Idrottsföreningen Kamraterna Mariehamn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
IFK Mariehamn
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Bianco e Verde.svg Verde, bianco, blu
Dati societari
Città Mariehamn
Nazione Finlandia Finlandia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Finland.svg SPL/FBF
Campionato Veikkausliiga
Fondazione 1919
Presidente Finlandia Robert Söderdahl
Allenatore Finlandia Peter Lundberg
Finlandia Kari Virtanen
Stadio Wiklöf Holding Arena
(4 000 posti)
Sito web www.ifkfotboll.ax
Palmarès
Titoli nazionali 1 Veikkausliiga
Trofei nazionali 1 Suomen Cup
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Dati aggiornati al 20 aprile 2019
Si invita a seguire il modello di voce

L'Idrottsföreningen Kamraterna Mariehamn, noto come IFK Mariehamn o come Mariehamn, è una società calcistica finlandese con sede a Mariehamn, cittadina di circa 11 000 abitanti di lingua svedese così come il resto delle isole Åland. Gioca nella Veikkausliiga, la massima serie del campionato finlandese di calcio, che vinse nel 2016. Oltre a disputare le gare della Veikkausliiga, l'IFK Mariehamn partecipa sia al campionato (Åländska Mästerskapen) che alla coppa delle isole Åland (Ålandscupen), competizioni vinte in buona parte dei casi proprio dall'IFK Mariehamn.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società sportiva IFK Mariehamn fu fondata nel 1919, tuttavia non ebbe una sezione calcistica fino a metà degli anni trenta. Inizialmente la squadra partecipava al locale campionato delle Isole Åland e solo dopo il 1945 partecipò al campionato finlandese di calcio[1].

Fino al 1970 giocò principalmente nei campionati di terza, Kolmonen, e quarta divisione. Raggiunse i migliori risultati tra il 1975 ed il 1976, quando ottenne la promozione nella Seconda Divisione, Kakkonen, e successivamente nella Ykkönen, la Prima Divisione, secondo livello del calcio finlandese. Dopo solo due stagioni nella Ykkönen, retrocesse in Seconda Divisione/Kakkonen dove rimase fino al 2003, eccetto qualche stagione giocata in Terza Divisione nei primi anni novanta.

Nel 2003 è tornato in Ykkönen e, dopo solo una stagione, per la prima volta nella sua storia, ha conquistato la promozione nella Veikkausliiga, per la stagione 2005. Nella sua prima stagione nella massima divisione ha terminato al 12º posto, nel 2006 è stato 5° e la stagione successiva 6°. Nel 2008 ha terminato il campionato al 12º posto. Ha disputato i turni preliminari della UEFA Europa League nella stagione 2013-2014. Nel 2015 l'IFK Mariehamn ha vinto per la prima volta nella sua storia la Suomen Cup, sconfiggendo in finale l'Inter Turku[2][3].

Il 23 ottobre 2016, al termine dell'ultima giornata della Veikkausliiga 2016 vinta 2-1 contro l'Ilves, la squadra ha conquistato il primo titolo nazionale della sua storia, rimanendo davanti a formazioni sulla carta più quotate e blasonate[4]. Grazie a questo successo ha partecipato all'edizione 2017-2018 della UEFA Champions League, venendo subito eliminato nel secondo turno preliminare dai polacchi del Legia Varsavia, perdendo sia la gara di andata sia la gara di ritorno senza segnare alcuna rete[5].

L’anno seguente il club termina il campionato al 5º posto, mentre nel 2018 riesce a raggiungere una turbolenta salvezza chiudendo al 10º posto con 31 punti (2 in più del TPS Turku, in seguito retrocesso per essere stato battuto nello spareggio).

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dell'IFK Mariehamn
  • 1919 - Fondazione dell'Idrottsföreningen Kamraterna Mariehamn.
  • ...
  • 1994 - 4º in Kakkonen länsilohko.
  • 1995 - 9º in Kakkonen etelälohko.
  • 1996 - 7º in Kakkonen etelälohko.
  • 1997 - 5º in Kakkonen etelälohko.
  • 1998 - 8º in Kakkonen etelälohko.
  • 1999 - 2º in Kakkonen länsilohko.
  • 2000 - 6º in Kakkonen länsilohko.
  • 2001 - 4º in Kakkonen etelälohko.
  • 2002 - 5º in Kakkonen etelälohko.
  • 2003 - 2º in Kakkonen etelälohko. Promosso in Ykkönen.
  • 2004 - 2º in Ykkönen. Promosso in Veikkausliiga.
  • 2005 - 12º in Veikkausliiga.
  • 2006 - 5º in Veikkausliiga.
  • 2007 - 6º in Veikkausliiga.
  • 2008 - 12º in Veikkausliiga.
  • 2009 - 4º in Veikkausliiga.
  • 2010 - 12º in Veikkausliiga.
  • 2011 - 7º in Veikkausliiga.
  • 2012 - 4º in Veikkausliiga.
  • 2013 - 4º in Veikkausliiga.
Primo turno di UEFA Europa League 2013-2014.
Vince la Suomen Cup. (1º titolo)
  • 2016 - Campione di Finlandia. (1º titolo).
Primo turno in UEFA Europa League 2016-2017.
Secondo turno in UEFA Champions League 2017-2018.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dell'I.F.K. Mariehamn

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'I.F.K. Mariehamn

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2016
2015
1976

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Finalista: 2019
Semifinalista: 2010, 2011, 2013, 2014
Semifinalista: 2009, 2014

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2019[modifica | modifica wikitesto]

Rosa e numeri come da sito ufficiale, aggiornata al 20 aprile 2019[6].

N. Ruolo Giocatore
1 Finlandia P Marc Nordqvist
3 Paesi Bassi D Robin Buwalda
4 Svezia D Tarik Hamza
5 Paesi Bassi D Rick Ketting
6 Finlandia D Petter Hemming
7 Finlandia C Riku Sjöroos
8 Scozia C Robert Crawford
9 Svezia A Simon Silverholt
10 Finlandia C Robin Sid
13 Finlandia D Lassi Järvenpää
14 RD del Congo A Aristote Mboma
N. Ruolo Giocatore
15 Kenya C Amos Ekhalie
16 Finlandia D Aapo Mäenpää
19 Finlandia C Joel Karlström
20 Finlandia C Daniel Sjölund (capitano)
21 Svezia C Hampus Lönn
22 Svezia C Gustaf Backaliden
23 Australia D Dylan Murnane
24 Finlandia P Johan Sundman
30 Finlandia P Dan Sjöblom
31 Finlandia C Keaton Isaksson
88 Finlandia P Oskari Forsman

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FI) Idrottsföreningen Kamraterna Mariehamn (IFK Mariehamn) - parte 1, su urheilumuseo.fi. URL consultato il 4 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 9 aprile 2016).
  2. ^ (FI) IFK Mariehamn historialliseen cup-voittoon, SPL/FBF (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  3. ^ (FI) Idrottsföreningen Kamraterna Mariehamn (IFK Mariehamn) - parte 2, su urheilumuseo.fi. URL consultato il 4 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 6 aprile 2016).
  4. ^ (SV) TV: Svensklaget historiskt - lilla Mariehamn finska mästare, su fotbollskanalen.se, 23 ottobre 2016. URL consultato il 23 ottobre 2016.
  5. ^ (SV) IFK föll men vann ändå, su ifkfotboll.ax, 20 luglio 2017. URL consultato il 23 luglio 2017.
  6. ^ (SV) Rosa 2019, su ifkfotboll.ax. URL consultato il 20 aprile 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]