I morti non si contano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
I morti non si contano
Titolo originale¿Quién grita venganza?
Lingua originalespagnolo
Paese di produzioneSpagna, Italia
Anno1968
Durata88 min
Rapporto2,35 : 1
Generewestern
RegiaRafael R. Marchent
SoggettoMarco Leto, Vittorio Salerno
SceneggiaturaMarco Leto, Vittorio Salerno, Rafael Romero Marchent
ProduttoreEduardo Manzanos Brochero
Produttore esecutivoEduardo Manzanos Brochero
Casa di produzioneCopercines, Tritone Filmindustria
Distribuzione in italianoProduzioni Europee Associate
FotografiaFranco Delli Colli, Aldo Ricci
MontaggioAntonio Gimeno
MusicheRiz Ortolani, Marcello Giombini
ScenografiaJaime Perez Cubero, José Luis Galicia
TruccoJosè Echevarria
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

I morti non si contano (¿Quién grita venganza?) è un film del 1968, diretto da Rafael Romero Marchent.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una banda di fuorilegge sta terrorizzando i proprietari terrieri di Blakestone Hill: alcuni che si rifiutano di firmare gli atti di cessione vengono uccisi, e altri sono costretti a firmare gli atti. Fred Danton e Johnny, due bounty killer allettati dalle vistose taglie fissate per catturare o per uccidere i fuorilegge, si mettono subito in azione e individuano i Rodgers, uno dei maggiorenti di Blakestone-Hill, il misterioso capo del racket delle terre.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema