Il ballo del conte d'Orgel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il ballo del conte d'Orgel
Titolo originaleLe bal du comte d'Orgel
AutoreRaymond Radiguet
1ª ed. originale1924
1ª ed. italiana1945
GenereRomanzo
Lingua originalefrancese
AmbientazioneParigi
ProtagonistiFrancesco de Seryeuse e Mahaut d'Orgel
CoprotagonistiAnne d'Orgel
Altri personaggiMadame de Seryeuse, Mirza, Naroumof, Paolo Robin

Il ballo del conte d'Orgel è un romanzo di Raymond Radiguet, uscito postumo nel 1924 grazie all'edizione e la curatela di Jean Cocteau.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il conte Anne d'Orgel e sua moglie la contessa Mahaut d'Orgel, sono una ricca coppia parigina che, durante gli anni venti, organizzano diversi ricevimenti e feste nel loro salon in rue de l'Université. Fra i diversi invitati, oltre a Mirza, un principe persiano, la principessa d'Austerlitz e Naroumof, nobile russo esiliato a causa della Rivoluzione d'Ottobre, c'è anche Francesco de Seryeuse, ultimo erede di un'antica stirpe nobiliare. Quest'ultimo si innamora della contessa d'Orgel la quale, pur innamorata del marito - un uomo fatuo e superficiale - cederà alle lusinghe dell'ospite.

Adattamenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1970 Marc Allégret realizza un film, con Jean-Claude Brialy, nel ruolo di Anne d'Orgel, e Sylvie Fennec in quello di Mahaut.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Il ballo del conte d'Orgel, traduzione di Emanuela Gatti, Alberto Peruzzi Editore 1986
  • Il ballo del conte d'Orgel, traduzione di Enrico Emanuelli, Milano, Oscar Mondadori 1975

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4272026-6 · BNF (FRcb12201263g (data)