returns.png
Titolo originale
Titolo originaleToby Tortoise Returns
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1936
Durata7 min
Rapporto1,37:1
Genereanimazione, commedia
RegiaWilfred Jackson
SoggettoWard Kimball
SceneggiaturaBill Cottrell, Joe Grant, Bob Kuwahara
ProduttoreWalt Disney
Casa di produzioneWalt Disney Productions
Distribuzione in italianoArtisti Associati
MusicheLeigh Harline
AnimatoriMilt Kahl, Ward Kimball, Isadore Klein, Dick Lundy, Rollin Hamilton, Marvin Woodward, Bob Stokes, Dick Huemer, Jack Hannah, Frank Oreb, George Rowley, John Drum
Doppiatori originali
  • Eddie Holden: Tobia Tartaruga
  • Ned Norton : Max Leprotto
  • Martha Wentworth: Jenny Wren
  • Alice Ardell: Coniglietta A
  • Leone Ledoux: Coniglietta B
  • Marcellite Garner: Coniglietta C

Il campione (Toby Tortoise Returns) è un film del 1936 diretto da Wilfred Jackson. È un cortometraggio d'animazione della serie Sinfonie allegre, distribuito negli Stati Uniti dalla United Artists il 22 agosto 1936.[1] È il sequel de La lepre e la tartaruga (1935), e vi appaiono numerosi personaggi provenienti da altri cortometraggi Disney. A partire dagli anni novanta è stato distribuito coi titoli Il ritorno di Toby Tartaruga e Toby la tartaruga è tornata.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I due protagonisti si preparano per sfidarsi

Questa volta Max Leprotto e Tobia Tartaruga si devono sfidare in un incontro di pugilato, e anche stavolta Max crede di essere il più furbo e il più veloce prendendosi gioco dell'avversario. Intanto appena fuori l'entrata è disposta un'ambulanza, chiamata apposta da Max che crede di mettere K.O. Tobia al primo round. La tartaruga sopporta tutte le offese e i colpi della lepre e quando sembra che stia per cedere, Max stupidamente gli infila nel guscio una moltitudine di petardi, razzi e fuochi artificiali per concludere in bellezza l'incontro. Contro le sue aspettative, Tobia, accesa la miccia, comincia a dimenarsi, scoppiettare a menar le mani come un ossesso, scaricando una serie di colpi a Max che fugge disperato. Ma Tobia lo insegue come un missile, lanciato dai fuochi, per tutta l'arena e alla fine dal guscio della tartaruga partirà l'ultimo petardo che lancerà Max dritto nell'ambulanza che lo porta in ospedale. Quando i fuochi d'artificio si fermano, Tobia viene dichiarato vincitore.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito in Italia nel 1937 in lingua originale, venendo doppiato dalla Royfilm nel 1995 per la trasmissione televisiva. Nel doppiaggio i protagonisti vengono chiamati Max Lepre e Toby Tartaruga, e fu rimossa la colonna sonora presente durante i dialoghi.

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

VHS[modifica | modifica wikitesto]

America del Nord
  • Silly Symphonies! (19 maggio 1987)
Italia
  • Silly Symphonies vol. 2 (aprile 1987)
  • Le fiabe volume 4: La lepre e la tartaruga e altre storie (settembre 2002)

DVD[modifica | modifica wikitesto]

Una volta restaurato, il cortometraggio fu incluso nel primo disco della raccolta Silly Symphonies, facente parte della collana Walt Disney Treasures e uscita in America del Nord il 4 dicembre 2001[2] e in Italia il 21 aprile 2004. In America del Nord fu incluso anche nel DVD The Tortoise and the Hare, uscito il 19 maggio 2009 come quarto volume della collana Walt Disney Animation Collection.[3] In Italia è invece incluso nel DVD La lepre e la tartaruga e altre storie, uscito il 23 ottobre 2009 come quarto volume della collana Le fiabe.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Dave Smith, Disney A to Z: The Official Encyclopedia, 2ª ed., Disney Editions, 1998, p. 560, ISBN 0-7868-6391-9.
  2. ^ (EN) Lindsay Mayer, Silly Symphonies: The Historic Musical Animated Classics DVD Review, su dvdizzy.com, p. 1. URL consultato il 24 novembre 2016.
  3. ^ (EN) Luke Bonanno, Walt Disney Animation Collection: Classic Short Films - Volume 4: The Tortoise and the Hare DVD Review, su dvdizzy.com. URL consultato il 7 aprile 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]