Ieromnene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ieromneme
Nome orig.Ἱερομνήμη
SpecieNinfa
SessoFemmina
Luogo di nascitaTroade
ProfessioneRegina dei Dardani

Ieromneme (in greco antico: Ἱερομνήμη, Hieromnémē) è un personaggio della mitologia greca. Fu una ninfa e regina dei Dardani[1].

Genealogia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di Simoenta[2], sposò Assaraco[2] da cui ebbe il figlio Capi[2].

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Ieromneme era una ninfa ed avendo sposato re Assarco[1] divenne la regina del popolo dei Dardani.

Apollodoro è l'unico autore che scrive di questo personaggio, mentre Dionigi di Alicarnasso invece cita Clitodora come moglie di Assarco e madre di Capi[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Diodoro Siculo, Biblioteca Historica IV, 75.5, su theoi.com. URL consultato il 10 giugno 2019.
  2. ^ a b c (EN) Apollodoro, Biblioteca III, 12.2, su theoi.com. URL consultato l'8 giugno 2019.
  3. ^ (EN) Dionigi di Alicarnasso, Antichità romane I, 62, su penelope.uchicago.edu. URL consultato l'8 giugno 2019.
Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca