Il Gargano nuovo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il Gargano Nuovo
Stato Italia
Lingua Italiano
Periodicità Mensile
Genere stampa locale
Formato Berlinese
Fondatore Antonio Flaman
Fondazione 1900
Sede Via del Risorgimento, 36 Vico del Gargano
Editore Associazione Il Gargano Nuovo
Tiratura 1000 (al mese)
Diffusione cartacea Nazionale
Direttore Francesco Mastropaolo
Sito web
 

Il Gargano Nuovo è un periodico mensile diffuso in tutto il territorio garganico.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Monte Sant'Angelo come Il Gazzettino del Gargano l'11 novembre 1900 per merito di Michele Flaman, il giornale era un quindicinale venduto a 10 centesimi diretto da Filippo Ungaro e Ciro Angelillis e si proponeva di “… conquistare ciò che spetta a questi luoghi, … per l'elevazione del nostro promontorio benedetto da Dio e dimenticato dagli uomini”. La pubblicazione, interrotta nel 1914, riprese, grazie a Giuseppe D'Addetta, nel 1950 con il nome di Gargano come organo di stampa dell'Associazione Rinascita Garganica fino ai primi anni del 1970. Vi collaborarono gli intellettuali garganici più prestigiosi: Alfredo Petrucci, Michele Vocino, Ciro Cannarozzi, Michelangelo de Grazia e Michel'Antonio Fini. Dopo il 1974 alcuni giovani intellettuali vichesi costituirono l'Associazione Il Gargano Nuovo', in primis Vincenzo Afferrante (per anni direttore e autore della rubrica "30 giorni"), e riportarono in edicola il periodico “quale mezzo di incontro, di dibattito e diffusione, per la crescita culturale e sociale … per sensibilizzare e per favorire la ricerca, gli studi, la valorizzazione del patrimonio storico, artistico, etnologico, ambientale e naturale del Gargano”. Edito dall'omonima associazione presieduta da Carla d'Addetta, è sempre presente nei dibattiti sul futuro del promontorio, (notevole l'impegno per l'istituzione del Parco Nazionale del Gargano (si veda il premio ricevuto dall'allora presidente della provincia Kuntze e dall'assessore Matteo Fusilli).

Firme[modifica | modifica wikitesto]

  • Vincenzo Afferrante
  • Giacomo Aliota
  • Leonardo Aucello (Corrispondente da San Marco in Lamis)
  • Giuseppe Basile (Corrispondente da San Nicandro Garganico)
  • Francesco Bocale
  • Felice Clima
  • Leonarda Crisetti (Redazione e corrispondente da Cagnano Varano)
  • Michele Cosentino (Corrispondente da Mattinata, Manfredonia e Monte Sant'Angelo)
  • Mario Giuseppe D'Errico (Corrispondente da Ischitella)
  • Mimmo Delle Fave (Corrispondente da Carpino)
  • Francesco Ferrante
  • Maria Antonia Ferrante
  • Filippo Fiorentino
  • Antonio V. Gelormini
  • Enzo D'Onofrio
  • Michele D'Arienzo
  • Maria Teresa D'Orazio
  • Michele Eugenio Di Carlo
  • Matteo di Sabato
  • Piero Giannini
  • Francesco Granatiero
  • Giuseppe Laganella (Corrispondente da Ischitella)
  • Gianni Lannes
  • Lucia Lopriore (Corrispondente da Foggia)
  • Enzo Lordi
  • Angelo Lozito (Corrispondente Apricena)
  • Giovanni Masi (Corrispondente da Vieste)
  • Tommaso Nardella
  • Angela Picca (Corrispondente Roma)
  • Giuseppe Piemontese (Corrispondente da Manfredonia)
  • Teresa Maria Rauzino (Redazione)
  • Paolo Sacco
  • Francesco A. P. Saggese (Redazione)
  • Pietro Saggese (Redazione e corrispondente da Rodi Garganico)
  • Domenico Sangillo
  • Lazzaro Santoro
  • Silverio Silvestri
  • Matteo Siena
  • Enzo Campobasso
  • Raffaele Pennelli
  • Giuseppe Maratea
  • Federico Massimo Ceschin
  • Gianfranco Eugenio Pazienza
  • Anna Lucia Sticozzi

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Editoria Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di editoria