Cannone (violino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Il Cannone)
Cannone (violino)
Bartolomeo giuseppe guarneri, violino cannone, appartenuto a niccolò paganini, cremona 1743.JPG
Il Cannone esposto presso Palazzo Doria-Tursi, a Genova.
Informazioni storiche
Liutaio Giuseppe Guarneri del Gesù
Città Cremona
Anno 1743
Caratteristiche
Strumento violino
Fondo due pezzi
Manico originale, allungato con delle zeppe alla base
Vernice rossa, ad alcool
Misure
Lunghezza Fondo: 35,4 cm
Larghezza Superiore: 16,8 cm
Centrale: 11,1 cm
Inferiore: 20,7 cm
Etichetta
Joseph Guarnerius fecit †
Cremone anno 1742 IHS

Il Cannone è un violino costruito da Giuseppe Guarneri del Gesù a Cremona nel 1743. È stato il violino di Niccolò Paganini, che gli diede tale nome in omaggio alla sua potenza sonora[1].

Le circostanze che portarono Paganini ad acquisire il "Cannone" non sono ancora storicamente accertate: il musicologo Edward Neill indicava come ipotesi più probabile che il violinista genovese avesse ricevuto lo strumento nel 1802 a Livorno in dono da un certo Livron, gentiluomo francese.

Dalla corrispondenza di Paganini è tuttavia certo che Paganini ne abbia fatto uso per tutta la sua carriera e che fosse solito chiamarlo affettuosamente il mio Cannone violino per la ricchezza e la potenza sonora con la quale riempiva le sale da concerto.

Paganini morì a Nizza il 27 maggio 1840: nel testamento redatto nel 1837 aveva disposto che lo strumento fosse lasciato alla città sua di Genova “onde sia perpetuamente conservato”: le vicende del lascito furono tuttavia complesse e si conclusero solo il 14 luglio del 1851, con la consegna dello strumento, da parte del Barone Achille, al Sindaco di Genova, Profumo.

Da allora il "Cannone" è conservato a Palazzo Doria-Tursi (Musei di Strada Nuova - Genova) nella Sala Giunta Vecchia prima, oggi nella rinnovata Sala Paganiniana che accoglie, oltre alla copia costruita da Vuillaume per Paganini e appartenuta a Camillo Sivori, altri cimeli appartenuti al grande virtuoso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Grove Dictionary of Music and Musicians, voce Paganini, Nicolò.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Neill, E.,"Niccolò Paganini", Cassa di Risparmio di Genova e Imperia, Genova, 1978
  • Neill, E., "Paganini, il cavaliere filarmonico", De Ferrari editore, Genova, 1990
  • Neill, E., Giordano, A., "Il violino di Paganini: il suono, la storia, le immagini", Dynamic, Genova, 1995

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica