Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Idir Ouali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Idir Ouali
Ouali, Idir DD 13-14 WP.JPG
Nazionalità Algeria Algeria
Altezza 175 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Denizlispor
Carriera
Giovanili
2001-2005 non conosciuta SCO Roubaix 59
2005-2007 Royal Excelsior Mouscron
Squadre di club1
2007-2009Royal Excelsior Mouscron56 (11)
2010-2012Le Mans59 (9)
2012-2014Dinamo Dresda63 (8)
2014-2016Paderborn 0719 (0)
2016-2019Kortrijk71 (10)
2019- Denizlispor0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 gennaio 2019

Idir Ouali (Roubaix, 21 maggio 1988) è un calciatore algerino, centrocampista del Denizlispor.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ouali inizia la sua carriera nei ranghi del club amatoriale SCO Roubaix 59 nella sua città nativa Roubaix.[1] A 15 anni, il suo insegnante di matematica lo raccomandò per un provino all'accademia Mouscron, Futurosport, che era a breve distanza dal confine con il Belgio. Ouali prese il suo consiglio e fu ammesso nel club poco dopo.

Mouscron[modifica | modifica wikitesto]

Ouali cresce nelle giovanili del Mouscron e il 27 gennaio 2007 fa il debutto in prima squadra in una partita di campionato contro il Gent.

L'8 marzo 2008 Ouali debutta alla prima giornata di campionato contro il Bruges, segnando un gol nella vittoria per 2-0. La settimana seguente gioca dall'inizio e segna, questa volta contro lo Charleroi. Dopo aver segnato due gol nelle prime due partite con il Mouscron, il 16 marzo 2008 firma per due anni di prolungamento del contratto fino al 2010.[2] Il 14 settembre 2008, Ouali ha segnato una tripletta in una partita di campionato contro il KV Kortrijk.[3]

Il 22 dicembre 2008 è annunciato il suo trasferimento allo Standard Liegi in cambio di 400.000 euro[4], ma il Mouscron si rifiuta di venderlo dopo che la notizia del trasferimento trapela sulla stampa prima del suo completamento.

Il 28 dicembre 2009 il Mouscron è escluso dalla massima serie belga e declassato in terza divisione dopo aver avuto difficoltà finanziarie, essendo passato in amministrazione controllata.[5] Tutti i giocatori della prima squadra del club si liberano: possono firmare con altri club. Il 1º gennaio 2010 Ouali negozia con il Sochaux[6], ma il 7 gennaio 2010 è annunciato che Ouali è vicino alla firma con un altro club di Ligue 1, il Le Mans.[7]

Le Mans[modifica | modifica wikitesto]

L'8 gennaio 2010 Ouali firma un contratto di due anni e mezzo con il Le Mans.[8]

Dinamo Dresda[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 luglio 2012 Ouali firma un contratto biennale con la Dinamo Dresda, in Zweite Bundesliga.[9] Durante la sua militanza il club si piazza 16º e 17º. Ouali si afferma come un elemento importante della squadra.

Paderborn[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la retrocessione della Dinamo Dresda in 3. Liga nella stagione 2013-2014, Ouali firma un contratto triennale con il Paderborn 07. Colleziona 6 presenze in Bundesliga nella stagione 2014-2015[10] e 13 presenze in Zweite Bundesliga nella stagione 2015-2016.

Kortrijk[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2016 torna in Belgio per giocare nel Kortrijk, dove rimane due anni e mezzo, segnando 10 gol in 71 presenze in massima serie.

Denizlispor[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 gennaio 2019 passa a titolo definitivo ai turchi del Denizlispor, formazione della TFF 1. Lig.

Carriera internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel maggio 2013 Ouali è selezionato dall'allenatore della nazionale algerina Vahid Halilhodžić come riserva per un paio di partite per la qualificazione al campionato del mondo 2014 contro il Benin e il Ruanda.[11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Verts d'Europe : Interview Idir Ouali, dzfoot.com, 18 aprile 2009. URL consultato il 4 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 30 agosto 2012).
  2. ^ (NL) Ouali Idir, voetbalkrant.com. URL consultato il 4 agosto 2012.
  3. ^ (FR) Verts d'Europe : Triplé pour Idir Ouali, dzfoot.com, 14 settembre 2008. URL consultato il 4 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 30 agosto 2012).
  4. ^ (FR) Transferts : Idir Ouali pratiquement au Standard ?, dzfoot.com, 22 dicembre 2008. URL consultato il 4 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 30 agosto 2012).
  5. ^ Belgium's Mouscron kicked out of top division, The Globe and Mail, 28 dicembre 2009. URL consultato il 4 agosto 2012.
  6. ^ (FR) Transferts : Sochaux sur Ouali en attendant Ziaya, dzfoot.com, 1º gennaio 2010. URL consultato il 4 agosto 2012.
  7. ^ (FR) Le Mans : Arrivée d'Ouali, Mercato365, 7 gennaio 2010. URL consultato il 4 agosto 2012.
  8. ^ (FR) Idir Ouali, recrue d'avenir, muc72.fr, 10 gennaio 2010. URL consultato il 4 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 15 maggio 2010).
  9. ^ (DE) Dynamo verpflichtet Idir Ouali, Dynamo Dresden, 25 luglio 2012. URL consultato il 4 agosto 2012.
  10. ^ (DE) Ouali kickt künftig erstklassig, su mdr.de, 20 maggio 2014. URL consultato il 25 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 24 maggio 2014).
  11. ^ (FR) Ouali, Mandi dans la liste des sept réservistes, DZFoot, 23 maggio 2013. URL consultato il 6 giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 7 giugno 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]