Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Ikan'e

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'Ikan'e, (in russo: Иканье) è un termine della lingua russa che indica l'avvicinamento di /e/ atona ad /i/. Poiché /i/ ha molti allofoni (a seconda dell'accento e della vicinanza a consonanti palatalizzate), la /e/ atona viene pronunciata generalmente come uno di questi allofoni, cioè /ɪ/. Ad esempio семена ("semi") viene pronunciato [sʲɪ.mʲɪ'na] e цена ("prezzo") viene pronunciato [ʦɨ̞'na].

L'Ikan'e spesso causa confusione negli studenti del russo, perché provoca una differenza tra il parlato e lo scritto. Per la maggior parte delle lettere l'alfabeto russo è fonematico, cioè ogni lettera corrisponde ad un fonema della lingua, ma l'ikan'e rompe questa convenzione e spesso le parole vengono pronunciate male se lette da un testo scritto o trascritte male se ascoltate, a causa anche dell'abitudine ortografica di non segnalare mai la posizione dell'accento.

L'Ikan'e è tipico del dialetto moscovita. In altri dialetti russi, /e/ ha i propri allofoni atoni, caratteristica chiamata ekan'e.

Ulteriori differenze del dialetto moscovita e della pronuncia russa dalla lingua scritta sono:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Jones, Daniel & Ward, Dennis, The Phonetics of Russian, Cambridge University Press, 1969.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]