I sette quadranti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
I sette quadranti
Titolo originaleThe Seven Dials Mystery
AutoreAgatha Christie
1ª ed. originale1929
1ª ed. italiana1936
Genereromanzo poliziesco
Lingua originale inglese

I sette quadranti (The Seven Dials Mystery) è un libro giallo scritto nel 1929 da Agatha Christie. Può essere considerato il seguito de Il segreto di Chimneys (1925): anche in esso, infatti, compaiono i personaggi di Lady Eileen (Bundle) Brent, Lord Caterham, Bill Eversleigh, George Lomax, Tredwell e il Commissario Battle.

Nel 1980 fu tratto dal libro il film Il mistero dei sette quadranti di Tony Wharmby.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un gruppo di ragazzi benestanti viene ospitato in un lussuoso castello. Un giorno decidono di organizzare uno scherzo all'amico Gerald Wade, posizionando otto sveglie nella sua camera da letto, che avrebbero dovuto suonare all'unisono durante la notte. Il giorno dopo viene trovato il cadavere di Gerald. Il caso verrà risolto da Bundle che scoprirà che vi sono coinvolti i servizi segreti e misteriose operazioni di spionaggio.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Jimmy Thesiger, giovane uomo di mondo
  • Tredwell, maggiordomo del castello di Chimneys
  • Sir Oswald Coote, milionario fatto da sé
  • Maria, Lady Coote, moglie di Sir Oswald Coote
  • MacDonald, capo giardiniere a Chimneys
  • Rupert Bateman, segretario di Sir Oswald ed ex-compagno di scuola di Jimmy Thesinger
  • Helen, Nancy e Vera Daventry, detta "Socks" – ospiti di Sir Oswald e Lady Coote al castello
  • Bill Eversleigh, lavora al Ministero degli Affari Esteri
  • Ronny Devereux
  • Gerald Wade
  • Loraine Wade, sorellastra di Gerald
  • Il Marchese di Caterham, vecchio milionario di estrazione nobile
  • Lady Eileen Brent, detta "Bundle", figlia del Marchese di Caterham
  • Stevens, domestico di Jimmy Thesiger
  • Il Sovrintendente Battle
  • Alfred, ex-valletto al castello di Chimneys
  • Bauer, sostituto di Alfred
  • George Lomax, sottosegretario al Ministero degli Affari Esteri
  • Sir Stanley Digby, ministro dell'aeronautica
  • Terence O'Rourke, segretario del ministro
  • La Contessa Anna Radzky
  • Herr Eberhard, inventore tedesco
  • Mr Mosgorovsky, proprietario della casa da gioco nel quartiere di Seven Dials

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sette quadranti, traduzione di Enrico Piceni, Collana I Libri Gialli n.153, Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 1936.
  • I Sette Quadranti, traduzione di Ombretta Giumelli, Collana I Classici del Giallo, Mondadori, 1991.